Piccolo restyling del sito

I più fedeli visitatori si saranno accorti di un piccolo “restyling” del sito, in realtà ho semplicemente migrato il sito da Drupal 4.6 a Drupal 5.0 (saltando la versione 4.7). La migrazione era praticamente obbligatoria dal momento che solo le ultime 2 versioni di Drupal sono normalmente manutenute (ossia solo per esse vengono corretti i bachi di sucurezza).
I temi utilizzati nelle precedenti versioni non funzionano automaticamente in Drupal 5. Finora avevo usato il tema “leaf”, che avevo notevolmente personalizzato; il fatto è che tale tema lo avevo scelto nel giugno 2005 quando non conoscevo ancora bene Drupal e la scelta, sebbene esteticamente piacevole, non è stata la più azzeccata perchè tale tema era stato scritto piuttosto male e non valeva la pena spenderci del tempo per portarlo alla versione 5 di Drupal.
In Drupal 5 è disponibile l’ottimo tema Zen che è caratterizzato dall’essere molto semplice, ma molto ben commentato e creato apposta per poter essere modificato secondo le proprie esigenze.
Sono ripartito da zero con Zen, l’ho modificato in modo da avere il sito esteticamente simile a quello precedente, la modifica maggiore è stata quella di aver introdotto un tema con 3 colonne (prima era con due) e di aver meglio utilizzato lo spazio a disposizione nei monitor con risoluzione di 1024×768 pixel o superiore (pesseduti dal 95% dei visitatori del sito), ovviamente ho tenuto conto anche del 5% che utilizza monitor con risuluzione di 800×600 pixel, infatti il sito è perfettamente funzionale anche con questi monitor a risoluzione più bassa, l’unico inconveniente è dover usare lo scroll per vedere appieno la colonna più a destra.

Valerio

I am passionate about technology and I am an early adopter. Currently I work as an ICT Infrastructure Manager in the automotive industry. I Joined the linux camp in 1993, early adopter of the social web: I am simply "valerio" on twitter and del.icio.us, my other email is v@ler.io and my other website is va.ler.io
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *