Come collegare il tutto

Nel seguente diagramma è illustrato come collegare microfono, mixer, voice processor, interfaccia audio USB e portatile; esso fa riferimento all’attrezzatura da me utilizzata, ma è comunque valido anche se si utilizzano altri prodotti, come spiegato in fondo. Cliccando sul diagramma si visualizza una immagine molto più grande.
Connessioni

  • Il microfono va collegato all’ingresso microfonico numero 1 del mixer, se si hanno più microfoni gli altri vanno collegati agli altri ingressi microfonici del mixer. Se il microfono è a condensatore va schiacciato il relativo pulsante (“phantom”) sul mixer, se invece il microfono è dinamico, tale pulsante non va assolutamente schiacciato
  • l’uscita “FX Send” del mixer va collegata all’ingresso del voice processor o del compressore. Nel caso del mixer Behringer UB802, raffigurato in figura, il suo “FX Send” è mono, pertanto è sufficiente un semplice cavetto per collegarlo al solo canale 1 del voice processor. Se si usa un mixer più sofisticato, esso potrebbe avere l'”FX Send” stereo e va visto sul suo manuale il tipo di cavetto da utilizzare
  • l’uscita del voice processor va collegata all'”Aux Return, Left/Mono” del mixer. Nel caso raffigurato in figura il ritorno è mono (abbiamo usato un solo canale del voice processor) e pertanto colleghiamo un solo cavetto. Nel caso in cui il voice processo processa un segnale stereo dovremmo collegare sia il canale “left” che “right” al mixer
  • l’uscita “Main out” del mixer va collegata all’ingresso della scheda di acquisizione del computer tramite uno speciale cavetto adattatore che, ad un estremo, ha una coppia di jack da 1/4 di pollice da collegare al mixer e dall’all’altro ha uno jack stereo piccolo da 1/8 di pollice da collegare alla scheda di acquisizione. Nel nostro caso è utilizzato l’iMic, da prestare attenzione perchè l’iMic ha uno switch per selezionare l’ingresso come proveniente da microfono oppure da “line in”: l’ingresso proveniente dal mixer è di tipo “line in”, pertanto posizionare correttamente lo switch
  • l’uscita “phones” del mixer va utilizzata per collegarci delle cuffie. Con questo tipo di collegamenti gli effetti del voice processor sono immediatamente ascoltabili in cuffia ed è, pertanto, più semplice regolare le manopole sul voice processor

Non tutti i mixer utilizzano “FX SEND” e l'”AUX return” per collegare un voice processor (od qualunque altro processore esterno del segnale). Molti mixer, soprattutto quelli meno economici dell’UB802, hanno un connettore di ingresso/uscita solitamente chiamato “INSERT” ed etichettato con “INS”.
Connessioni insert
Come si vede dal precedente diagramma, un mixer può avere un connettore “INS” direttamente sotto il connettore del microfono, in questo caso è possibile collegare ciascun microfono ad uno specifico canale del voice processor. Ad esempio se usiamo due microfoni ed il Behringer MDX2600, possiamo collegare ciascun microfono ad un canale diverso dell’MDX2600 che è dotato di due canali indipendenti.
Il connettore “INS” è uno speciale connettore con 3 contatti:

  • massa (ground) che è comune sia all’ingresso che all’uscita
  • punta (tip) dove troviamo il segnale in uscita dal mixer, ossia il segnale ricevuto dal microfono e preamplificato dal mixer e pronto per essere inviato al processore di segnale esterno
  • anello (ring) dove troviamo il segnale che ritorna dal processore e che rientra nel mixer.

Il ruolo di questo connettore è quello di permetter di inserire un processore esterno: quando su di esso viene inserito un jack da 1/4 di pollice, la connessione tra microfono e resto del mixer viene “tagliata”, il segnale preamplificato del microfono viene inviato al processore ed il segnale di ritorno dal processore viene reinserito nel mixer, cosicchè il processore esterno si verrà a trovare in serie tra il segnale preamplificato del microfono ed il resto del mixer.
Per collegare questo connettore al processore esterno è necessario un cavo speciale normalmente chiamato “insert cable” (cavo di inserzione), esso ha due estremi:

  • alla estremità verso il mixer ha un singolo connettore jack da 1/4″ a 3 contatti (come i connettori stereo)
  • alla estremità verso il processore di segnale ha, invece, due jack da 1/4″ ciascuno a due contatti (come i connettori mono), uno solitamente etichettato “ring” e di colore rosso va connesso all’uscita del processore ed un altro solitamente etichettato “tip” e di colore nero che va invece connesso all’ingresso del processore.

Nella figura precedente è riportata una foto di tale connettore, che è facile da trovare nei negozi che vendono strumenti musicali.

Valerio

I am passionate about technology and I am an early adopter. Currently I work as an ICT Infrastructure Manager in the automotive industry. I Joined the linux camp in 1993, early adopter of the social web: I am simply "valerio" on twitter and del.icio.us, my other email is v@ler.io and my other website is va.ler.io
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *