Regolazione dei livelli sul mixer

Le manopole del mixere si possono regolare seguendo i seguenti consigli. Supponiamo, per semplicità, di aver collegato un solo microfono all’ingresso 1 del mixer

  • la piccola manopola etichettata “GAIN”, e vicina al connettore del microfono sul mixer, ha la funzione di regolare il guadagno del preamplificatore del microfono. Di solito lo stadio preamplificante è uno stadio a basso rumore ed è, quindi, consigliato alzarlo un pochettino, anche in funzione del tipo di microfono che si utilizza. Io con un microfono a condensatore ho posizionato tale manopola a circa “ore 1”
  • la manopola “EQ HI” serve ad esaltare o attenuare i toni alti, io la tengo posizionata a 0dB (ore 12)
  • la manopola “MID” serve ad esaltare o attenuare i toni medi, io la tengo posizionata a 0dB (ore 12)
  • la manopola “LO” serve ad esaltare o attenuare i toni bassi, io la tengo posizionata a -3dB (ore 11)
  • la manopola “FX” serve a regolare il “volume” che viene inviato al voice processor o al compressore tramite l’uscita “FX Send”, essa va pertanto posizionata intorno allo 0. Io l’ho posizionata a +5dB (ore 2)
  • la manopola “PAN” serve a posizionare il microfono a sinistra, centro o destra dell’immagine stereo in uscita dal mixer. Nel nostro caso utilizziamo il tutto in mono, pertanto è saggio lasciare tale manopola nella posizione 0 (ore 12)
  • la manopola “LEVEL” serve a regolare il livello del segnale del microfono. Essa serve a regolare diversamente i vari ingressi collegati al mixer (alzare od abbassare il relativo volume), in modo da fare in modo che, ciascun ingresso, arrivi all’uscita con all’incirca lo stesso volume. Nel nostro caso che abbiamo un solo microfono la posizione 0 (ore 12) va benissimo
  • le manopole dei canali non utilizzati possono essere lasciate invariate, ad eccezione del “LEVEL” che va girato tutto a sinistra in modo da prevenire che eventuale rumore proveniente dagli ingressi non usati possa andare a finire in uscita
  • la manopola “PHONES” serve unicamente a regolare il volume sulla cuffia e può essere regolata in base alle nostre preferenze, nel mio caso io la metto a circa ore 9
  • la manopola “MAIN MIX” è invece la manopola del volume finale e va regolata con attenzione in modo da fornire un segnale sufficientemente di alto volume in uscita, ma non troppo alto da saturare gli stadi di ingresso della scheda di acquisizione. Nel mio caso io la posizione ad un valore intorno a “ore 1”.

Valerio

I am passionate about technology and I am an early adopter. Currently I work as an ICT Infrastructure Manager in the automotive industry. I Joined the linux camp in 1993, early adopter of the social web: I am simply "valerio" on twitter and del.icio.us, my other email is v@ler.io and my other website is va.ler.io
Bookmark the permalink.

2 Comments

  1. ciao,scusami,ci sono due punti in cui parli del level.ma in uno dici di lasciarlo a 0 e in un altro di metterlo tutto a sinistra.come è meglio metterlo?io collego solo un microfono

    • Forse non era chiaro nel testo. E’ da lasciare a “0” quello relativo all’ingresso del microfono utilizzato, che vuol dire che l’ingresso di quel microfono non viene né aumentato né attenuato. Va invece girato tutto a sinistra (attenuazione massima) il LEVEL degli altri ingressi non utilizzati, in questo modo attenuiamo eventuale rumore presente sugli ingressi non collegati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *