2024


Tags (categorie): Politica, Turismo
[ Aggiungi la tua categoria (tag) ]

Le tecnologie sono ovunque: nel nostro ufficio e in cucina, nell’automobile e a scuola. Cambiano il modo di viaggiare e lavorare, di ascoltare la musica e di telefonare. Le usiamo per giocare, per divertirci, per conoscere. E sono le tecnologie a determinare le grandi variabili su cui si basa la vita: gli approvvigionamenti di energia, la cura della salute, la coltivazione del cibo. La velocità con cui si sviluppano è esponenziale, inquietante e affascinante. Per questo 2024 si espande, allarga i suoi e i vostri orizzonti, per parlare del presente e guardare al futuro. Tre le grandi aree di contenuti: i nuovi prodotti hi-tech di largo consumo, il mondo dei video giochi, le novità tecnologiche che stanno cambiando il mondo.
Autore: Radio 24
Ultimo episodio: 25/09/20 22:06
Aggiornamento: 28/09/20 15:10 (Aggiorna adesso)
2024 del giorno 25/09/2020: Batterie, aerei del futuro, moda e tecnologia, assistenti vocali
Elon Musk ha presentato una serie di novità che nel giro di alcuni anni potrebbero dare un'accelerazione allo sviluppo di batterie con maggiore autonomia e più "sostenibili" grazie a nuovi metodi di estrazione del litio e all'assenza di alcuni materiali come il cobalto che creano problemi ambientali e sociali.


Parliamo anche di aerei del futuro. Questa settimana Airbus ha rivelato tre concept per il primo aeromobile commerciale al mondo ad emissioni zero basato sulla propulsione ad idrogeno. Ma nei piani del produttore europeo ci sono anche velivoli elettrici come spiega a 2024 Grazia Vittadini, CTO di Airbus.


In una delle settimane in cui l'industria della moda a Milano tenta di ripartire con eventi fisici e virtuali con Giusy Cannone, CEO del Fashion Technology Accelerator parliamo dei principali trend tecnologici che riguardano questo importante settore.


Infine con Gianmaria Visconti, Alexa country manager per l'Italia commentiamo le novità presentate da Amazon, l'evoluzione degli smart speaker e dell'assistente virtuale.


E come sempre le nostre Digital News, le notizie più importanti del mondo della tecnologia.
2024 del giorno 18/09/2020: AR, Facebook, Apple, Nvidia ARM, smartphone, riconoscimento vocale e mini satelliti
L’annunciata maxi operazione con la quale Nvidia acquisirebbe ARM è una delle più importanti del mondo tecnologico ma avrà, se si farà, “ripercussioni anche sugli equilibri geo politici, non solo dell’industria IT globale” spiega in questa puntata Enrico Pagliarini.  


Ascoltiamo anche delle novità che ha annunciato Facebook per la realtà aumentata e con Carolina Milanesi, analista a Creative Strategies in Silicon Valley parliamo di come il Coronavirus ha influenzato la tecnologia consumer negli ultimi mesi.


Ci occupiamo di riconoscimento vocale con Paolo Paravento, amministratore delegato di PerVoice e di mini satelliti con Marco Villa, fondatore e AD di Tyvak, una start up italiana che parteciperà con un mini satellite Made in Italy alla missione Hera dell’ESA.
E come sempre le nostre Digital News, le notizie più importanti del mondo della tecnologia.
2024 del giorno 11/09/2020: Fortnite e app store, switch off del digitale terrestre, televisori e proiettori, 5G e rete unica
La decisione di Epic Games di sfidare Apple e Google per le "tariffe" applicate ai servizi venduti tramite le app disponibili sui loro app store potrebbe avere conseguenze più vaste e non essere un caso isolato. Cosa e successo e quali sono le prime conseguenze? Enrico Pagliarini ne parla con Luca Tremolada, giornalista del Sole24ORE.


Con Gianfranco Giardina, direttore del sito di tecnologia Dday.it parliamo del secondo switch off del digitale terrestre televisivo (DTT) che scatterà il primo settembre 2021 quando inizierà il trasferimento della banda 700 Mhz alla telefonia mobile 5G. Per le emittenti televisive ci sarà meno spazio e dovranno essere modificate alcune tecnologie di trasmissione. Il risultato è che milioni di televisori non saranno più in grado di ricevere i segnali televisivi del DTT. Facciamo chiarezza e spieghiamo quali scelte è bene fare per non arrivare impreparati a questo appuntamento. Scegliere a settembre 2021 potrebbe essere tardi.


Infine l'annuncio dell'italiana Athonet che ha rilasciato in cloud un core network 5G. Una novità che riguarda gli addetti ai lavori ma che ci dice molto sull'eccellenza italiana, sulle caratteristiche delle nuove reti e del 5G, come spiega a 2024 Gianluca Verin, uno dei fondatori e CTO dell'azienda.
E come sempre le nostre Digital News, le notizie più importanti del mondo della tecnologia.
2024 del giorno 04/09/2020: Rete unica, cybersecurity e i problemi della smart home
Il Governo appoggia l'avvio di un iter che potrebbe portare alla creazione di una società a cui affidare la costruzione e la gestione di un'unica rete nazionale di TLC. Protagonisti di questo progetto sono Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e TIM. Molti dettagli sono ancora da definire e uno dei nodi centrali di questo percorso sarà la definizione di una "governance" tale da garantire la neutralità e la parità di accesso a tutti gli operatori ricorda a 2024 Stefano Quintarelli, esperto di telecomunicazioni e membro del Comitato Scientifico dell'associazione Copernicani.


Con David Gubiani, direttore tecnico Sud Europa di Check Point parliamo anche di cybersecurity e delle gravissime vulnerabilità che sono state scoperte questa estate, di IoT e Smart home.


Le sorprese negative della casa intelligente sono l'oggetto del nostro terzo approfondimento partendo dall'esperienza di Simone Bruno, corrispondente dal sud America di France24 che per una settimana non ha avuto accesso ai sistemi della casa perché il suo account Amazon/ Alexa è stato disabilitato.


E come sempre le nostre Digital News, una selezione delle notizie più importanti della settimana in ambito tecnologico.
2024 del giorno 24/07/2020: Digital therapeutics e cookies
Nelle ultime settimane sono state approvate dalle autorità sanitarie di alcuni Paesi nuove terapie digitali (Moovecare in Francia, Endeavor in USA ed EU, CASC in Giappone e reSET a Singapore) applicazioni per smartphone che servono per curare malattie o patologie "nelle quali il principio attivo non è una molecola chimica ma è un algoritmo" spiega a 2024 Giuseppe Recchia co fondatore e CEO di daVinci Digital Therapeutics



Parliamo anche dei dati che i grandi player della rete raccolgono su di noi e di quanto la rete conosce delle nostre abitudini. Con Nereo Sciutto, fondatore e presidente di Webranking ed esperto di marketing digitale.
E come sempre le nostre Digital News, le notizie di tecnologia più importanti della settimana.
2024 del giorno 17/07/2020: TwitterHack, Realtà aumentata e virtuale, Toothpic e nuovi negozi di elettronica
L’attacco subito in settimana da Twitter è il più grave della sua storia e stupisce quanto facile sia stato prendere il controllo di account di personaggi famosi con milioni di follower. Se non fossero stati diffusi messaggi per mettere a segno una truffa basata su bitcoin (riuscita male) le conseguenze avrebbero potuto essere molto più gravi. Enrico Pagliarini ne parla con Corrado Giustozzi, esperto di cyber security dell’Agid, l’Agenzia l’Italia Digitale. 


Parliamo di un sistema ideato dalla start up Toothpic che grazie alle imperfezioni dei sensori delle fotocamere degli smartphone ha creato una modalità di accesso sicuro a vari servizi “aumentandone la sicurezza” spiega a 2024 Giulio Coluccia, AD e co-fondatore della società. Innocenzo Genna, esperto di regolamentazione nel settore di internet e delle telecomunicazioni a Bruxelles, ci spiega quali saranno le conseguenze della decisione della Corte Europea di giustizia che ha bocciato l’accordo fra Bruxelles e Whashington sul trattamento dei dati personali conosciuto come Privacy Shield.
Con Franco Tecchia, ricercatore alla Scuola Superiore S. Anna di Pisa e co-fondatore VRMedia parliamo di realtà virtuale e aumentata e del nuovo elmetto Kiber.


Infine parliamo di come si trasformano i negozi di elettronica di consumo. Una indicazione arriva dal nuovo punto vendita Mediaworld di viale Certosa a Milano come spiegano Giuseppe Cunetta, responsabile marketing ed ecommerce di MediaMarktSaturn (la capogruppo tedesca di Mediaworld) e Gianfranco Giardina, direttore di Dday.it.
E come sempre le nostre Digital News, le notizie di tecnologia più importanti della settimana.
2024 del giorno 10/07/2020: Wifi, rete di casa e marketplace agroalimentari
Con l'aumento delle attività online da casa diventa sempre più importante avere una rete domestica "in salute" in grado di gestire più connessioni contemporaneamente ed essere adeguata alla velocità che l'operatore ci consegna al modem/ router. In molti casi infatti la causa di connessioni scadenti è legata ad una cattiva distribuzione del segnale all'interno dell'appartamento come spiega in questa puntata di 2024 Gianfranco Giardina, direttore del magazine digitale Dday.it (www.dday.it). Parliamo di wifi, reti mesh, powerline, ecc.
Ci occupiamo anche di digitalizzazione nella filiera agroalimentare. Partendo dal caso di Soplaya (https:/ / soplaya.com/ ), mercato digitale che collega chef e ristoratori direttamente ai produttori, che ha annunciato in settimana di aver raccolto un investimento da 3,5 milioni. "Il livello di innovazione nel settore è ancora basso e c'è molto spazio per crescere" spiega a 2024 Mauro Germani, CEO e CoFounder di Soplaya.
2024 del giorno 03/07/2020: Smartphone e backup, Musixmatch e Spofity, Tim e Google
Quando inviamo lo smartphone in assistenza, oppure lo vogliamo regalare o vendere quali precauzioni è bene avere? E in generale quali sono i suggerimenti per mettere al sicuro (anche temporaneamente) i nostri dati? Enrico Pagliarini ne parla con Paolo Dal Checco, consulente di informatica forense ed esperto di indagini digitali.


Parliamo anche dell'accordo tra Spotify e Musixmatch che permette agli utenti del servizio di musica in streaming in 26 paesi del mondo di visualizzare in tempo reale i testi delle canzoni con la tecnologia fornita dall'azienda italiana fondata da Max Ciociola e che quest'anno festeggia i 10 anni. I principali servizi di musica in streaming usano Musixmatch.


Infine Quang Ngo Dinh, Responsabile Consumer Market di TIM, ci spiega come funziona TIM Voce Smart che sfrutta gli smart speaker di Google per fare telefonate sulla rete dell'operatore usando il profilo e il numero mobile dell'utente. TIM è il primo operatore europeo e uno dei pochi al mondo ad avere introdotto il sistema.
2024 del giorno 26/06/2020: Chromebook, Chip e un aiuto per i sordi
Da poche settimane sono ufficialmente disponibili anche sul mercato italiano i computer basati su ChromeOS, lanciati da Google nel 2011 con il nome di Chromebook, e prodotti da diversi marchi come Acer, Asus, HP e Lenovo. Per quali usi possono essere adatti e per quali utenti? Enrico Pagliarini ne parla con Gianfranco Giardina, direttore di Dday.it.


Ci occupiamo anche di chip, della loro progettazione, produzione ed evoluzione dopo che Apple ha annunciato che entro fine anno i Mac abbandoneranno i processori Intel e utilizzeranno silicio progettato internamente. Come funziona il processo di design e produzione? Ne parliamo con Emiliano Consani, responsabile della divisione ricerca e sviluppo della Microtest. 


Parliamo anche di KitMe, un sistema in grado di rilevare suoni e vibrazioni e ricevere un avviso in tempo reale, direttamente al proprio polso. Ne parliamo con Alessandra Farris, uno dei fondatori di IntendiMe, start up italiana che punta al mercato delle persone sorde e con deficit uditivo, che ha da poco annunciato un investimento da 2.3 milioni di euro dal fondo VV3TT.


E come sempre le notizie di tecnologia più interessanti della settimana nelle nostre Digital News.
2024 del giorno 19/06/2020: Mini, micro e nano satelliti, Sky e broadband
Il prossimo lancio del razzo italiano Vega porterà in orbita 53 piccoli satelliti che fanno parte delle categorie mini, micro, nano e cubesat. "Nei prossimi anni vedremo nuovi servizi nascere grazie all'uso di questi nuovi satelliti" spiega a 2024 Francesco Topputo, docente di sistemi spaziali al Politecnico di Milano.


Parliamo poi dell'ingresso di Sky nel mercato della banda ultra larga. Questa settimana la pay tv ha lanciato Sky Wifi investendo Enrico Pagliarini ne parla con Maximo Ibarra, Amministratore Delegato di Sky Italia.


Infine commentiamo alcuni dati del Mobility Report di Ericsson che racconta come è cambiato l'uso di internet e di molti servizi durante l'emergenza Covid19 e fornisce alcune indicazioni sulla evoluzione delle reti nei prossimi anni. Ne parliamo con Massimo Basile, Head of Networks di Ericsson Italia e Sud Est Mediterraneo.
2024 del giorno 12/06/2020: Sanità Digitale, Crowdtesting, DESI e Identità digitale
A che punto è il grado di adozione dei sistemi digitali nel settore sanitario? Enrico Pagliarini ne parla con Chiara Sgarbossa, Direttore dell'Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Managament del Politecnico di Milano.
In un mondo in cui molti servizi sono sempre più spesso erogati online, le applicazioni sullo smartphone diventano uno dei canali privilegiati di contatto con i cittadini. Per migliorarne la qualità la fase di test è molto importante come spiega a 2024 Luca Manara, co fondatore e CEO di App Quality, una start up italiana che basa la propria attività sul Crowdtesting.
Anche la Carta d'Identità Elettronica ha la propria app CIE-ID che serve ad accedere ad alcuni servizi della Pubblica amministrazione. Ne parla Stefano Imperatori, Direttore Sviluppo Soluzioni Integrate dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.
Parliamo anche del DESI, l'indice che misura il grado di digitalizzazione dell'economia e della società. I dati europei sono stati elaborati dalla Commissione Europea (ec.europa.eu/ digital-single-market/ en/ desi) e l'Italia perde tre posizioni perché gli altri Paesi hanno corso di più dice a 2024 Innocenzo Genna esperto di regolamentazione nel settore di internet e delle telecomunicazioni a Bruxelles.
2024 del giorno 05/06/2020: Immuni, sistemi di videoconferenza e collaborazione, eCommerce
L'app italiana per il Contact Tracing è finalmente disponibile per il download. Facciamo il punto con Stefano Zanero che insegna Security al Politecnico di Milano e Roberto Pezzali, giornalista esperto di tecnologia della redazione di Dday.it.


Parliamo anche di eCommerce con Filippo Conforti, fondatore di Commerce Layer una start up italiana che ha appena annunciato di aver ottenuto un finanziamento da 6 milioni di dollari guidato dal fondo americano Benchmark Capital.


Infine alcune riflessioni su piattaforme e sistemi di videoconferenza e collaborazione con Massimo Canducci, CIO di Engineering e Michele Dalmazzoni, responsabile delle soluzioni di Collaboration di Cisco.
2024 del giorno 29/05/2020: Riconoscimento facciale, monopattini e biciclette elettriche
In tutto il mondo l'esigenza di mantenere distanti le persone sta creando le condizioni per un aumento dei viaggi con mezzi privati e per evitare un incremento del traffico automobilistico prendono quota le alternative elettriche a due ruote. Monopattini e biciclette sono soluzioni interessanti soprattutto per l'estate e le brevi o medie distanze ma quali sono le caratteristiche e le differenze principali? A cosa fare attenzione? Enrico Pagliarini ne parla con Massimiliano Zocchi, esperto di mobilità elettrica del sito DMove.


Con le proteste ad Hong Kong e il desiderio in alcuni stati poco democratici di tracciare le persone positive al coronavirus tornano di attualità le tecnologie di riconoscimento facciale. Soluzioni molto comode per sbloccare il display di uno smartphone ma che ancora non sono in grado in molte occasioni di riconoscere la persona "giusta". Fra esigenze di ordine pubblico, controllo delle città, invasione della privacy e altri rischi di un uso poco "etico" di queste tecnologie è opportuno farci le domande giuste come spiega a 2024 Fabio Chiusi, giornalista e scrittore che si occupa di politica, cultura e tecnologia e attualmente coordina un progetto di ricerca alla ONG tedesca Algorithm Watch ed è autore di Valigia Blu.
E come sempre nella rubrica Digital News le notizie più importanti della tecnologia da tutto il mondo.
2024 del giorno 22/05/2020: Checkout Technologies, Ozono, Raggi UV e immagini per mantenere le distanze
Le normali videocamere possono essere utilizzate per capire se le persone stanno mantenendo le distanze ed eventualmente avvisarle ma "anche per mappare le aree più a rischio" spiega a 2024 Rita Cucchiara che insegna Vision and cognitive Systems  all’Università di Modena e Reggio Emilia e direttore del laboratorio nazionale di intelligenza artificiale. Un sistema basato su videocamere già installate in precedenza è in sperimentazione in alcune strutture pubbliche della città emiliana.


Parliamo anche della "exit" di Checkout Technologies, la start up fondata da Enrico Pandian e specializzata in sistemi di visione per realizzare supermercati e negozi senza casse, acquisita dalla californiana Standard Cognition. Con Pandian parliamo anche del nuovo Booox, un sanificatore ad ozono Made in Italy per casa o ufficio. 


E visto che la sanificazione con ozono e raggi UV è uno degli argomenti del momento facciamo il punto con Matteo Guidotti, ricercatore dell'Istituto di scienze e tecnologie chimiche del Cnr di Milano.
2024 del giorno 15/05/2020: Videoconferenze, Tecnologia e Covid19, Immuni e Startup
Molti di noi si sono abituati a stare ore in videoconferenza: per lavoro, a scuola o all'università o semplicemente per fare quattro chiacchiere con gli amici. Ma spesso ci vediamo o sentiamo male. In questa puntata di 2024 Gianfranco Giardina, direttore di DDay.it ci spiega come migliorare le nostre lunghe sessioni davanti ad una videocamera.
Torniamo a parlare di come la tecnologia ci aiuta ad affrontare l'epidemia di Coronavirus. Con un breve aggiornamento sull'app Immuni per il contact tracing e poi parlando della piattaforma utilizzata dalla Regione Veneto per analizzare i dati che aveva a disposizione e affrontare meglio l'emergenza. Ne parla Dario Buttitta, Direttore Generale PA e Sanità di Engineering (www.eng.it).
Parliamo anche di braccialetti per il distanziamento con Enrico Iori, fondatore e CEO di IkMultimedia.
Facciamo anche il punto sull'ecosistema startup con Emil Abirascid, direttore di Startup Business.
2024 del giorno 08/05/2020: Eventi digitali, Proptech, Immuni e Cybersecurity
In un mondo che deve "rimanere a distanza" gli eventi come convegni e fiere si spostano online e forse questa modalità, finora abbastanza snobbata, diventerà una componente importante del mondo del business e della formazione spiega a 2024 Federico Silvestri, amministratore delegato di 24 Ore Eventi.


Facciamo il punto sull'app Immuni che dovrà servire per allertarci nel caso dovessimo entrare in contatto con una persona risultata in seguito positiva al coronavirus. L'app si basa sulla tecnologia messa a disposizione da Apple e Google, la più efficace oggi sul mercato, e gli ultimi aggiornamenti forniti in settimana dalle due aziende confermano che si tratta di un sistema che preserva la privacy e nel quale non vengono scambiati dati personali ma solo dati anonimi che in nessun modo possono essere correlati con uno specifico terminale o con il proprietario del telefono spiega Roberto Pezzali, giornalista esperto di tecnologia della redazione di Dday.it (www.dday.it) 


Parliamo poi Proptech e dell'accelerazione che potrebbe avere dalla situazione che stiamo vivendo. Adriano Lovera, esperto del settore e collaboratore de IlSole24ORE fa il punto sulle tecnologie che stanno trasformando il settore immobiliare.


Torniamo a parlare di cybersecurity in un momento in cui, con l'epidemia di Covid19, stiamo assistendo ad un aumento di attacchi e di attività di intelligence. Enrico Pagliarini ne parla con Eugenio Santagata, amministratore delegato di Cy4Gate (https:/ / www.cy4gate.com/ ).


E come sempre le nostre Digital News, le notizie di tecnologia più importanti selezionate durante la settimana.
2024 del giorno 24/04/2020: Telegram e giornali, automazione spaziale, Agritech e David Orban
Per la prima volta Telegram risponde alle richieste italiane dell'Autorità per le Comunicazioni di rimuovere contenuti pirata su alcuni canali. E anche se poche ore dopo le copie pirata di molte testate italiane sono riapparse su nuovi canali, chi si occupa di questa battaglia per la legalità, esprime moderata soddisfazione perché un primo passo è stato effettuato spiegano Fabrizio Carotti, direttore generale di Fieg; e il commissario di Agcom, Francesco Posteraro.
Ci occupiamo di Agritech, di come la tecnologia sta trasformando il mondo dell'agricoltura e dell'allevamento con Andrea Bacchetti, Direttore dell'Osservatorio Smart Agrifood del Politecnico di Milano e dell'Università degli Studi di Brescia. Intervengono anche Roberto Sarasso dell'Azienda agricola Palestro e Denise Vicino dell'azienda Terre Grosse.
Parliamo poi di spazio perché per la prima volta nella storia un satellite destinato alla rottamazione è stato "riparato" in orbita in modo automatico da un satellite "carro attrezzi" spiega a 2024 Luigi Bignami, giornalista e divulgatore scientifico. Una operazione che apre le porte ad una serie di novità per i prossimi anni.
Torna infine David Orban, fondatore di Network Society Ventures e docente presso la Singularity University, per parlare di come è cambiata la nostra vita digitale, di cosa stiamo imparando e quanto rimarrà.
2024 del giorno 17/04/2020: App per contact tracing, Apple e Google, Telegram, piani a induzione
È stata scelta la soluzione italiana per il contact tracing che sarà in grado di ricostruire i contatti ravvicinati con eventuali contagiati dal virus. Si baserà sull'app Immuni sviluppata da Bending Spoons (qui la nostra intervista di gennaio), utilizzerà la tecnologia Bluetooth e si potrà scaricare sul proprio smartphone su base volontaria spiega a 2024 Luca Foresti, amministratore delegato del centro medico Santagostino partner dell'iniziativa. Dovrebbe essere disponibile entro poche settimane. Nel frattempo Google e Apple hanno deciso di mettere a disposizione a livello globale una serie di funzionalità che creeranno "una sorta di protocollo di base che potrebbe rendere compatibili fra loro le varie app nazionali" spiega Stefano Zanero che insegna Security al Politecnico di Milano.
Parliamo anche del rinnovato dibattito sulla diffusione di materiale protetto da copyright attraverso le piattaforme web o di messaggistica. La Fieg propone di bloccare Telegram perché veicolo per diffondere copie pirata dei quotidiani nazionali ma "colpire la piattaforma è molto complicato" spiega Laura Turini, avvocato esperto di protezione della proprietà intellettuale online.
Torna in questa puntata Gianfranco Giardina, direttore del magazine digitale Dday.it per parlare di piani cottura a induzione.
E come sempre le nostre Digital News, le più interessanti notizie di tecnologia degli ultimi giorni.
2024 del giorno 10/04/2020: Blockchain, Ferrari e contact tracing, Fake News, 5G, app24PA
C'è chi rispolvera la tecnologia Blockchain per certificare notizie o per rendere più robusto il commercio globale in tempo di Coronavirus. Ha senso? Quali sono le applicazioni concrete e utili della Blockchain? Enrico Pagliarini ne parla con Giacomo Zucco, esperto di Bitcoin e Blockchain e formatore presso Bcademy.


Nell'attesa che si trovi una soluzione per un app nazionale per fare "contact tracing" dei positivi al SARS-CoV-2 (ma c'è chi auspica un sistema europeo) alcune aziende stanno pensando a come la tecnologia (anche con un app) può aiutare il riavvio delle attività e prevenire o contenere eventuali focolai che dovessero nascere in fabbrica. Emblematico è il progetto di Ferrari "Back on Track" che prevede varie fasi spiega a 2024 Michele Antognazzi, responsabile risorse umane dell'azienda di Maranello.


Visto che tornano a farsi largo le assurde teorie che legano il 5G con la diffusione del corona virus riascoltiamo quanto diceva il professor Antonio Capone, docente di telecomunicazioni al Politecnico di Milano e Preside della Facoltà di Ingegneria nella puntata del 13 dicembre sui possibili rischi per la salute della tecnologia di connettività mobile di nuova generazione.
Quelle del 5G fanno parte del più ampio fenomeno delle cosiddette fake news. Ci sono vari tentativi e vari progetti nel mondo per cercare di contenere questo fenomeno che ha visto una esplosione grazie alla diffusione dei social network. Cosa può fare, se può fare qualcosa la tecnologia? Ne parliamo con Luca Colombo, Country Manager di Facebook Italia; Giovanni Zagni, direttore di Pagella Politica e Luisa Verdoliva, professore Associato presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'università Federico II di Napoli che da anni si occupa di immagini e video.


Con Antonio Gaetani, responsabile dell'offerta per la pubblica amministrazione del Gruppo 24ORE parliamo anche di App24PA, uno strumento di comunicazione che la PA può ora adottare gratuitamente.
E come sempre le nostre Digital News, le più interessanti notizie di tecnologia degli ultimi giorni. Parliamo di: Quibi, Disney+, musica in streaming a pagamento, Google ed editori francesi, sicurezza di Zoom e Zoombombing, Skype, Jitsi, Marriott International, CyberMDX, Email.it, Starlink e Oneweb.
2024 del giorno 03/04/2020: Spazio, siti web in tilt e Zoom
In tempo di Covid19 a che punto sono le principali missioni spaziali? Verranno rispettati i programmi americani per riguadagnare la capacità di trasporto degli astronauti sulla Stazione Spaziale? E quelli per il turismo spaziale o per inviare nuovi rover su Marte? A 2024 vi offriamo un appassionato e interessante punto della situazione con Luigi Bignami, giornalista e divulgatore scientifico.
Parliamo anche delle difficoltà dei siti di eCommerce (e di altre destinazioni web) di fronte all'impennata del traffico delle ultime settimane. "Non è così facile, come molti pensano, adattare un sito per affrontare un aumento del traffico - spiega Enrico Fagnoni, fondatore di LinkedData.Center e responsabile dei sistemi interni dell'associazione Copernicani - perché molto dipende dalla sua architettura".
Non possiamo non fare un riferimento al disastro che ha visto come protagonista il sito internet dell'INPS fra (presunti?) attacchi hacker ed errori inaccettabili che hanno portato ad una fuga di dati personali fra le più gravi che sia documentate in Italia. In attesa dei risultati dell'indagine dell'Autorità Garante per la Privacy alcune considerazioni di Andrea Zapparoli Manzoni direttore di Crowdfence ed esperto di cyber security, che ci mette anche in guardia dall'uso di Zoom, un popolare sistema di videoconferenza criticato per alcune falle di sicurezza.
Parliamo anche di servizi digitali (in questo momento gratuiti) che possono aiutare cittadini e negozianti nella gestione dell'emergenza come Ufirst un sistema "per gestire le code davanti ad un negozio o un ufficio" spiega il managing director Matteo Lentini.
E come sempre le nostre Digital News, le notizie di tecnologia più interessanti della settimana.
2024 del giorno 27/03/2020: Droni, app e telemedicina, cybercriminali e indipendenza
tecnologica in UE

Una task force formata da tecnici di varie discipline dovrà valutare le 504 soluzioni di telemedicina e 319 per il monitoraggio attivo del rischio di contagio da Coronavirus arrivate da aziende, enti di ricerca, associazioni, al portale "Innova per l'Italia" coordinato dai ministeri
dell'Innovazione e della Salute assieme all'Istituto Superiore di Sanità. Fra i progetti arrivati ci sono anche soluzioni che si dimostrano efficaci pur garantendo un completo rispetto della privacy come spiega Luca Mastrostefano, Lead Machine Learning Engineer presso il fondo InReach che ha creato un gruppo di ingegneri volontari per creare un app open source e senza scopo di lucro (coronavirus-outbreak-control.github.io/ web/ ) che, senza raccogliere i dati degli utenti, sfrutta una rete di smartphone per tracciare i positivi e avvisare chi entra in contatto con queste persone con una precisione ed efficacia maggiore rispetto alle soluzioni GPS.
Un altro capitolo è relativo alle soluzioni di telemedicina. Un esempio già attivato e creato per venire in aiuto all'ospedale di Lodi, fra i primi a dover affrontare l'emergenza coronavirus, è Zcare di Zucchetti come spiega Domenico Uggeri, vicepresidente della più importante azienda di software in Italia. Una soluzione gratuita che le strutture sanitarie possono richiedere a Zcare@Zucchetti.it

Parliamo anche di droni. Fabio Nicolai, Direttore Centrale Regolazione Aerea dell'ENAC spiega cosa quali limiti sono stati sospesi per l'attuale
emergenza e per permettere più libertà alle forze dell'ordine nell'uso dei
droni per il controllo del territorio.
Con l'aumento delle ore passate online e con molte persone che si avvicinano per la prima volta a servizi online, come l'eCommerce
o l'home banking, cresce il rischio di truffe digitali come spiega Paolo Dal Checco, esperto di cybersecurity e di informatica forense. Quali sono le minacce più diffuse in tempo di coronavirus?
Infine una riflessione sulla dipendenza tecnologica dell'Unione
Europea. Un dibattito non nuovo che emerge con maggior forza in queste settimane. Quasi tutti i servizi che stiamo usando per videoconferenza, streaming video, collaborazione sono forniti da aziende americane e Bruxelles deve telefonare a Washington per chiedere aiuto come ha fatto recentemente il commissario
Breton chiedendo a Netflix Youtube di abbassare il bitrate per alleggerire le reti internet europee. Innocenzo Genna esperto di regolamentazione nel settore delle telecomunicazioni a Bruxelles spiega quali sono i rischi e cosa sta propone di fare la Commissione Europea per cercare di uscire da questa situazione.
2024 del giorno 20/03/2020: Smartphone e posizione. Le tecnologie che hanno cambiato gli elettrodomestici
Nel pieno del dibattito sulla possibilità (e opportunità?) di tracciare le persone positive al coronavirus per interrompere le linee di contagio chiariamo cosa è tecnicamente fattibile: cosa può sapere la rete della posizione di uno smartphone e con quale livello di precisione. Enrico Pagliarini ne parla con Antonino Famulari, fondatore di GeoUniq, una startup che sviluppa sistemi di analisi dei dati basati sulla posizione degli smartphone. Grazie alla testimonianza di Grazia Accardo, ricercatrice presso il Korea Institute of Science and Technology capiamo come viene fatto il tracciamento dei positivi in Corea del Sud dove il concetto di privacy, come lo conosciamo in Europa, quasi non esiste.


Parliamo anche di elettrodomestici. Le macchine che ci aiutano in casa sono ancor più importanti in queste settimane di vita casalinga. E allora ascoltiamo Gianfranco Giardina, direttore del sito di tecnologia Dday.it (www.dday.it) che ci illustra le principali novità tecnologiche che hanno cambiato gli elettrodomestici negli ultimi anni: lavatrici, asciugatrici, forni, frigoriferi e aspirapolveri. Vapore, ozono, inverter ecc.


Ci occupiamo anche di Youtube e Netflix che abbassano la qualità dello streaming su invito della Commissione Europea per alleggerire le reti internet in tutta Europa.
2024 del giorno 13/03/2020: Coronavirus e tecnologia: dati, app, GPS, ecc - Università online - Traffico internet
La tecnologia ha aiutato Cina, Corea del Sud, Singapore, Taiwan e Israele a controllare i flussi dell'epidemia e a rallentarne la diffusione. Cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare qui. E come l'analisi dei dati potrebbe aiutarci. Enrico Pagliarini ne parla con Alfio Quarteroni, matematico e accademico che ha insegnato in Italia, Svizzera e Stati Uniti, ed è attualmente professore al Politecnico di Milano e Losanna, direttore del Mox ((Laboratorio di Modellistica e Calcolo Scientifico del Politecnico di Milano) e Presidente di Moxoff spin-off del Politecnico di Milano.


Proseguiamo il monitoraggio della rete internet e dell'aumento del traffico registrato dai principali operatori italiani. Ci aggiornano Simone Bonannini, direttore commerciale di Open Fiber e Andrea Lasagna CTO di Fastweb.


E poi ci occupiamo di Virtual University e di come le università italiano si sono riorganizzate per affrontare questa emergenza e continuare le attività didattiche. Ne parliamo con Enrico Lodolo, dirigente area servizi informatici dell'Università di Bologna e Leonardo Caporarello, direttore del Built, Laboratorio per l'innovazione della didattica dell'Università Bocconi.
2024 del giorno 06/03/2020: Smartphone infetti e Linkiller
In una giornata tocchiamo centinaia di volte il nostro smartphone e secondo gli esperti questo strumento è uno dei principali veicoli di diffusione di virus e batteri. Soprattutto in questo periodo è opportuno avere un'attenzione particolare alla pulizia dei telefonini. Ma come? Con quali prodotti? Ne parliamo con Gianfranco Giardina, direttore del magazine digitale Dday.it e il professor Fabio Mosca, direttore della Neonatologia e Terapia intensiva neonatale Fondazione Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.


Parliamo anche di privacy online. Non è solo cronaca, nel web trovano spazio contenuti nocivi per le persone, la loro reputazione o la loro privacy e rimuoverli non è sempre facile. Come intervenire in questi casi? Ne parliamo con Gabriele Gallassi e Sveva Antonini, fondatori dell'azienda di servizi di difesa dell'identità digitale "Tutela Digitale" che ha realizzato "Linkiller" un'app mobile in grado di cancellare dal web i link a contenuti che ci danneggiano.


E come sempre le nostre Digital News, le principali notizie di tecnologia della settimana.
2024 del giorno 28/02/2020: Scuola digitale online e banda larga senza cavo
Con migliaia di ragazzi e bambini a casa da scuola si fa presto a dire facciamo lezione a distanza. Ma cosa significa scuola digitale e di cosa hanno bisogno scuole, alunni e docenti per imparare, studiare e insegnare online? Enrico Pagliarini ne parla con Marco De Rossi, CEO e Fondatore di WeSchool una piattaforma di classe digitale.


Torniamo ad occuparci di connettività per capire a che punto è la copertura della banda larga dove la fibra ottica non arriva, quindi soprattutto nelle zone rurali e remote del Paese assieme a Luca Spada, fondatore e amministratore delegato di "Eolo" la società che offre servizi di connessione wireless via radio.


E come sempre le nostre Digital News, le principali notizie di tecnologia della settimana.
2024 del giorno 21/02/2020: Trojan di Stato, crittografia e videocamere
Intercettazioni e captatori informatici. Cosa sono e come funzionano con mattia Epifani, esperto di informatica forense. Quali sono i rischi con Stefano Epifani, docente di Internet Studies alla sapienza di Roma.


Massimo Pagani, direttore commerciale di Sunell su videocamere x corona virus.


Corrado Giustozzi, esperto di cyber security all'Agenzia per l'Italia Digitale e di Enisa, l'agenzia europea per la sicurezza digitale su crittografia. Considerazioni dopo l'inhciesta giornalistica che ha svelato che Crypto AG č stata per anni di proprietā della CIA e del servizio segreto tedesco.
2024 del giorno 14/02/2020: Face Boarding - Trappole per hacker - DVB-T2
Parte all'aeroporto di Milano Linate uno dei test più completi d'Europa per l'imbarco dei passeggeri tramite riconoscimento facciale. Una volta associato il documento, il viso e la carta d'imbarco è possibile "entrare nell'area controlli e salire sull'aereo senza mai mostrare alcun documento" spiega a 2024 Alessandro Fidato COO di Sea, la società che gestisce gli scali milanesi.
Il coronavirus ha fatto saltare il Mobile World Congress di Barcellona, previsto a fine febbraio, e la stagione potrebbe essere povera di novità. Samsung ha anticipato tutti con i nuovi Galaxy S20 e Galaxy Z Flip. Ne parliamo con Carolina Milanesi, analista a Creative Strategies in Silicon Valley.


Parliamo anche di Cyber Security con l'indagine di 6 mesi condotta da Trend Micro, che ha creato una sorta di esca per hacker molto sofisticata "replicando l'infrastruttura OT (Operational Technology) di una fabbrica" spiega a 2024 Gastone Nencini, contry manager di Trend Micro in Italia.


Sono irradiati da pochi giorni sul digitale terrestre TV i canali 100 e 200 che dovrebbero servire per capire se il proprio televisore è compatibile con i nuovi standard televisivi che dovrebbero rinnovare la tv italiana dall'estate 2022. Bisogna prepararsi per tempo ma il test non è così facile come potrebbe sembrare spiega a 2024 Gianfranco Giardina direttore del sito di tecnologia Dday.it.


E come sempre le nostre Digital News, le principali notizie di tecnologia della settimana.
2024 del giorno 07/02/2020: Uffizi e cybersquatting, automobili connesse ed elettriche, etilometri
Il Museo degli Uffizi ha vinto una importante causa legale contro una società dell'Arizona che utilizzava domini web per vendere i biglietti del celebre museo fiorentino. "Il fenomeno del cosiddetto cybersquatting è cambiato nel corso degli ultimi anni ma è sorprendentemente in crescita" spiega a Radio24 Laura Turini, avvocato esperto in tutela di marchi, brevetti e domini internet.


Parliamo poi di automobili partendo dal numero di vittime causate dall'alcol. La tecnologia può essere un valido deterrente per evitare di mettersi alla guida dopo aver bevuto e in alcuni Paesi europei - spiega Antonio Avenoso, direttore generale dello European Trasport Safety Council - gli etilometri installati su auto, camion o bus sono già utilizzati in varie situazioni.


Parliamo anche di connettività con Filippo Agostino, CEO e uno dei fondatori di 2hire, una start up che ha sviluppato una tecnologia per connettere e gestire flotte di veicoli e ha appena annunciato un finanziamento da 5,6 milioni di euro guidato da P101 con la partecipazione di Linkem, Invitalia Ventures, LVenture Group e Boost Heroes.


La connettività è solo uno dei trend tecnologici che i costruttori di automobili devono affrontare spiega Michele Bertoncello, partner di McKinsey e membro del McKinsey Center for Future Mobility. L'elettrificazione (motori, batterie e sistemi di ricarica), i sistemi assistenza alla guida, l'intelligenza artificiale a bordo con la creazione di nuovi servizi sono la aletre sfide che nei prossimi anni metteranno alla prova l'industria.


E come sempre le nostre Digital News, le notizie di tecnologia più importanti selezionate durante la settimana.
2024 del giorno 31/01/2020:
Qualità video in streaming, microprocessori e
intelligenza artificiale.

Qual è la qualità delle immagini offerta dai servizi di streaming video? E quanti sono gli attori della catena che porta i flussi video a casa nostra? Enrico Pagliarini ne parla con Gianfranco Giardina, direttore del sito di tecnologia Dday.it e con Philippe Tripodi COO e uno dei fondatori di Mainstreaming un  servizio di CDN (Content Delivery Network) utilizzato da molti broadcaster che allargano la propria offerta allo streaming video online.Con Andrea Toigo, EMEA Territory IOT Sales Manager di Intel
(https:/ / www.intel.it/ content/ www/ it/ it/ homepage.html) parliamo anche di
microprocessori e Intelligenza artificiale o Artificial Intelligence (AI) e
della crescente necessità di creare chip specializzati per l’AI e spostare l’intelligenza alla periferia della rete sui già milioni di oggetti connessi.


E come sempre molto altro nella nostre Digital News.
2024 del giorno 24/01/2020: Audio ad oggetti, cybersecurity e fintech
Quali sono le principali evoluzioni della tecnologia audio? Cosa significa audio ad oggetti e come è possibile diffondere il suono tramite superfici senza usare i classici diffusori? Enrico Pagliarini ne parla con Gianfranco Giardina, direttore del sito di tecnologia Dday.it.Ci occupiamo di cybersecurity parlando del Cisco Co Innovation Center inaugurato a Milano, con Fabio Florio responsabile del progetto Digitaliani. Parliamo anche di Qonto, la banca fintech B2B che questa settimana ha annunciato di aver ricevuto un finanziamento da 104 milioni di euro. La nuova banca online opera “in Francia, Italia, Spagna e Germania e ha raggiunto finora 65.000 imprese clienti” spiega a 2024 Mariano Spalletti, il Country Manager Italia di Qonto.E come sempre le nostre Digital News, le principali notizie di tecnologia selezionate durante la settimana.

I commenti sono chiusi.