La rosa purpurea


Tags (categorie): Politica
[ Aggiungi la tua categoria (tag) ]

Un programma settimanale dedicato al "cinema-cinema", ai film in sala, al racconto delle trame attraverso le "suggestioni audio" di dialoghi e musiche. Numerose ed esclusive interviste ai protagonisti di ogni tempo, le riflessioni su quel che i film suggeriscono alla nostra vita. I film più belli e meritevoli, grandi o piccoli che siano, sotto la lente d'ingrandimento di critici e pubblico, con le voci raccolte fuori dalle sale. Non mancherà comunque uno spazio dedicato ai DVD, il principale mezzo di (ri)scoperta dei capolavori del passato noti o misconosciuti. Si giocherà, ogni settimana con il film misterioso. Chi indovinerà dopo avere ascoltato un breve dialogo di un film vincerà una copia di quel DVD.
Autore: Radio 24
Ultimo episodio: 06/08/22 18:05
Aggiornamento: 08/08/22 0:10 (Aggiorna adesso)
Sarah Felberbaum "Sposa in rosso", Ron Howard sott'acqua per "Tredici vite". da Fassbinder a Tarantino: 75 anni di aneddoti locarnesi
Con Marzia Gandolfi, giornalista e critica cinematografica parliamo di "Il talento di Mr. C", diretto da Tom Gormican, con Nicolas Cage e Pedro Pascal.


Esce su Amazon Prime Video (ed è davvero un peccato non vederlo in sala) "Tredici vite", film di Ron Howard, con Viggo Mortensen, Colin Farrell e Joel Edgerton che racconta il salvataggio dei 13 ragazzini intrappolati in una grotta in Tailandia. Ne parliamo con il nostro Boris Sollazzo.



"Bob's Burger" è un film di animazione diretto da Loren Bouchard, Bernard Derriman, con Kristen Schaal e H. Jon Benjamin. Esce su Disney + e lo ha visto per noi Chiara Pizzimenti.



L'attrice Sarah Felberbaum ci presenta la commedia di cui è protagonista "Sposa in rosso", diretta da Gianni Costantino, con Eduardo Noriega.


E' in corso in questi giorni la 75esima edizione del Locarno Film Festival. Un libro intitolato "Locarno on/ Locarno off", ne ripercorre la storia e gli aneddoti più interessanti, come ci racconta l'autoreLorenzo Buccella, giornalista, scrittore e critico cinematografico.
Gli squali di Shark Bait, il western di Old Henry e tutto ciò che vedremo a Venezia 2022
Il direttore artistico del Locarno Film Festival Giona Nazzaro ci racconta in anteprima la 75ma edizione della kermesse elvetica, in programma dal 3 al 13 agosto.


Il critico cinematografico Giorgio Viaro ci illustra, invece, gli highlights del programma della Mostra del Cinema di Venezia, che andrà in scena dal 31 agosto al 10 settembre.


Non manca l'attualità cinematografica con Boris Sollazzo e Chiara Pizzimenti: dall'incubo estivo di tutti i bagnanti, ovvero gli squali di "Shark Bait", ai viaggi per perdere la verginità di tre ragazzi con disabilità raccontati da Richard Wong in "Vieni come sei", fino alla classica commedia romantica americana "Press Play" di Greg Björkman.


Infine, un approfondimento sul cinema Western con Andrea Chimento, per parlare di "Old Henry" di Potsy Ponciroli, appena uscito sulle piattaforme on demand, e dei titoli della prossima stagione.
Paolo Genovese: "Porterò Perfetti sconosciuti a teatro". E su Netflix irrompe l'epopea indiana di RRR
E' in corso a Todi l'Umbria Cinema Festival. Ce ne parla il regista e direttore artistico di questo festival del cinema italiano, Paolo Genovese.


E' uscito sulla piattaforma della N rossa il fenomeno del momento, il bellissimo kolossal indiano "RRR" diretto da S.S. Rajamouli con N.T. Rama Rao Jr. e Ram Charan. Lo commentiamo assieme a Gabriele Ferrari, esperto di cinema indiano e collaboratore di BadTaste.it e Esquire.


Con il nostro Boris Sollazzo parliamo di tre film diversissimi tra loro. "Secret Love", British mélo di Eva Husson, con Odessa Young e Josh O'Connor, l'horror "The Twin" diretto da Taneli Mustonen, con Teresa Palmer e Tristan Ruggeri e la proposta di Amazon Prime Video "Don't Make me Go" di Hannah Marks, con John Cho e Mia Isaac.


"Peter va sulla luna" è un film di animazione diretto da Ali Samadi Ahad. Lo ha visto per noi Chiara Pizzimenti.
Ryan Gosling, Chris Evans, Jessica Chastain: settimana "all star" sul grande schermo. E Giallini racconta il mundial di Spagna 82
Speciale Cinè Riccione, con Chiara Pizzimenti sveliamo i film più attesi del prossimo autunno.


Con il nostro Boris Sollazzo parliamo di "The Gray Man", thriller diretto da Anthony Russo e Joe Russo, con Ryan Gosling e Chris Evans, di "X - A Sexy Horror Story" horror diretto da Ti West, con Mia Goth e Jenna Ortega.


"The Forgiven" è un thriller con un cast molto affollato tra cui spiccano Ralph Fiennes e Jessica Chastain, ambientato in Marocco e diretto da John Michael McDonagh.
Filippo Scotti, da Sorrentino al cane Spotty. E Thor la mette in burletta
Con il nostro Boris Sollazzo parliamo di "Paolo Rossi, l'uomo, il campione, la leggenda", documentario diretto da Michela Scolari, Gianluca Fellini, di "Thor, Love and Thunder" diretto da Taika Waititi, con Chris Hemsworth e Natalie Portman e di "Una boccata d'aria" di Alessio Lauria, con Aldo Baglio e Lucia Ocone.




Il regista Andrea Brusa presenta il suo "Le voci sole", con Marco Scotuzzi, Giovanni Storti e Alessandra Faiella.



Intervista a Cosimo Gomez, regista di"Io & Spotty" con Filippo Scotti e Michela De Rossi.
Zac Efron nel deserto, Giallini "on the Road" e tutto il cinema rock
Tanto cinema da vedere sia in sala che nei festival. Partiamo con "Mistero a Sain Tropez" dove la coppia comica Benoît Poelvoorde e Christian Clavier è diretta da Nicolas Benamou. Lo ha visto per noi Chiara Pizzimenti.



Con il nostro Boris Sollazzo vi raccontiamo "Revolution of our times" documentario di Kiwi Chow che testimonia i fatti avvenuti nel 2029 a Hong Kong e di "Gold", triller paranormale distopico diretto da Anthony Hayes, con Zac Efron e Anthony Hayes.



Speciale cinema e rock. In occasione dell'uscita di "Elvis", il film di Buz Luhrman sull'ascesa del grande Elvis Presley, la rivista Film tv inaugura un viaggio in otto tappe sul rapporto tra il cinema e il rock and roll.



Il registaEdoardo Cappuccio ci presenta il suo "La mia ombra è la tua", commedia road movie italiana con Marco Giallini e Giuseppe Maggio.




"Un mondo di sogni animati", Lucky Red riporta in sala i grandi capolavori animati di Azao Miyazaki. Con Mauro Gervasini di Film Tv ripercorriamo la filmografia del maestro assoluto dell'animazione giapponese.
Elvis sbarca sul grande schermo. Wilma Labate: "La mia storia dura, per tutte le ragazze"
Con il nostro Boris Sollazzo facciamo una carrellata di storie e generi diversi. Partiamo con "Studio 666", horror musicale diretto da BJ McDonnell, con Dave Grohl e Nate Mendel.



Sulla piattaforma della N rossa è disponibile uno sport movie che gli amanti del basket non possono perdere, "Hustle" di Jeremiah Zagar, con Adam Sandler, Ben Foster e Robert Duvall.



Arriva su Aplle TV Plus "Cha Cha Real Smooth", diretto da Cooper Raiff, con Cooper Raiff e Dakota Johnson.



La regista Wilma Labate ci presenta il suo "La ragazza ha volato" con Alma Noce e Luca Zunic.



Con Chiara Pizzimenti parliamo di "I giovani amanti" diretto da Carine Tardieu, con Fanny Ardant e Melvil Poupaud.
Milena Vukotic: "Io, Fellini e Walter Chiari…. Il premio alla carriera? Un'esortazione a continuare"
Tante nuove uscite in sala in quella che è la settimana dei festival. Partiamo con il nostro Boris Sollazzo che ci racconta il thriller soprannaturale ambientato a Trieste "L'angelo dei muri", di Lorenzo Bianchini, con Pierre Richard e Iva Krajnc.


"Il giorno più bello" è l'esordio alla regia di Andrea Zalone, con Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri ed è la trasposizione italiana del film francese "C'est la vie".


Arriva dalla Spagna "I tuttofare", commedia diretta da Neus Ballús, con Mohamed Mellali e Valero Escolar.


L'attore Paolo Sassanelli ci presenta "Viaggio a sorpresa" di Roberto Baeli, con- l'inedita coppia Ronn Moss e Lino Banfi.


Intervista esclusiva all'attrice Milena Vukotic, premio alla carriera al Bartolino Film Festival
Cannes, il commento al Palmares. Nocella: "Vi racconto come esordirò alla regia"
A sette giorni dalla chiusura commentiamo le palme d'oro di questa ultima edizione del Festival di Cannes assieme a Ilaria Feole di Film Tv e vi parliamo dell'unico film tra quelli presentati a Cannes che possiamo trovare nelle sale in questi giorni: "Marcel!" di Jasmine Trinca, con Alba Rohrwacher, Maayane Conti e Giovanna Ralli.



L'attore Nicola Nocella presenta "Black Parthenope", film diretto da Alessandro Giglio, nel quale recita assieme a Jenna Thiam e Marta Gastini.
Il nostro Boris Sollazzo ci racconta "Un'ombra sulla verità" di Philippe Le Guay, con François Cluzet e Jérémie Renier e "Jurassic Park. Dominion" di Colin Trevorrow, con Chris Pratt, Laura Dern e Jeff Goldblum.



Giochiamo con Gianluigi Negri, direttore artistico del festival "Mangiacinema", ricordando i film della saga di Don Camillo interpretati dalla coppia Fernandel-Cervi.




Franco Masotti ci presenta le proposte cinematografiche del suo Ravenna Festival, in corso fino a al prossimo luglio a Ravenna e dintorni.
Cannes 2022: Favino e Martone protagonisti con Nostalgia
Puntata dedicata al Festival del cinema di Cannes. In attesa di conoscere i nomi dei vincitori Valeria Bruni Tedeschi ci presenta in un'intervista esclusiva il suo autobiografico "Les Amandiers", con Louis Garrel e Clara Bretheau.



Con il regista Mario Martone e con l'attore protagonista Pierfrancesco Favino alla scoperta di "Nostalgia".



Parliamo anche di "Top Gun: Maverick",diretto da Joseph Kosinski, con Tom Cruise e Miles Teller.
Marinelli, Borghi, Bellocchio: il Festival di Cannes parla italiano
Puntata in gran parte dedicata al Festival di Cannes che in questa edizione ospita molte proposte che arrivano dal nostro Paese, come ci racconta Ilaria Feole di Film Tv.



E proprio dalla Croisette, in questi giorni punteggiata dalle installazioni in occasione della presentazione di "Maverick" l'ultimo film di Tom Cruise, arrivano le interviste esclusive agli attori Luca Marinelli e Alessandro Borghi che ci presentano "Le otto montagne" di Felix van Groeningen, Charlotte Vandermeersch tratto dall'omonimo romanzo di Paolo Cognetti e al regista Marco Bellocchio che ci racconta "Esterno notte" serie tv distribuita anche al cinema, che a Cannes ha raccolto ottime recensioni, con Fabrizio Gifuni e Margherita Buy.



Infine, il nostro Boris Sollazzo ci racconta una storia da non perdere, "Gagarine" diretto da Fanny Liatard, Jérémy Trouilh, con Alseni Bathily e Lyna Khoudri.
Monica Guerritore: "La mia madre, femminile singolare". Prime anticipazioni da Cannes
Tante uscite importanti con protagonisti altrettanto importanti aspettando il Festival di Cannes. Con il nostro Boris Sollazzo parliamo di tre proposte molto diverse tra loro: "Secret Team 355", spy story tutta al femminile diretta da Simon Kinberg, con Jessica Chastain, Lupita Nyong e Penelope Cruz, "Only the animals", diretto da Dominik Moll, conDenis Ménochet, Laure CalamyeValeria Bruni Tedeschi e infine "L'arma dell'inganno" di John MaddenconColin Firth, Matthew Macfadyen, Kelly Macdonald.



In occasione dell'anniversario della Convenzione di Istanbul esce al cinema "Femminile singolare", progetto cinematografico pensato per raccontare la realtà delle donne di oggi, nelle sue tante sfaccettature. Ne parliamo con un'intervista esclusiva a Monica Guerritore, regista e interprete di uno dei corti.




"Io e Lulù" è un film diretto da Reid Carolin, Channing Tatum, conChanning TatumeQ'Orianka Kilcher. Lo ha visto per noi Chiara Pizzimenti.



Si avvicina il Festival di Cannes. Con Ilaria Feole di Film Tv andiamo alla scoperta del palinsesto ricchissimo di questa edizione.
Claudia Gerini e il suo esordio alla regia: "La mia counselor, sul Tapirulan come il criceto"
Anche questa settimana tanti film, tanti protagonisti e tanto cinema da vedere sul grande schermo, aspettando di poter finalmente togliere la mascherina anche in sala. Partiamo con l'esordio alla regia di Claudia Gerini, ai nostri microfoni per presentare "Tapirulàn", del quale è protagonista assoluta e nel quale troviamo anche Claudia Vismara.



Da una prima regia a un regista di grande esperienza, Nir Bergman. Lo abbiamo incontrato per parlare del suo ultimo film "Noi due" con Shai Avivi e Noam Imber, che agli oscar israeliani ha vinto migliore regia, migliore sceneggiatura, migliore attore protagonista e non protagonista.



"Doctor Strange nel multiverso della follia" è il film diretto da Sam Raimi, con Benedict Cumberbatch e Elizabeth Olsen. Lo ha visto per noi Chiara Pizzimenti.



Con il nostro Boris Sollazzo parliamo di "Il Naso" capolavoro di animazione diretto da Andrey Khrzhanovskiy.



L'attrice Barbara Ronchi ci presenta "Settembre" diretto da Giulia Steigerwalt, nel quale è protagonista assieme a Fabrizio Bentivoglio.
Downton Abbey, una nuova era. E Panatta racconta "Una squadra": "Ecco perché in Cile indossammo le magliette rosse
Con il nostro Boris Sollazzo parliamo di un film francese, molto francese, "Gli amori di Anais" di Charline Bourgeois-Tacquet, con Anaïs Demoustier e Valeria Bruni Tedeschi, di "Arthur Rambo" di Laurent Cantet, con Rabah Naït Oufella e Bilel Chegrani, e di "Quando Hitler rubò il coniglio rosa" diretto da Caroline Link, con Riva Krymalowski e Oliver Masucci.


Il grande Adriano Panatta ci presenta la mitica nazionale di tennis del '76 alla quale è dedicata "Una squadra", docuserie che vede l'esordio alla regia di Domenico Procacci, produttore storico di Fandango. "Una Squadra", prodotta per Fandango, Sky e Cinecittà, esce al cinema dal 2 al 5 maggio e intervista, rigorosamente da soli, Adriano Panatta, Paolo Bertolucci, Corrado Barazzutti e Tonino Zugarelli, i membri della squadra che vinse la Coppa Davis in Cile.


"Downton Abbey 2" di Simon Curtis, con Hugh Bonneville e Laura Carmichael è il titolo più importante e atteso della settimana, il sequel di un film che era basato una serie amatissima. Lo ha visto per noi Chiara Pizzimenti.
Charlotte Gainsbourg è Suzanne Andler: "La fedeltà, pilastro della coppia". Intervista al Re del manifesto cinematografico italiano, Renato Casaro: "Così inventai la locandina di "C'era una volta in America"
A livello di botteghino la settimana è ancora dominata dalle ottime performance di "Animali fantastici" ma esce anche quello che un tempo sarebbe stato il blockbuster italiano targato Pieraccioni, "Il sesso degli angeli" con Sabrina Ferilli.


Con il nostro Boris Sollazzo parliamo del robusto "The northman" di Robert Eggers, con Alexander Skarsgård e Anya Taylor-Joy.


Film d'autore con Charlotte Gainsbourg, che in un'intervista esclusiva ci presenta "Gli amori di Suzanna Andler", film in cui recita assieme a Niels Schneider, per la regia di Benoît Jacquot.


In occasione della proroga di una bella mostra al museo Santa Caterina di Treviso celebriamo il maestro del manifesto cinematografico Renato Casaro, che abbiamo incontrato al Festival di Monopoli e che ci racconta i retroscena dei manifesti dei film più amati.
Carolina Sala, la ragazza di "Vetro". E Alessandro Preziosi parla coi neonati in "Bla bla baby"
Settimana con una mezza dozzina di uscite in sala tra cui alcuni titoli molto interessanti. Cominciamo con "Sonic 2" diretto da Jeff Fowler, con James Marsden e Ben Schwartz. Lo ha visto per noi Chiara Pizzimenti.


Cinema d'autore giovane con la prima prova alla regia di Domenico Croce per "Vetro". Ne parliamo con Carolina Sala, protagonista assieme a Tommaso Ragno e Marouane Zotti.


Il nostro Boris Sollazzo, ci racconta "Tra due mondi" diretto da Emmanuel Carrere, con Juliette Binoche e Hélène Lambert e "C'mon C'mon" di Mike Mills, con Joaquin Phoenix, Woody Norman e Gaby Hoffmann.



Alessandro Preziosi presenta "Bla Bla Baby" film diretto da Fausto Brizzi, del quale è protagonista assieme a Matilde Gioli.



Alla Triennale di Milano una mostra celebra Saul Steiner, illustratore di fama mondiale che ha collaborato con testate celebri e anche con il cinema. Ne parliamo con Gabriele Gimmelli, che nella mostra ha curato gli aspetti legati appunto al cinema.
Claudia Gerini: "La mia mamma di un Mancino Naturale. E ora la regia"
Settimana dominata, almeno nelle discussioni, da una movimentata edizione della notte degli Oscar. Ma al di là di quanto siano inutili (e controproducenti) le scazzottate fuori dalla drammaturgia, il messaggio vero che arriva dagli Oscar di quest'anno è che il cinema senza la sala non ce la fa.



Claudia Gerini ci presenta "Mancino naturale" di cui è protagonista assieme a Francesco Colella e al piccolo Alessio Perinelli, per la regia di Salvatore Allocca.


Il 23 marzo scorso lo straordinario Ugo Tognazzi avrebbe compiuto cent'anni. Tante le iniziative, le uscite, le manifestazioni in agenda per festeggiarlo, tra queste un crowdfunding per la stampa del bluray da collezione de "La donna scimmia" di Marco Ferreri nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna. Noi de La rosa purpurea lo omaggiamo assieme a Ricky Tognazzi, autore del documentario "Tognazzi. La voglia matta di vivere"



Con il nostro Boris Sollazzo parliamo di "Una vita in fuga" film che racconta di un'America marginale, diretto e interpretato da Sean Penn, con Dylan Penn e Josh Brolin e di "Morbius", fantasy ispirato all'omonimo fumetto Marvel, diretto da Daniel Espinosa, con Jared Leto e Adria Arjona.




"Full Time" è un film diretto da Eric Gravel, con Laure Calamy e Anne Suarez. Lo ha visto per noi Chiara Pizzimenti.
Alessandro Roja: "Vi racconto il nostro Altrimenti ci arrabbiamo 2.0
Settimana di abbondanti nuove uscite che vedono finalmente approdare in sala molti dei titoli che avevano dovuto attendere l'attenuarsi dell'emergenza covid.


Con il nostro Boris Sollazzo parliamo di "La figlia oscura" tratto da un romanzo di Elena Ferrante e diretto da Maggie Gyllenhaal, con Olivia Colman e Dakota Johnson e di "Parigi 13 Arr.", diretto da Jacques Audiard, con Lucie Zhang e Noémie Merlant


L'attore Andrea Carpenzano ci presenta "Calcinculo", seconda regia di Chiara Bellosi. Film di cui è protagonista assieme a Gaia Di Pietro.


Alessandro Roja ci racconta "Altrimenti ci arrabbiamo" diretto da YouNuts, con Edoardo Pesce e lo stesso Alessandro Roia. E' il reboot omaggio alla celeberrima pellicola del 1974 interpretata da Bud Spencer e Terence Hill.


E' uscito "Spencer" diretto da Pablo Larraín, con Kristen Stewart e Timothy Spal, nuovo biopic sulla Principessa Diana. Ne parliamo con Annamaria Pasetti del Il fatto quotidiano


Apre il Bergamo film Meeting, ne parliamo con il direttore del Festival Angelo Signorelli
Favino:" Il mio mostro seduttore travolto dall'amore"
"Corro da te" – ne parliamo con il protagonista Pierfrancesco Favino e il regista Riccardo Milani"Licorice Pizza" diretto da Paul Thomas Anderson, con Alana Haim e Cooper Hoffman e "Moonfall" diretto da Roland Emmerich, con Halle Berry e Patrick WiatrickWilson - con Boris Sollazzo"Belle", film di animazione diretto da Mamoru Hosoda - con Chiara PizzimentiFestival i Mille Occhi - con Giulio Sangiorgio
Pertini e il Duce chiudono la saga del crimine. Massimiliano Bruno ci presenta il suo "C'era una volta il crimine"
Proposte abbondanti e variegate nelle sale cinematografiche, con l'arrivo di "Flee", il potentissimo documentario animato diretto da Jonas Poher Rasmussen, che ha fatto il pieno di candidature ai principali premi internazionali. Ma apriamo con un film fortissimo in termini contenutistici, estetici ed espressivi che arriva dall'Iran e che ha vinto l'Orso d'Oro alla Berlinale 70."Il male non esiste" con Ehsan Mirhosseini e Kaveh Ahangar per la regia di Mohammad Rasoulof che qui affronta una serie di tabù e dà una grandissima prova di forza e di coraggio (anche personale). Ne vogliamo parlare con Giona Nazzaro, direttore artistico del Locarno Film Festival.
Con il nostro Boris Sollazzo parliamo allora di "Flee" e di "Parigi, tutto in una notte" di Catherine Corsini, con Valeria Bruni Tedeschi e Marina Foïs.


Massimiliano Bruno ci racconta "C'era una volta il crimine", terzo capitolo della sua saga nel quale torna a dirigere la banda di eroi scalcagnati e improbabili in viaggio nel tempo.
È passato per la Mostra del Cinema di Venezia"La promessa", film di Thomas Kruithof, con Isabelle Huppert e Reda Kateb. Lo ha visto per noi Chiara Pizzimenti
Da Proietti a Pasolini passando per "The batman"
Il cinema è svago e divertimento ma è anche occasione per riflettere e approfondire i temi difficili e dolorosi che ci accompagnano in questi giorni. Per questo motivo la Biennale di Venezia ha deciso di far tornare in alcune sale attraverso delle proiezioni gratuite "Reflection" film ucraino diretto da Valentyn Vasjanovyčambientato durante la guerra del Donbass nel 2014.




"Luigi Proietti, in arte Gigi" è il documentario che ci presenta Edoardo Leo. L'omaggio affettuoso e riconoscente alla personalità artistica e umana del grande Gigi Proietti.



Parliamo di "Cyrano", diretto da Joe Wright, con Peter Dinklage e Haley Bennett, ispirato al grande classico della letteratura. È un film molto elegante, con una curiosa vena musical e una fotografia molto curata ma che ha profondamente diviso la critica. Come spesso accade in questi casi abbiamo perciò allestito un ring per ascoltare le ragioni di chi, come Luca Pacilio, ha dato 8 e di chi, come Mauro Gervasini, ha dato 4.


Un'America marginale che lotta per trovare un posto al sole anche solo per qualche minuto. È un po' la poetica di "Red rocket" di Sean Baker, con Simon Rex e Suzanna Son. Ne parliamo con il nostro Boris Sollazzo che ci racconta anche "The Batman" di Matt Reeves, con Robert Pattinson e Zoë Kravitz. È il reboot di qualità e con personalità che domina le uscite di questo periodo e al quale sono affidate molte speranze sugli incassi al botteghino.


La nostra Chiara Pizzimenti ci parla di "Il ritratto del Duca" diretto da Roger Michell, con Jim Broadbent e Helen Mirren.



Il 5 marzo 1922 nasceva Pier Paolo Pasolini e sono tantissime e di pregio le iniziative e gli eventi organizzati per celebrare questo centenario. Tra i tanti omaggi abbiamo scelto di parlare del documentario di montaggio intitolato "La voce di Pasolini", disponibile sulla piattaforma Nexo Plus e diretto da Mario Sesti assieme a Matteo Cerami.
Scamarcio-Porcaroli: la nuova coppia del cinema italiano racconta "L'ombra del giorno"
È riesplosa la messe di film che arrivano in sala, tra titoli in odore di Oscar, proposte impegnate, registi e interpreti importanti.


Il regista Giuseppe Piccioni e la coppia di attori protagonisti Benedetta Porcaroli e Riccardo Scamarcio presentano "L'ombra del giorno".



Con Boris Sollazzo parliamo del nuovo film di Dario Argento "Occhiali neri", con Ilenia Pastorelli e Andrea Zhang e di "L'accusa", film che arriva dalla Mostra del cinema di Venezia, diretto da Yvan Attal, con un cast di grandi attori tra i quali Charlotte Gainsbourg e Mathieu Kassovitz.




"Belfast" è una storia in bianco e nero e fortemente autobiografica ambientata appunto nella città dell'Irlanda del Nord, diretta da Kenneth Branagh, con Jamie Dornan, Jude Hill, Judi Dench. Ne parliamo con Giovanni Bogani, critico cinematografico e autore di "Ancora un attimo per favore".



Il regista Hleb Papou presenta il suo "Il legionario" con Germano Gentile e Maurizio Bosso, premiato all'ultima edizione del Festival di Locarno.



Infine la nostra Chiara Pizzimenti ci racconta l'horror "Seance" diretto da Simon Barrett, con Suki Waterhouse e Madisen Beaty.
La puntata dei maestri. Taviani presenta il suo Pirandello, Tornatore racconta il suo Morricone
Puntata speciale con tante proposte interessanti per tornare al cinema ma soprattutto con due grandi maestri del cinema contemporaneo e non solo.


Partiamo con il nostro Boris Sollazzo che ci racconta "Uncharted" il videogame che è diventato un film diretto da Ruben Fleischer, con Tom Holland e Mark Wahlberg e "Giulia" diretto da Ciro De Caro, con Rosa Palasciano e Fabrizio Ciavoni.



Il viaggio tribolato (e molto pirandelliano) delle ceneri di Pirandello da Roma ad Agrigento è il cuore di "Leonora addio", straordinario film pieno di poesia e di libertà in concorso (ed era l'unico film italiano) all'ultima edizione Berlinale che ha vinto il premio della critica internazionale. Ce lo presenta il maestro Paolo Taviani.



Il regista Giuseppe Tornatore ci presenta il suo "Ennio", affettuoso ritratto del grande Ennio Morricone, assieme al quale ha lavorato per ben 10 film.
Assassinio sul Nilo convince, Marry me sorprende. Alla rosa purpurea ci sono anche Alba Rohrwacher e Paolo Ruffini
Settimana che offre tanti spunti cinematografici interessanti in sala, con film di grande intensità emotiva e titoli che dovrebbero ingolosire i botteghini. Partiamo con "After love", film britannico diretto da Aleem Khan, con Joanna Scanlan e Nathalie Richard. Ce lo racconta la nostra Chiara Pizzimenti.



La regista Laura Samani presenta il suo forte e bellissimo "Piccolo corpo", favola cruda con Celeste Cescutti e Ondina Quadri.


Con Boris Sollazzo parliamo di "Assassinio sul Nilo", kolossal tratto dal superclassico di Agatha Christie e diretto da un altro super classico come Kenneth Branagh, con Kenneth Branagh e Gal Gadot e di "Marry Me - Sposami" commedia musicale sorprendente diretta da Kat Coiro, con Jennifer Lopez e Owen Wilson.



Arriva finalmente nelle sale "I cieli di Alice", film di Chloé Mazlo con Alba Rohrwacher e Wajdi Mouawad, che era stato presentato a Cannes nel 2020. Ne parliamo con l'attrice Alba Rohrwacher.




Paolo Ruffini, co-regista assieme a Ivana Di Biase del documentario "PerdutaMente" nelle sale dal 14 al 16 febbraio, ci presenta il suo viaggio toccante attraverso le storie dolorose e coraggiose di chi questa malattia ce l'ha.
Tammy Faye, Ghiaccio e le figurine del cinema
È una settimana difficile per la scomparsa di Monica Vitti, scomparsa che era iniziata a dir la verità già da molto tempo, ma che adesso diventa davvero definitiva e ci consegna il ricordo di un'attrice a tutto tondo, che ha costruito un repertorio immenso che l'ha portata a lavorare con tutti i più grandi e a regalare al pubblico interpretazioni indimenticabili. La ricordiamo assieme a Maurizio Porro, critico del Corriere della Sera.



Con il nostro Boris Sollazzo parliamo di "Gli occhi di Tammy Faye" diretto da Michael Showalter, con Jessica Chastain e Andrew Garfield, di "Stringimi forte" diretto da Mathieu Amalric, con Vicky Krieps e Arieh Worthalter e di "Open Arms La legge del mare" di Marcel Barrena, con Eduard Fernández e Dani Rovira.



L'attore Vinicio Marchioni ci presenta "Ghiaccio", diretto da Fabrizio Moro, Alessio De Leonardis, di cui è coprotagonista assieme a Giacomo Ferrara.



Il cinema in figurine. Antonio Allegra, direttore di Panini Italia, ci presenta due nuove albi pensati per i grandi.
Tre sorelle, la commedia "femminile" di Vanzina. E Grillini racconta Let's Kiss
Tanto cinema in sala, dominata dall'uscita del film di Guillermo del Toro,"La fiera delle illusioni" con Bradley Cooper e Cate Blanchett, di cui parliamo con il nostro Boris Sollazzo. Spazio anche alla memoria con "Monaco, sull'orlo della guerra" (che arriva in abbonamento su Netflix) diretto da Christian Schwochow, con George MacKay, Jannis Niewöhner e Jeremy Irons,"Quel giorno tu sarai" diretto da Kornél Mundruczó, con Lili Monori e Annamária Láng, e "Il senso di Hitler", documentario diretto da Petra Epperlein, Michael Tucker.




Franco Grillini, politico e attivista da sempre impegnato nella lotta per il riconoscimento dei diritti civili LGBT ci racconta "Let's Kiss", il docufilm brillante di Filippo Vendemmiati che racconta la storia del movimento omosessuale in Italia.



Enrico Vanzina ci racconta la sua prima commedia al femminile "Tre sorelle", con Serena Autieri, Giulia Bevilacqua, Chiara Francini e Rocio Munoz, disponibile su Amazon Prime Video.


È iniziato il Rotterdam Film Festival, con Giampiero Raganelli, giornalista e critico cinematografico e teatrale vediamo quali sono le proposte più interessanti.



Chiara Pizzimenti ha visto per noi "La notte più lunga dell'anno" diretto da Simone Aleandri, con Ambra Angiolini e Alessandro Haber.
Paolo Calabresi, Daniele Gaglianone e lo splendido Machbet del "Fratello Coen"
Settimana ricca di titoli anche se mancano i blockbuster che potrebbero allargare le platee delle sale. Cominciamo con un bel documentario italiano, "Il tempo rimasto" diretto da Daniele Gaglianone. È un viaggio commovente tra i grandi vecchi del nostro Paese, che ci raccontano le loro memorie e i loro drammi. Ne parliamo con il regista Daniele Gaglianone.


Con Boris Sollazzo parliamo di "L'ora del crepuscolo", di Braden King, con Philip Ettinger, Lili Taylor, Stacy Martin, Cosmo Jarvis, Kerry Bishé, del film di fantascienza "L'ultimo giorno sulla terra" diretto da Romain Quirot, con Hugo Becker e Jean Reno e di "Machbet" diretto da Joel Coen, con Denzel Washington e Frances McDormand che esce su Apple Tv.



"Takeaway" diretto da Renzo Carbonera, con Carlotta Antonelli, Libero De Rienzo nella sua ultima interpretazione e Paolo Calabresi, è un film che parla di doping e del prezzo che pagano gli atleti che ne fanno ricorso. Ne parliamo assieme a all'attore Paolo Calabresi.


La nostra Chiara Pizzimenti ci racconta "Aline", il biopic musicale ispirato alla vita di Celine Dion, diretto e interpretato da Valérie Lemercier, con Sylvain Marcel.
Elio Germano: "America Latina? Coi D'Innocenzo il personaggio si costruisce passo dopo passo"
Dopo alcuni rinvii da parte della major che hanno posticipato l'uscita di nuovi titoli o in alcuni casi tolto delle proposte dalle sale, arrivano al cinema nuovi film interessanti. Cominciamo da "Il lupo e il Leone" di Gilles de Maistre, con Molly Kunz e Graham Greene. È la storia commovente di un'amicizia tra un cucciolo di lupo e un cucciolo di leone e ce la racconta la nostra Chiara Pizzimenti.


Torna una saga horror che ha segnato un'epoca. Il film si chiama semplicemente "Scream", è diretto da Matt Bettinelli-Olpin, Tyler Gillett, con Courteney Cox e Neve Campbell e molti lo definisco "requel", una sorta di nuovo inizio. Abbiamo chiesto a Rocco Moccagatta, appassionato del genere e docente di Storia e culture del cinema all'Università Iulm, se vale la pena di vederlo.


Dalle sale alle piattaforme. Sulla N rossa arriva "The Tender Bar" diretto da George Clooney, con Ben Affleck e Tye Sheridan. Un film dolce e "accogliente" che racconta una grande storia. Ne parliamo con il nostro Boris Sollazzo, che ha visto per noi anche "È andato tutto bene" diretto da François Ozon, con Sophie Marceau e André Dussollier.



I fratelli Damiano e Fabio D'Innocenzo tornano al cinema con "America Latina" con Elio Germano e Astrid Casali. Assieme al protagonista Elio Germano, vero e proprio perno su cui gira il film, li abbiamo incontrati e intervistati in occasione della presentazione del loro film alla Mostra del Cinema di Venezia.

I commenti sono chiusi.