Si può fare


Tags (categorie): Politica
[ Aggiungi la tua categoria (tag) ]

Racconta le storie di chi crede nella possibilità di cambiare le cose e lavora per rendere il villaggio globale più rispettoso delle persone e del pianeta. Storie di vita, innovazione, ricerca scientifica e umanistica.  Al sabato il focus è sull'ambiente, con attenzione all’economia circolare e allo sviluppo sostenibile. Ogni domenica insieme allo scrittore Marco Malvaldi (ospite fisso), lo sguardo si allarga, ma resta la voglia di scoprire persone, personaggi, associazioni e imprese che credono nella possibilità di cambiare in meglio.
Autore: Radio 24
Ultimo episodio: 25/07/21 8:35
Aggiornamento: 05/08/21 7:05 (Aggiorna adesso)
Si può fare festival
Leo Virgili, direttore artistico di SUNS Europe, racconta il senso dell'esistenza del festival europeo delle arti in lingue minorizzate, in corso in Friuli dal 17 luglio al 22 agosto.


Dal 19 al 31 Luglio 2021 si sta svolgendo a Roma "Fai la differenza, c'è...", un festival dedicato alla sostenibilità che ha la particolarità di tenersi all'interno di un centro commerciale: ci spiega la scelta del luogo Stefano Bernardini, ideatore e organizzatore della manifestazione.


Civic Places è parte di beCIVIC, un progetto culturale nato con l’obiettivo di contribuire a ricostruire una coscienza civica comune. E' stato selezionato per far parte dell'iniziativa "Nuovo Bauhaus europeo", promossa dalla Commissione europea per creare uno spazio di incontro per progettare futuri modi di vivere. Gianluca Salvatori, segretario generale di Fondazione Italia Sociale, sottolinea l'importanza di questo progetto di inclusione.


Chi ha detto che il cinema indipendente debba avere meno risalto di quello molto più celebrato delle grandi case cinematografiche? E' questo lo spirito che anima l'attrice Alizè Latini, co-fondatrice di "Nòt Film Fest", che andrà in scena dal 24 al 29 agosto a Sant'Arcangelo di Romagna.


L'Agro-Pontino è una zona in cui il caporalato, soprattutto nei confronti delle minoranze Sikh, è un fenomeno molto diffuso. Mario Grieco, direttore dell'organizzazione umanitaria Dokita, racconta le iniziative messe in campo per combatterlo e ci presenta il Festival World Agro Pontino, in programma a Terracina dal 31 luglio al 1° agosto.



Ivan Mazzoleni
 è il CEO di Flowe, società Benefit del Gruppo Mediolanum, che ha sponsorizzato ESL Flowe Championship, un torneo di esports che ha consentito di realizzare il primo esperimento green nel settore dei videogiochi competitivi.
Si può fare globale
Il giovane attivista pugliese Potito Ruggiero (13 anni) ha voluto comunicare con semplicità e fermezza la sua voglia di prendersi cura del mondo in cui viviamo nel libro "Vi teniamo d'occhio", scritto a quattro mani insieme a Federico Taddia.



Yuri Basilicò
 è capo spedizione e ideatore del programma TV "Va' Sentiero", che ci racconta le montagne e i borghi della nostra Penisola attraverso il Sentiero Italia.


E' possibile produrre una traccia musicale a Los Angeles e mixarla con una registrata a Milano per realizzare un disco: il produttore musicale Andrea Mazzantini, in arte Mazay, ci racconta come si produceva la musica un tempo e quali sono vantaggi e svantaggi di creare brani "outsourcing".



Mario Capanna
, ex politico e attivista italiano, ci parla del provocatorio e, probabilmente, utopistico progetto raccontato nella sua ultima fatica letteraria "Parlamento mondiale. Perché l'umanità sopravviva".


Siamo quotidianamente bombardati mediaticamente da notizie lette in chiave pessimistica: insieme a Pino Arlacchi, autore del libro "Contro la paura: La violenza diminuisce. I veri pericoli che minacciano la pace mondiale", ci siamo chiesti se lo strumento del terrore sia ancora il migliore per governare.


In chiusura, voliamo in Australia, dove lo chef Federico Zanellato del ristorante LuMi Dining di Sidney, spiega cosa rappresenti per lui il cibo fusion e quale sia la ricetta vincente in materia.
Si può fare prima
La prima oasi marina italiana protetta è stata quella dell'isola di Ustica e proprio in Sicilia voliamo idealmente, dove la settimana prossima si svolgerà “Ustica Blue Days”, una tre giorni dedicati alla sostenibilità, il cui principale evento sarà una traversata in staffetta da parte di quindici nuotatori paralimpici, tra cui anche Cristina De Tullio, organizzatrice dell’evento.


È necessario prendere le giuste contromisure contro il consumo del suolo, perché questa pratica è fonte di numerosi problemi. Affrontiamo il tema insieme a Michele Munafò, responsabile del Rapporto Ispra sul consumo di suolo a livello nazionale.


La Società Italiana di Medicina Ambientale ha condotto una ricerca per dimostrare come monitorare costantemente l’anidride carbonica (CO2) in ambienti confinati sia la chiave per garantire una qualità dell’aria ottimale e possa minimizzare il rischio di trasmissione del nuovo coronavirus SARS-COV2: ne parliamo con il presidente Alessandro Miani.

Marco Tonin, consulente di impianti UVC, spiega come si possa combattere o, quantomeno, limitare la contagiosità del Covid attraverso l’installazione di lampade al mercurio che producono raggi UVC.


Legambiente ha conferito alcune bandiere verdi ai soggetti che si sono contraddistinti con iniziative lodevoli dal punto di vista ambientale. Tra questi figura l’ASFO Valli delle Sorgenti, in provincia di Varese, che ha messo in campo una serie di attività volte a recuperare un territorio fragile, provato da incendi e dissesto idrogeologico: ne parliamo con Alessandro Boriani, sindaco di Luvinate (VA) e presidente dell'associazione fondiaria.


Infine, Massimo Conti ci spiega in cosa consista e quale sia il significato dell’urlo collettivo, organizzato dal collettivo artistico Kinkaleri, lanciato nel pomeriggio di ieri da parte di 200 persone sopra i tetti di alcuni dei musei di Firenze.
Si può fare nazionale
Non solo l’Italia del calcio, ci sono tante altre nazionali che stanno riscuotendo successo a livello internazionale. Le azzurre del softball, per esempio, hanno vinto non più tardi di due settimane fa il secondo titolo consecutivo europeo: ne parliamo con la giocatrice Greta Cecchetti, direttamente da Tokyo, dove si trova in ritiro insieme alle compagne in vista delle Olimpiadi.


La piattaforma online "Italia Non Profit" ha lanciato il portale granter.it, un luogo digitale attraverso cui mappare i bandi filantropici in Italia, ma anche apprendere nozioni su questo mondo: ne parliamo con Mara Moioli, cofondatrice di Italia Non Profit.


Il Governo ha introdotto l’educazione civica spalmata su diverse discipline scolastiche: Sandra Scicolone, componente dello staff dell'Associazione Nazionale Dirigenti Pubblici e Alte Professionalità della Scuola, ne traccia un bilancio dopo un anno.



Francesca Riolzi
, rappresentante degli studenti dell'IIS Istituto tecnico professionale Machiavelli di Pioltello, racconta come la Nazionale Hip Hop abbia contribuito a sensibilizzare sulla necessità di effettuare delle raccolte fondi per sostenere alcune cause locali.


La raccolta di RAEE rappresenta un grosso problema in Italia, per questo motivo Erion ha deciso di porre 64 domande al Governo attraverso un libro, con l’intento di proporre delle soluzioni a questa criticità: ne discutiamo insieme a Danilo Bonato, direttore generale dell’organizzazione.


In chiusura, scopriamo una selezione calcistica molto particolare insieme a Don Jordan Coraglia, presidente dell'Associazione Sacerdoti Italia Calcio.
Si può fare intelligenza artificiale
L'intelligenza artificiale può essere utilizzata per monitorare il comportamento del pubblico nella fruizione delle opere di arte: ci facciamo raccontare ShareArt dal ricercatore Riccardo Scipinotti che, attraverso l'ENEA, partecipa a questo progetto.



Enrica Banti
, head of external relation di Huawei Italia, ci parla del progetto, in collaborazione con il WWF, volto a salvare le Oasi italiane attraverso l'utilizzo della tecnologia.


Con Giuseppe Favretto, docente di Organizzazione aziendale all'Università di Verona, discutiamo del rapporto tra intelligenza artificiale e uomo nel mondo del lavoro.
Quando l'innovazione entra nel mondo del lavoro come cambia il business? Per rispondere a questa domanda, interviene Francesco Iervolino, Partner Officine Innovazione di Deloitte.


Heres realizza i cosiddetti chatbot, ovvero quei risponditori automatici utilizzati da grandi aziende per risolvere i problemi dei clienti senza l'utilizzo di personale fisico: ce ne parla Andrea Gabrielli, CEO di questa startup. 



Stefano Spaggiari
, presidente e fondatore di Expert.ai, illustra il funzionamento della nuova app sviluppata recentemente dall'azienda modenese, che consente di analizzare le emozioni e i sentimenti dai testi.
Si può fare lavoro
Enrico Mignacco, consigliere comunale del Comune di Mongiardino, ci racconta l'iniziativa di co-working per trasformare una scuola ormai dismessa in uno spazio dotato di connessione internet a servizio dei cittadini e, soprattutto, dei turisti.


Ciò che si propone la startup Tutored è di essere un punto d'incontro digitale di studenti e neolaureati con le aziende: ne parliamo con Gabriele Giugliano, CEO e co-founder della società.


Il Covid ha causato una carenza di motivazione in tanti giovani, magari costretti a cercare un nuovo lavoro dopo averlo perso a causa della pandemia: Claudio Achilli, docente della 24Ore Business School, spiega la ricetta per uscire da questo stato di apatia.


Con Andrea Rangone, presidente di Digital360, scopriamo quale sia il business core di questa startup e quale sia il nesso con il mondo del lavoro. 


Pochi giorni fa è partita la raccolta fondi per il lancio di "Digital Restart", il Master "pilota" per consentire il reinserimento nel contesto lavorativo delle persone di categoria 40-50 anni. Abbiamo sentito due rappresentanti delle aziende che organizzano il progetto: Gianluca La Calce, responsabile marketing e sviluppo offerta di Fideuram e Giulia Amico di Meane, director innovation school di Talent Garden.


Edgemony, società specializzata nella formazione tecnologica e digitale, ha promosso Coding Women Sicily, un corso dedicato esclusivamente alle donne per ridurre la disoccupazione femminile e favorire l'occupazione femminile sull'isola: parliamone con il cofondatore Marco Imperato.
Si può fare l'erede
Marta Allegrina è la titolare di uno dei locali storici d’Italia, il ristorante Corona a San Sebastiano Curone, in Piemonte, la cui proprietà si tramanda all’interno della famglia dal 1702: prevale la passione o il senso di responsabilità per una tradizione che persiste da ben dodici generazioni?   


Con Luigi Lazzareschi, amministratore delegato di Sofidel, tra le aziende leader a livello mondiale nella produzione di carta igienica e per uso domestico, parliamo dell’eredità lasciata ai giovani in termini occupazionali, con particolare riferimento alle professioni green.  


Chi ha detto che quando si eredita qualcosa fisicamente o, come in questo caso, metaforicamente si debba proseguire necessariamente sulla strada tracciata precedentemente? Gianni Dominici, presidente di Forum PA, ci presenta questa manifestazione dedicata alle innovazioni della pubblica amministrazione e introduce una delle tre figure premiate, la dirigente scolastica dell’istituto Einaudi di Laura Biancato



Eduardo Fiorillo
, CEO di 360, spiega come gli ologrammi possono essere l’eredità delle convention quando non è possibile essere presenti fisicamente, ma anche delle presentazioni a fini commerciali.  



Bruno Paneghini
 ha scelto di raccogliere l’eredità di un ex cotonificio, trasformandolo in un’azienda di software e utilizzandolo come spazio per esporre la “Collezione Paneghini”, una raccolta di opere d’arte a Busto Arsizio, in provincia di Varese. 
Si può fare alto

Marco Cesaroni, presidente della Tiferno Pallacanestro, ha promosso diverse iniziative solidali. Il numero uno della società di Città di Castello ci racconta l’ultimo progetto, che ha consentito di dotare di canestro e tabellone tre campetti da basket nel comune in cui il club ha la sede. 


Si possono realizzare edifici di alto livello ad impatto quasi zero. È il caso della biblioteca recentemente inaugurata a Saluzzo, in Piemonte. Ne parliamo con Paolo Verri, direttore pro bono della candidatura di Saluzzo e Terre del Monviso a capitale italiana della cultura 2024. 


“Milano Energy Belt” è la provocatoria proposta a firma dell’ingegnere nucleare Piero Andreuccetti che ha lo scopo di rendere le provincie di Milano e di Lodi autonome dal punto di vista energetico entro il 2028. Ne parliamo con Andreuccetti e con Gianni Silvestrini, direttore scientifico di Kyoto Club e di QualEnergia. 


Capiamo in che direzione sta andando e andrà in futuro la politica nazionale per quanto riguarda l’agrifood: ne discutiamo con Angelo Riccaboni, Presidente del Santa Chiara Lab - Università di Siena e coordinatore del "Gruppo di Lavoro per gli impegni delle imprese”. 


Dalla Toscana trasferiamoci sui monti della Sila, in Calabria, dove da anni Emanuele J. De Simone, ingegnere civile, gestisce insieme a genitori e fidanzata il vigneto più alto d’Europa: scopriamo insieme come sia possibile coltivare l’uva a 1300 metri d’altezza e che caratteristiche possiede un vino prodotto in queste condizioni. 
Si può fare in costume
Con Alessandro Nora, cofondatore del marketplace “Stayi”, parliamo di una piattaforma che consente al cliente di acquistare capi di moda eco-sostenibili.


Il greenwashing, altrimenti detto “ecologia di facciata”, è sempre più diffuso nel marketing di molte aziende: il giornalista Rudi Bressa, esperto in tematiche green, ci spiega come riconoscerlo e, quindi, come evitarlo.



Abdellah Jourairi
, accompagnatore di Migrantour Catania, racconta cosa significa per un ragazzo di orgini marocchine poter spiegare la città siciliana agli italiani.


I costumi di scena rivestono un ruolo fondamentale nel cinema per contribuire al realismo del film. Elisabetta Bruscolini, curatrice della mostra "Cinemaddosso", ci svela curiosità e segreti di quest’arte.


In chiusura, attori che svestono i panni di scena ed entrano in quelli di guida turistica: ospite Luca Basile, anche autore e regista, ideatore del format le "Visite guidate teatralizzate".
Si può fare rehab
Mariagrazia Bregoli, direttrice della Casa Circondariale di Montorio, ci racconta un progetto di riscatto sociale a favore dei detenuti, grazie all’utilizzo dei cavalli.


Anche dopo essere stato eliminato dall’organismo, il Covid può lasciare in alcuni casi diversi strascichi sia fisici che psicologici: ne parliamo con il dottor Piero Clavario, responsabile della "palestra di riabilitazione cardiologica del Palazzo della salute della Asl 3" di Genova.


Con Antonia Madella Noja, direttrice della Fondazione Together to go Onlus, scopriamo un centro che si occupa della riabilitazione dei bambini neurolesi.


Parliamo di riqualificazione architettonica con due ospiti: Michele Montevecchi, development manager di Nhood Italy – Ceetrus, lo studio che ha vinto il bando per riqualificare piazzale Loreto a Milano, e con Renato Ferretti, dottore agronomo e consigliere nazionale dell'Ordine degli Agronomi.


Chiudiamo con Laura Gallo, fondatrice di Coffeefrom, che ci presenta un progetto eco-sostenibile per realizzare tazzine e piatti a partire dagli scarti del caffè.
Si può fare comunità
L'associazione Ra.Gi. onlus di Catanzaro realizzerà una CasaPaese a Cicala (Calabria), dedicata alle persone con demenza. La presidente Elena Sodano ci illustra questo ambizioso progetto. 


C’è anche una cooperativa di sole donne in Toscana nel programma la Penisola del Tesoro, del Touring Club Italiano: si chiama Filo e Fibra, la presiede Gloria Lucchesi che è anche la nostra ospite.


La psicopedagogista Barbara Tamborini, insieme ad un comitato scientifico di esperti in materia, ha promosso il “Manifesto del gioco attivo”, un movimento culturale per sottolineare l'importanza che ricopre la partecipazione attiva al gioco nella crescita dei bambini. 



Lamberto Bertolè
, presidente della Cooperativa Sociale Arimo, presenta l’avvio dei lavori del primo Osservatorio Annuale che indagherà il fenomeno degli adolescenti in difficoltà e a rischio di devianza in Italia. 


Alzano Lombardo, piccolo comune in provincia di Bergamo, è salito alla ribalta perché è stato uno dei focolai Covid in Italia, ma è anche sede di Risma11, una multifactory. Simone Foscarini, membro dell’associazione omonima, spiega in cosa consista questo modello di coworking. 
Si può fare per l'acqua

Alessandro Giannì, direttore delle campagne di Greenpeace, illustra “Difendiamo il mare”, un progetto in collaborazione con la fondazione Exodus di don Mazzi, utile a monitorare le condizioni dei nostri mari. 


Il forum Advantage.green è in programma il 25 giugno a Venezia. Qualche anticipazione sui contenuti dell’incontro l’avremo da Francesco Confuorti, presidente di questa comunità di aziende e consumatori sostenibili


Con Francesca Santoro, membro della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell'Unesco, scopriamo lo stato degli oceani e quali siano i progetti in atto in vista del decennio del mare, iniziato nel 2021. 


Petralia Sottana (PA) ha conquistato la Bandiera Arancione che il Touring Club Italiano attribuisce a chi mette al centro della sostenibilità e la protezione dell'ambiente. Sul suo territorio sorge l’Osservatorio Enea delle Madonie che una stazione di riferimento regionale per lo studio dei cambiamenti climatici nell’area del Mediterraneo centrale. Ne parliamo con Alcide Di Sarra di Enea.


Il 17 giugno è stata la giornata mondiale contro la siccità e la desertificazione. Il Kenya è uno dei Paesi più colpiti dall’assenza di acqua potabile: ci parla del tema Paola Maceroni, responsabile sostenitori di ActionAid, che ha promosso la campagna solidale "Dai acqua al suo futuro” proprio a favore dello stato africano.  


In chiusura, il meteorologo Guido Caroselli ci presenta “Fiumi: le arterie della vita sulla terra, edito dal Gruppo 24 Ore, in cui si interroga anche sul futuro dei corsi d’acqua, minacciati da inquinamento e cambiamenti climatici.
Si può fare in tour
Con Arianna Fabri, Direttore Marketing, Fundraising e Sviluppo Associativo del Touring Club Italiano presentiamo “La Penisola del Tesoro”, un’iniziativa per valorizzare le bellezze culturali, artistiche, paesaggistiche e culinarie del nostro Paese. 



Vienna Cammarota
, esploratrice e guida ambientale escursionistica, ci fa rivivere i tour affrontati nel passato e l’ultima idea che realizzerà nel biennio che prenderà il via da aprile 2022: ripercorrere a piedi la via di Marco Polo, da Venezia a Pechino.  
A proposito di percorsi storici, l’associazione “Rotta di Enea” è riuscita a far certificare l’omonimo itinerario da parte del Consiglio d' Europa: ne parliamo con il presidente Giovanni Cafiero



Franco Ricordi
 porta in scena a Firenze tre "lecturae Dantis" in altrettante serate nel mese di giugno: ne parliamo proprio con l’attore teatrale che reciterà i canti della Divina Commedia.  


Infine, Lucio Abatemarco, fondatore del portale easyinterrail.com, racconta l’esperienza di viaggiare in treno con un numero illimitato di mezzi nell’arco di alcuni giorni. 
Si può fare tre R
Luca Barone, direttore generale e cofondatore di Barò Cosmetics, ci spiega come si possano realizzare dei cosmetici a partire dagli estratti di semi d'uva biologica coltivata a Barolo, in Piemonte. 


L’Italia è un’eccellenza europea nella raccolta e nella rigenerazione degli oli esausti: ne parliamo con Riccardo Piunti, presidente di CONOU. 



Chicco Testa
, presidente di FISE Assoambiente, illustra il premio Pimby, che premia diverse categorie di soggetti che hanno promosso azioni distintive nel campo dell’energia, della gestione dei rifiuti e della trasformazione del territorio. 


Le microplastiche possono trasformarsi da problema a risorsa: è questo il motore che ha spinto Marco Caniato, ricercatore e docente della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, a brevettare un sistema per poter utilizzare le microplastiche secondarie nell'edilizia. 


Con Cristina Bowerman, chef stellata e presidente dell’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto, abbiamo parlato del tema della transizione alimentare. 


Il Liceo Fermi di Bologna ha partecipato ad un progetto europeo per la raccolta dei cosiddetti RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche): scopriamo di cosa si tratta insieme alla professoressa Paola Beghelli, dell’istituto emiliano. 
Si può fare fantascienza
Maurizio Verga è un imprenditore con una grande passione da sempre: gli ufo. Tanto da aver creato nel lontano 1995 il primo sito sull’ufologia in Italia. Con lui parliamo del recente report a firma del governo USA sul fenomeno degli oggetti volanti non identificati. 


Non fantascienza, ma scienza. Nella giornata di ieri è andata in scena “Spazzamondo”, un’importante iniziativa coordinata da Fondazione CRC, che ha consentito di ripulire 165 comuni su 247 della provincia di Cuneo: ne discutiamo con Ezio Raviola, vicepresidente dell’associazione. 


Con Paolo Musso, docente di Scienza e fantascienza nei media e nella letteratura all'Università degli studi dell’Insubria, affrontiamo il tema della fantascienza nel cinema e nella letteratura. E di quanto queste abbiano condizionato il nostro immaginario collettivo.


Biodinamica e agricoltura biologica hanno in comune solamente la radice, ma non sono assolutamente in correlazione tra loro. Giorgio Cantelli Forti, presidente dell’Accademia Nazionale di Agricoltura ci spiega la differenza tra i due termini. 


Chiudiamo con Andrea Sesta, tra gli autori del libro “Mock’n’troll” di Lercio. Tra gli ideatori del celebre sito irriverente c’è anche il nostro ospite, che ci racconta come fantascienza e realtà spesso si fondano tra loro.  
Si può fare al mare
Apriamo con Simone Perotti, autore del libro “L’altra via”, che racconta la sua storia personale con la fidanzata: dopo aver comprato un rudere da ristrutturare in un’isola del mar Egeo, i due sono rimasti bloccati là dalla pandemia per mesi e hanno deciso di costruirsi una casa con le proprie mani. 


Quale sport viene subito alla mente pensando alla spiaggia? Il beach volley naturalmente! Eugenio Amore, ex giocatore di beach volley professionistico, ha deciso una decina di anni fa di aprire una scuola dove insegnare questa disciplina. 


Anche l’arte può aiutare a sensibilizzare l’opinione pubblica su temi ambientali: è il caso dei murales realizzati per il progetto “Oceani e clima” di Worldrise Onlus, di cui Mariasole Bianco è presidente. Ancor più diretto è l’effetto delle statue d’autore calate sul fondale di Talamone per contrastare la pesca a strascico. L’idea è di Paolo Fanciulli, pescatore. La storia ce la racconta Ilaria De Bernardis, autrice del libro “La Casa dei Pesci - Storia di Paolo il pescatore”. 


Con Giuseppe Schivardi, ammiraglio della Marina Militare, ripercorriamo ospiti e contenuti del convegno  “Oceani sunt servandi” che si è tenuto a Venezia, in occasione del Salone nautico, il 29 e il 31 maggio scorsi. 


Cuore 21 realizza camp estivi a Riccione per ragazzi con disabilità intellettiva e normodotati, consentendo loro di trascorrere diverse giornate facendo attività balneari. Ci parla delle iniziative di questa cooperativa sociale Eleonora Gennari, direttrice artistica dell'associazione. 
Si può fare al contrario
Si può andare controcorrente per ottenere un obiettivo. Simona Pantalone, presidente di Waterpolo Ability, associazione sportiva di pallanuoto per disabili, racconta le conquiste sin qui raggiunte e i sogni ancora da realizzare nell'immediato futuro.



Davide De Palma
, amministratore delegato di HRCoffee, ci spiega come aiuti le piccole e medie imprese a cambiare il tradizionale rapporto con i dipendenti, per raggiungere nuovi e più alti obiettivi.  



Don Fabio Castagnoli
, parroco della Parrocchia di San Pietro in Trento, frazione del comune di Ravenna, ci espone la propria singolare abilità di parlare al contrario: scoperta in giovane età e coltivata fino a portarlo nel mondo dello spettacolo. Tutto prima che decidesse di prendere i voti.  


Basterebbe rallentare di un 10% la velocità del proprio veicolo per velocizzare la riduzione delle emissioni di CO2: è questa la petizione promossa da Walter Navarrini, ex docente di chimica al Politecnico di Milano.



Antonio Manfredi
, direttore del CAM – Casoria Contemporary Art Musem dell’omonimo comune in Campania, 9 anni fa ha compiuto un gesto estremo come quello di bruciare alcune opere d’arte con lo scopo di ottenere maggior considerazione nei confronti dei beni culturali da parte delle istituzioni: sarà riuscito nel suo intento?  
Si può fare in bici
Yanez Borella, atleta e ciclo-viaggiatore, ci racconta il senso del percorso che sta compiendo in bicicletta in questi giorni e che gli consentirà di percorrere oltre 3.000 chilometri tra Italia, Francia, Andorra e Spagna sulle tracce di tre popolazioni di orso bruno. 


La passione per il ciclismo può trasformarsi anche in lavoro: Matteo Trentin, ciclista professionista del’UAE Team Emirates, ci spiega in che modo. L’atleta ci parlerà anche del suo impegno per l’uso delle biciclette in città in sicurezza.


Con Alessandra Schepisi, giornalista e autrice del libro: “24 storie di bici", parliamo dei temi trattati nel volume e di e-bike, le bici elettriche, grazie anche all’intervento di Giulietta Pagliaccio, vicepresidente della sezione di Melegnano della Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta. 


Continuiamo a parlare di bici elettriche insieme a Massimo Infunti, amministratore delegato di Bike Square, piattaforma che promuove il cicloturismo e la sostenibilità. 
Tra pochi giorni prenderà il via in Veneto il Sile Jazz, che incentiva l’utilizzo delle bici per raggiungere la location in cui si celebra il festival musicale: ne parliamo con il direttore artistico della manifestazione, Alessandro Fedrigo


Abbiamo discusso di diritti e tutele dei ciclisti, ma chi si muove in bicicletta ha anche degli obblighi ben precisi e codificati da rispettare: scopriamo quali sono insieme a Silvio Scotti, ex comandante di Polizia Locale a Monza ed attuale direttore area riscossione al Comune di Milano.
Si può fare scambio
“Stronger Together” è un progetto pilota di solidarietà intergenerazionale tra anziani e bambini che ha permesso di vincere l’isolamento grazie alla “presenza” virtuale: ce ne parla Elena Frigoli, direttrice della scuola per l’infanzia paritaria bilingue FAES Aurora di Milano.  


Lo scambio di oggetti, come quello effettuato tramite l’app di Xtribe, può trasformarsi anche in scambio di esperienze: Mattia Sistigu, cofondatore e direttore esecutivo della piattaforma. 



Roberto Pettinari
 gestisce insieme alla sorella Marilena l’agriturismo “La Svolta” in provincia di Grosseto e, tramite l’associazione WWOFF, offre la possibilità di avere vitto e alloggio gratuito all’interno della struttura in cambio di aiuto con le attività necessarie alla vita dell’agriturismo. 


Si può scambiare qualsiasi cosa, persino la propria casa: Cristina Pagetti, autrice del libro “Benvenuti a casa tua”, ci racconta l’esperienza di prestare la propria dimora ad uno sconosciuto e, viceversa, di essere ospite nell’alloggio di un’altra persona. 


A Milazzo, in Sicilia, è stata recentemente approvata all’unanimità la mozione del consigliere comunale Antonio Amato, che chiede di convertire le vecchie cabine telefoniche in biblioteche per il book crossing, lo scambio di libri. Insieme ad Amato c’è anche Santi Cautela, ideatore della proposta, e direttore dell’associazione “Tirrenico”.  
Si può fare in pubblico
La pandemia ci ha costretto a portare la mascherine in qualsiasi situazione pubblica. Un'abitudine che ci porteremo dietro? Ne parliamo con PierPaolo Zani, AD di BLS, azienda che produce dispositivi di protezione individuale.   


A Cassibile, frazione della città di Siracusa, è stato inaugurato il “Villaggio della Solidarietà”, un progetto che ha visto la partecipazione delle Istituzioni per il bene dei cittadini e che ha consentito la realizzazione di numerose unità abitative da destinare ai lavoratori stagionali con lo scopo di contrastare il fenomeno del caporalato: ci illustra l’iniziativa Francesco Italia, sindaco del capoluogo siculo. 


Sui social network capita sempre più frequentemente di imbattersi in commenti di natura offensiva, scritti spesso da utenti nascosti da nickname e false identità: abbiamo affrontato il tema dal punto di vista legale, insieme all’avvocata Alberta Antonucci, esperta in materia di maleducazione online, e all’influencer Anselmo Prestini, che deve sapersi districare quotidianamente tra follower e hater dall’insulto facile. 


PlanetWatch è una startup che ha lo scopo di realizzare il primo registro pubblico e distribuito sulla qualità dell’aria in Italia: sarà Claudio Parrinello, CEO dell’azienda, a spiegare il funzionamento dell’innovativo sistema di rilevamento che ha ideato e realizzato. 


In chiusura, gli attori Giorgio Centamore e Alessandro Cantarella ci mostrano in diretta un esempio concreto di improvvisazione teatrale, un piccolo frammento rispetto a ciò che loro portano sul palco del Teatro Bello in questi giorni a Milano con il loro spettacolo “Kolossal”, in cui il pubblico riveste un ruolo cruciale. 
Si può fare a caso
Francesca Bianco, presidente dell'Associazione Archeologica Pulfnas, ci ha spiegato come il caso abbia giocato un ruolo fondamentale nella fondazione della stessa associazione e quali siano le regole da seguire in caso di ritrovamento fortuito di un reperto archeologico. 


Il fondatore di Fileni, Giovanni Fileni, ha raccontato le origini della propria impresa, inizialmente nata come complemento alla principale attività di riparatore di motociclette e poi diventata unica fonte di business della famiglia. 


Può la matematica essere casuale? Con Roberto Natalini, direttore dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo "Mauro Picone" del Consiglio Nazionale delle Ricerche, parliamo di metodi stocastici.



Paolo Colombo
, professore emerito dell’Università di Parma e tecnologo farmaceutico, ci parla del ruolo della casualità all'interno della ricerca scientifica. 


A tutti sarà capitato almeno una volta nella vita di pensare di partire con il primo volo senza nemmeno conoscere la meta. Paolo Della Pepa ha fondato FlyKube per rispondere a quest’esigenza di evasione improvvisata.  
Si può fare con stile
Chi ha detto che lo stile sia innato e non si possa imparare? Elisa Motterle, insegnante di bon ton e fondatrice del sito che porta il suo nome, ci spiega i segreti dell'apprendimento delle buone maniere. 


Di classe ne ha sicuramente Coin, che sta sperimentando da inizio marzo in uno degli store di Milano il progetto Il Petalo Bianco, destinato a sostenere e aiutare le vittime di violenza. Monica Gagliardi, Direttore Marketing e Digital Transformation dell'azienda, illustra l’iniziativa. 



Jessica Malfatto
, cofondatrice di Digital PR Pro, ha dato un’impronta di stile ben chiara alla propria attività: il rapporto con i propri dipendenti è centrale, tanto da regalar loro una crociera premio per ringraziarli per i risultati ottenuti.  


Imparare a  parlare in pubblico, con stile e in inglese: il progetto è stato realizzato al liceo linguistico Cairoli di Pavia. Intervengono Camilla Niolu, alunna del quarto anno, e Ivan Fowler, formatore e responsabile contenuti dei Viaggi di Tels, l’associazione che ha affinacato la scuola nel progetto.


Pochi giorni fa Emergency ha inaugurato a Entebbe, in Uganda, un centro di chirurgia pediatrica progettato da Renzo Piano. Con Giacomo Menaldo, responsabile dell’ospedale, capiamo come si è inserita la struttura sul territorio africano e quanto sia importante che un edificio sia “bello” oltre che “funzionale”. . 


In chiusura ridiamo stile a Parma, tra le città con maggior consumo di suolo in Emilia-Romagna, tramite la forestazione del Consorzio KilometroVerdeParma: ce ne parla il direttore tecnico Antonio Mortali
Si può fare la mamma

Si può essere mamma sia in senso biologico, ma anche madre di un’idea. Apriamo la puntata con Marzia Patanè, insegnante di recitazione in una scuola di Agrigento. 



Valentina Sorgato
, amministratore delegato di “Smau”, ci spiega come la maternità sia stata un’ulteriore spinta per fare carriera e realizzarsi anche dal punto di vista professionale. 


Madre e figlio insieme per fare impresa: è il caso di Francesca Bontempi che con il figlio Matteo ha lanciato Agevolando, la piattaforma di finanza agevolata che aiuta le PMI a trovare bandi grazie a un algoritmo di intelligenza artificiale. 


La ricercatrice Sabrina Sabatini ha recentemente vinto una borsa di studio finanziata dalla Fondazione Giovanni Armenise-Harvard per una ricerca in cui, attraverso un modello matematico, è possibile prevedere il comportamento delle piante. 


In chiusura, parliamo di razzismo sistemico con l’autrice Valentina Giannella, la cui ultima fatica letteraria si intitola “Il nuovo razzismo, tra Black lives matter e giustizia climatica”  
Si può fare qualcosa
La pandemia ha amplificato un problema già imponente, quello dei giovani assuefatti dai dispositivi elettronici che tendono ad isolarsi: parliamo della questione con Francesco Pira, professore di sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università degli Studi di Messina ed autore del libro "Figli delle App". 



Matteo Lancini
, docente presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Milano-Bicocca, ha analizzato il problema della dipendenza dai videogiochi e di cosa si possa fare per uscirne. 


Si legge e si ascolta sempre più frequentemente il termine “economia circolare”, ma che cosa significa esattamente e come si può diventare parte attiva in questo processo? Emanuele Bompan, autore del libro: "Che cosa è l’economia circolare" ce ne illustra i principi cardine e come chiunque la possa realizzare nel proprio piccolo. 


Perché si incendiano i rifiuti? Si può fare qualcosa per evitarlo? Ne parliamo con Laura Lega, Capo del dipartimento dei Vigili del fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile del Viminale, che ci presenterà anche i dati aggiornati della situazione italiana.


Partendo da una ricerca scientifica sul rapporto tra i giovani e la sostenibilità ambientale ed economica, Giovanna Paladino, direttrice e curatrice del Museo del Risparmio, ci parla del rapporto tra il denaro e i ragazzi e le ragazze nella fascia 13-18 anni. 


Chiudiamo con Carla Plessi, designer tra le ideatrici del progetto #backtolife, un’iniziativa che unisce moda, sostenibilità, economia circolare, solidarietà e socialità. 
Si può fare e basta
La digitalizzazione è imprescindibile anche per il Terzo settore, per questo motivo Filippo Scorza ha deciso di istituire lo Skillando Italian Tour insieme al socio Paolo Marazzi: scopriamo in cosa consista questo progetto itinerante lungo la Penisola. 


“Cuori di biscotto” è un’iniziativa benefica di Telethon a favore delle mamme “rare”, ovvero madri di bambini affetti da malattie rare, ne parliamo con Alessandro Betti, direttore raccolta fondi di Telethon. 



Carlo Milani
 è ideatore e realizzatore di “Ci sto? Affare fatica”, un progetto per la valorizzazione della comunità e dei giovani in particolare che è partito nel 2016 da una piccola realtà come quella di Bassano del Grappa, in Veneto per poi espandersi a macchia d’olio in tutto lo Stivale.    


I limiti sono fatti per essere superati: basta volerlo. È questa la mentalità che ha spinto Laura Rampini, una donna disabile da anni a causa di un incidente, a fare paracadutismo e, soprattutto, ad aiutare altre persone portatrici di handicap. 



Maksim Cristan
, insieme alla compagna di vita e artistica Daria Spada, canta per un’ora ogni domenica dal balcone di casa propria a Torino. Da qualche giorno, anche il giudice ha stabilito che esibirsi in quel luogo particolare si può fare e basta.  
Si può fare 1° maggio
Sergio Bambagiotti, presidente di Contoterzisti Umbria, ci illustra in cosa consista il lavoro di chi esegue attività agricole su terreni altrui e quanto è ormai tecnologica l’agricoltura del XXI. 


Dalla terra al mare, con la pesca della cozza selvatica di Marina di Ravenna. Immergiamoci con Sauro Alleati, pescatore e presidente della Cooperativa La Romagnola, che raccoglie i molluschi sui piloni delle piattaforme petrolifere. 


Uno studio della Lega Italiana Contro l’Epilessia ha scoperto che quasi un epilettico su due è escluso dal mondo del lavoro. Alessandro Marinelli, ragazzo disoccupato e affetto da questa patologia, ci racconterà la sua situazione, le sue giornate, le sue paure e cosa si può fare per cambiare lo stato delle cose. 



Igor Brussino
 è un tecnico responsabile del Polo Ecologico integrato di Acea Pinerolese. Ci racconterà il suo lavoro e come dai nostri rifiuti organici lui ogni giorno riesce a ricavare biometano e compost, utilizzabili in agricoltura e non solo. 


Il ruolo del mediatore culturale assume una valenza crescente con l’internazionalizzazione delle città. Abbiamo intervistato Fatiha El Hlimi che da tempo esercita questa professione a Cerro Maggiore


Con Marco Varisco, maestro vetraio e titolare di Cristalli Varisco, come si possa realizzare prodotti di artigianato di alto livello pur mantenendo tradizioni e metodi di lavorazione tramandati da generazioni. 
Si può fare la liberazione
Nel giorno della festa della Liberazione, il primo ospite è Roberto Cavallo, atleta e divulgatore ambientale, che corre proprio in queste ore la Keep Clean and Run, per liberare il tragitto percorso dai rifiuti, partendo da un luogo simbolo per il 25 aprile.



Alessandro Calderoni
, fondatore di Relief, illustra il suo pronto soccorso psicologico, fruibile non solo online, ma anche fisicamente ad una fermata della metropolitana di Milano. Liberarsi dai problemi di natura psicologica significa liberarsi anche dalla “dittatura” di se stessi.


Lo stress in questo periodo è ai massimi livelli, chiaramente amplificato dal periodo di clausura a cui siamo costretti. Quando sarà consentito, una buona soluzione per liberare la tensione e sfogarsi potrà essere quello di provare una rage room, una stanza della rabbia, in cui si può spaccare diversi oggetti in totale sicurezza. Fabiana Ceotto, titolare della stanza “M’Arrabbio” di Roma, ci spiega come funziona.


La libertà, per alcuni animali, non è sempre una condizione garantita. Il biologo marino  Gianluca Cirelli è il responsabile della ricerca e progettazione del Centro Recupero Tartarughe Marine dell'oasi WWF di Policoro si occupa della reimmissione in libertà delle tartarughe marine. 



Gunther Celli
, massimo esponente italiano del calcio freestyle, ci svela i segreti di questa disciplina particolare, un mix tra sport ed esibizione in cui la libertà coincide con la massima espressione di se stessi.
Si può fare scuola
Il Servizio Sociale Universale può essere un buon modo di educare i giovani: lo sa bene Sara Dessenes, giovane volontaria, che da gennaio 2020 sta assistendo i gli anziani di una RSA di Como.


La formazione riveste un ruolo fondamentale per quanto riguarda le aziende. Federico Vigorelli, docente di HR Digital Innovation presso la 24Ore Business School e partner di Choralia, lo sa bene e racconta il suo approccio alla materia. 


Si può fare scuola di sostenibilità, sia a livello teorico, come spiega bene Francesco Bertolini, docente della SDA Bocconi School of Management, sia nel pratico, come testimonia Luca Ardemagni, CEO di Greencat, che realizza lettiere 100% vegetali per gatti.


Voliamo in Russia, dove si è svolto pochi giorni fa il NICE Russia 2021, festival di cinema in cui viene fatta lezione sul nostro Paese attraverso i film. In particolare parliamo con la direttrice artistica della rassegna cinematografica, Viviana Dal Bianco, e con i fratelli-registi Orso Peter Miyakawa.


Chiudiamo con Elisa Sorrentino, cofondatrice della Moodart Fashion School. L’imprenditrice ha raccontato i passaggi che l’hanno portata ad aprire una scuola di moda e comunicazione insieme ad un’amica conosciuta all’università.
Si può ri-fare
Federico Guastoni, membro del Comitato Petrarca, sta realizzando insieme allo studio Smoe la riqualificazione di un quartiere a Milano, anche grazie ad un murale da 1.300 metri quadri che simbolicamente rappresenta un ringraziamento a tutte quelle persone, come ad esempio i medici, che hanno dato un aiuto prezioso durante la pandemia.



Mario Cucinella
 ha ideato prodotto TECLA, il primo prototipo al mondo di abitazione ecosostenibile stampata in 3D interamente in terra cruda locale. Sentiamo direttamente dalle parole dell’archistar come sia stato possibile e quali possono essere gli sviluppi futuri nel campo dell’edilizia. 


In attesa della riapertura dei teatri dal vivo, sette teatri cooperativi lombardi hanno sviluppato l’idea di una stagione teatrale on demand, chiamandola Invitro. Capiamo com’è strutturata insieme a Paola Leati Argenziano, vice presidente e ad di Coopservizi, che ha promosso l’iniziativa. 


Si può ri-fare la vegetazione, intesa come restaurazione delle foreste. Affrontiamo il tema con Barbara Vinceti, ricercatrice forestale di Bioversity International.              



Max Casacci
 ha deciso di realizzare Earthponia, un album contenente i suoni della natura, di cui è appena uscito il terzo singolo, “The Queen”, dedicato alle api. Con il musicista dei Subsonica capiamo l’origine di questo progetto.  
Si può fare la spesa
Non sempre è necessario fare la spesa. Spesso, con un po’ di fantasia, si può utilizzare ciò che già abbiamo in frigorifero per realizzare piatti gustosi. Parliamo del tema cibo legato alla sostenibilità insieme ad Alessandro Tartaglia, cofondatore di Al.ta Cucina, community che raccoglie un’infinità di video-ricette. 



Fausto Jori
, ad di NaturaSì, ci spiega come sia possibile ridurre o, in alcuni casi, eliminare l’utilizzo della plastica negli imballaggi dei prodotti che troviamo sugli scaffali dei supermercati. 


Si può realizzare il proprio orto pur non avendone uno di proprietà. Stefania Tadiotto, che ha affittato un appezzamento di terra a Padova, illustra il concetto di orto urbano. 

Giovanni Terracina, cofondatore di Le bon ton Catering (primo catering kosher in Italia), spiega in cosa consista e quali siano le regole da osservare scrupolosamente per rispettare la tradizione ebraica. 


Durante la pandemia, Davide Devenuto ha ideato e realizzato il progetto di una piattaforma per aiutare aziende e persone in difficoltà. Nasce così SpesaSospesa, iniziativa per raccogliere cibo e denaro di cui l’attore ci ha parlato. 



Martino Crespi
 fino al 2019 realizzava 180 eventi all’anno per brand prestigiosi, poi da marzo 2020 si è reinventato come allevatore di chiocciole e ha aperto “1,618 – Lumachificio Aureo” a Legnano, in cui fa ascoltare musica lirica agli animaletti. 

I commenti sono chiusi.