Si può fare


Tags (categorie): Politica
[ Aggiungi la tua categoria (tag) ]

"Si può fare" approfondisce i temi della economia circolare, della crescita e dello sviluppo sostenibile. Tiene gli occhi aperti sulle novità tecnologiche e scientifiche per la sostenibilità delle attività umane. Racconta le esperienze, i progetti sociali, le storie di chi si adopera per vivere in un mondo migliore, più rispettoso delle persone e del pianeta. Le puntate del sabato sono arricchite, dalle 11.15 delle "Storie dal sociale" narrate da Cristina Carpinelli che di settimana in settimana va a conoscere le realtà più attive e propositive del terzo settore. La domenica "Si può Fare" diventa internazionale e racconta come dall'Asia alle Americhe si affrontano i temi (ed i problemi) della economia circolare, dello sviluppo sostenibile, della transizione ecologica, delle disuguaglianze sociali. Riflette sui grandi temi ambientali ed etici del nostro tempo, raccoglie testimonianze di specialisti e italiani all'estero. Nella convinzione che solo con la circolazione delle idee e dei saperi si possono trovare delle soluzioni.


Autore: Radio 24
Ultimo episodio: 03/03/24 9:22
Aggiornamento: 05/03/24 4:10 (Aggiorna adesso)
Saluti dall'Argentina

Continua la nostra caccia ai Si Può Fare nel mondo. Questa settimana, insieme alla collega Rita Salimbeni, andremo in Argentina, per parlare di agricoltura rigenerativa, ovvero ciò che permette di recuperare terreni già sfruttati attraverso nuove tecnologie.

Il primo ospite è Ignacio Delavechia, Business Development Manager di Enviroseed, che spiega come sia necessario passare dall'agricoltura tradizionale all'agricoltura rigenerativa, molto più sostenibile.

Continuiamo a parlare del tema con Saviana Parodi, biologa molecolare, una delle più grandi esperte italiane di permacultura e agricoltura sinergica e rigenerativa, che vive tra l'Italia (Bolsena) e l'Argentina (regione di Cordoba).

Dall'Argentina al Sud Italia: Alessandro Iacono è un coach di agricoltura rigenerativa nonché agricoltore siciliano. Particolarmente significativo il suo intervento perchè la Sicilia è la regione d'Italia più a rischio desertificazione e degrado del suolo.

Imprese in altura

Iniziamo a parlare dell'argomento insieme a Danilo Gasparini, storico dell'Agricoltura e dell’Alimentazione presso l'Università di Padova e fondatore di un Master dedicato ai casari e ai malgari (chi pratica l'alpeggio e produce formaggi di eccelsa qualità) all'interno del contenitore "Alte Imprese". Con lui anche Chiara Baratta, ex allieva che ora ha deciso di avviare un'attività di allevamento e di prodizione di formaggi.

Con l'imprenditore italo-svedese Daniele Kihlgren parliamo di recupero di borghi e di progetti volti a contrastare lo spopolamento.

Sta per prendere il via il nuovo progetto della rete Rifai, di cui Fabiana Re è socia: si chiama “Facili-Azioni” ed è l’avvio di un dialogo tra la Rete e le amministrazioni locali del Piemonte e della Valle d’Aosta sul tema delle politiche giovanili da implementare per incoraggiare la permanenza dei giovani nelle Aree Interne.

Massimo Polidoro è curatore e conduttore de "La scatola di Archimede", cinque incontri che prendono il via da domenica 3 marzo e dureranno fino a maggio, dedicati al ruolo che la scienza e la tecnologia hanno oggi nella nostra società.


Si Può Fare nel Sociale

Aria
Si chiama Aria ed è un progetto nato in Friuli, pensato per le persone con demenza e le loro famiglie. 

Nuove, sostenibili vite

Ospiti:

Elisa Nicoli, scrittrice e comunicatrice ambientale

Alice Dal Gobbo, ricercatrice dell'Università di Trento

Sara Maude Oberson, content creator, nota come "Eco Vegan Mama"

Claudia Damiani, ostetrica e mamma in Irlanda

Sostenibilità certificata per le imprese del food

Negli anni abbiamo spesso parlato di certificazioni di prodotti agroalimentari, ma anche le aziende che li producono possono (e presto dovranno) certificare la loro sostenibilità ambientale, sociale e di government. È quanto permette di fare la certificazione EquiPlanet, di cui Angelo Riccaboni è presidente, studiata per il settore food e appena presentata al Ministero dell'agricoltura e sovranità alimentare.
Ne parliamo poi con Giuseppe Liberatore, direttore di Valoritalia, ente certificatore che ha elaborato il percorso insieme a Santa Chiara Next.

Ospiti anche tre aziende: Guglielmo Auricchio, export manager del Gruppo Auricchio, Beniamino Perobelli, Sustainability & CSR manager di Rigoni di Asiago e Piero Gabrieli, direttore marketing di Molino Petra.

Parliamo del progetto "Ci vediamo a Scampia", promosso dalla Fondazione OneSight
EssilorLuxottica Italia, di cui Andrea Rendina è segretario generale, che mira a rendere libere da problemi visivi aree urbane particolarmente disagiate.


Storie dal Sociale

A un anno dal naufragio di Cutro

Un terzo settore sempre più attivo quello che sulle coste calabresi si muove per accogliere coloro che sbarcano, ma serve un lavoro di controllo sulla criminalità organizzata, racconta il sindaco di Cutro. 

Altri orienti

Ancora nella Penisola Arabica, insieme a Damiano Crognali. Questa settimana conosciamo Lucrezia Di Francesco, una ragazza Italiana che vive a Riyadh, la capitale saudita, da diversi anni e ha avuto modo di viaggiare e lavorare in un Paese in grande trasformazione, di cui si conosce ancora poco e che lei ama profondamente. 

Torna Matteo Parsani, docente di Matematica applicata e Scienze computazionali al Kaust - King Abdullah University of Science and Technology. Il professore, disabile dal 2017, racconta la sua avventura in handbike per tutta la Penisola Arabica, percorrendo più di tremila km in un mese per dimostrare che si possono superare anche limiti fisici.

Massimo Lucchini, CEO di Idromeccanica Lucchini, spiega come, attraverso la tecnologia, sia possibile coltivare ortaggi anche in ambienti con condizioni climatiche proibitive come il deserto.

Libertà di smart working

Come si inserisce il concetto di smart working nel rapporto tra lavoratore e datore di lavoro? Ne parliamo con Francesco Maria Spanò, direttore People & Culture della Luiss, autore del libro "Lo smart working tra la libertà degli antichi e quella dei moderni".

Insieme a Mariano Corso, responsabile scientifico dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, scopriamo quanto sia diffuso nel 2024 il lavoro agile in Italia.

Per poter lavorare a distanza, però, è necessario che ci sia una connessione e che sia garantità una qualità sufficiente. Con Lorenzo Tavazzi, senior partner di The Europen House - Ambrosetti, conosciamo lo stato dell'arte della copertura digitale nel nostro Paese.

Parliamo con Smart Workers Union, di cui Gilberto Gini è segretario generale, un'associazione che si occupa di organizzare e tutelare i lavoratori del lavoro privato, pubblico e autonomo, favorendo la cultura del lavoro remotizzabile.


Si Può Fare nel Sociale

Tagliare via il dolore e ricucire vite nuove

Si chiama Molce Atelier, si trova a Milano, è una sartoria terapeutica dove donne vittime di violenza trovano un lavoro e danno inizio a un percorso psicoterapeutico.

Aiutiamoci: reti solidali tra l'Italia e il mondo

Ospiti:

Matteo Mazzola, agricoltore ed esperto in sistemi agroecologici, fondatore di Terra Organica e co-fondatore di ISIDE, un'azienda agricola a sistemi integranti dove nutraceutica e agroecologia sono le fondamenta.

Carlo Doglioni, Presidente dell'INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Eduardo Terzidis, designer di permacultura.

Roberto Mancini, professore di Filosofia Teoretica all'Università di Macerata.

E se avanza?

Il 5 febbraio è stata la Giornata Nazionale di Prevenzione dello spreco alimentare, un tema di cui si è occupato Altroconsumo in una delle proprie ricerche, che la tecnologa alimentare Emanuela Bianchi ha curato.

Con Laura Rossi, componente del Comitato Scientifico SINU - Società Italiana di Nutrizione Umana e ricercatice CREA Alimenti e Nutrizione, parliamo di corretta nutrizione e di come ne guadagni anche la salute con un'alimentazione sostenibile.


Si Può Fare nel Sociale

Il dono

Il Bar Motta a Cinisello Balsamo (hinterland milanese) è una specie di istituzione, con una clientela fissa e numerosa, frutto di anni di lavoro e anche della gentilezza dei due proprietari. Una gentilezza che si è mostrata nella sua grandezza anche sul finale. Quando hanno deciso di andare in pensione, invece di vendere l'attività, hanno donato il loro bar a un'associazione "I Ragazzi della luna" che si occupa di "dopo di noi" per ragazzi con spettro autistico. Così oggi sono questi ragazzi e i loro genitori a lavorare e sentire di essere al centro della comunità.

Nomadi e digitali

Damiano Crognali ci porta nel suo mondo di "digital nomads" a Bali: da soli o con la famiglia, lavorar viaggiando è la scelta di un numero sempre più crescente di persone. 

Affrontiamo il tema con l'esperienza diretta di Andrea D'Ottavio, imprenditore digitale che si muove insieme alla propria famiglia, e con Pietro Bonomo, fondatore di Marketing Hackers, che ora si trova a Bangkok ma ha vissuto per tanto tempo a Bali.

Parliamo di formazione digitale con Mirko Pallera, CEO e founder della scuola di formazione digitale Ninja Business School, che si è trasferito da anni a Salerno a lavorare in remoto.

E non solo Bali, ma anche l’Italia è meta di digital nomads. Insieme a Riccardo Longobardi, tra i fondatori dell'associazione "Digital Nomads Italy", scopriamo com'è nata l'idea di fornire un punto di incontro per i nomadi digitali stranieri che decidono di trasferirsi a lavorare per un periodo della propria vita nel nostro Paese.

Che si mangia?

Questa settimana siamo ospiti a Fiera Agricola. Come i cambi degli stili di vita influenzano la produzione agricola? Ne parliamo con Antonio Boschetti, direttore de "L'Informatore Agrario", e con Denis Pantini, direttore dell'Area Agricoltura e Industria Alimentare, nonché Responsabile Wine Monitor di Nomisma.

Con Antonino Biundo, delegato alla Sostenibilità dell’associazione Biotecnologi Italiani, parliamo di proteine alternative, in particolare di origine vegetale.

Affrontiamo il tema del consumo di acqua nella produzione agricola insieme ad Andrea Crestani, direttore di ANBI Veneto.

Da sabato 13 gennaio fino al 1° aprile è possibile visitare la mostra "Impronte. Noi e le piante" all'Orto Botanico di Parma, di cui Renato Bruni è direttore scientifico. Con lui parliamo del rapporto tra uomo e piante. 


Si Può Fare nel Sociale - Il diritto al gioco

Giocare è un diritto per tutti i bambini. Spesso un diritto raggiunto faticosamente se si ha  una disabilità. In questo caso vengono in aiuto le nuove tecnologie e i videogiochi.

Ritorno al borgo

Ospiti:

Damiano Crognali

Natsu Shimamura, giornalista e scrittrice giapponese 

Maurizio Berti, ideatore del sito "Case a 1 euro" 

Giuseppe Ferrarello, Sindaco di Gangi (Palermo)

Che lavoro sarà?

Ospiti:

Anna Marino

Rita Santaniello, avvocata e docente di ESG Labour Compliance anche per la scuola di Formazione del Sole 24 Ore

Francesca Nori, green fashion designer and creator Verabuccia 

Antonio Brunori, segretario generale di PEFC Italia


Si Può Fare nel Sociale

Affidarsi alla bellezza
Sono sempre più numerosi i progetti di affido culturale in Italia, una sorta di patto educativo tra le famiglie per contrastare la povertà  educativa. Di fatto una famiglia affidataria più abituata a frequentare cinema, teatri, biblioteche prende in affido una famiglia che lo è meno. Qui siamo ad Arezzo

Turisti vs overturisti

Il turismo è uno dei motori economici dell'Italia, però può anche diventare un problema, in caso di numeri esagerati. Stiamo parlando di overturismo, come si può trovare un equilibrio? Ne parliamo con Mirko Lalli, autore sul portale Officinaturistica.com.

Per contrastare l'eccesso di turismo e preservare i luoghi, i Comuni possono tutelarsi con accessi contingentati, come ad esempio fa Riomaggiore, di cui Fabrizia Pecunia è Sindaca.

Un'altra soluzione è adottare delle misure che prevedano degli accessi a pagamento per i turisti che non pernottano in città nei giorni di alta affluenza, come sta sperimentando Venezia. Parliamo di questo e, più in generale, del progetto di turismo sostenibile SLIDES insieme al referente Michele Tamma, docente all'Università Ca' Foscari di Venezia. 

Case a Milano a 10 euro al giorno. È la proposta di coalizione lanciata da Franco Guidi, amministratore delegato di Lombardini22, lo studio di progettazione che guida le classifiche nazionali dei fatturati.

Ma dove scappano i RAEE?

Nell’Italia campione europea del riciclo segna il passo la raccolta dei rifiuti elettrici ed elettronici (i RAEE) dai quali si potrebbero ricavare materie prime strategiche. Perché? Li raccogliamo davvero poco o la raccolta patisce il saccheggio di malintenzionati? Chiediamo un parere a Fabrizio Longoni, direttore generale del Centro di Coordinamento RAEE, e a Giorgio Arienti, direttore generale di Erion WEEE.

Con Lorenzo Tavazzi, partner di The European House - Ambrosetti, proviamo a stimare quanto sarebbe il risparmio in termini di importazioni di Materie Prime Critiche se l’Italia riuscisse ad allinearsi ai target di raccolta dei best performer europei.

Omar Cescut, direzione commerciale e marketing per BTT SRL, azienda del Gruppo Lem Industries, illustra come sia possibile realizzare impianti per il recupero di RAEE da utilizzare poi per il settore gioielliero.

Nadia Nespoli è la fondatrice del Laboratorio Artemisia, presso la Casa di reclusione di Milano-Bollate, che permette di far conoscere ed esprimere l'arte ai detenuti.


Si Può Fare nel Sociale - Angeli del Bello

Si chiamano Angeli del Bello, sono un gruppo di cittadini che ogni settimana ripuliscono parchi e quartieri. Noi siamo andati a vedere come lavorano gli Angeli del Bello di Milano.

Donare bene

Parliamo di fundaraising con Andrea Romboli, presidente di ASSIF - Associazione Italiana Fundraiser, che spiega quali siano gli elementi a cui un donatore deve stare attento per essere sicuro che la donazione effettuata venga utilizzata per gli scopi dichiarati nella campagna.

Come si diventa fundraiser? Lo chiediamo a Valerio Melandri, direttore del Master in Fundraising dell'Università di Bologna - Campus di Forlì.

La ONLUS Mercy in Action di Palermo, di cui Suor Maria Caudullo è vicepresidente, attraverso il fund raising ha realizzato e continua a realizzare numerosi progetti in Africa. 

Sabato 20 gennaio a Bolzano andrà in scena la prima dello spettacolo lo Specchio della Regina, i cui testi e la regia sono a cura di Antonio Viganò, fondatore dell'Accademia Arte della Diversità - Teatro la Ribalta, che offre l'opportunità a persone affette da disabilità di diventare attori teatrali.

Si Può Fare nel Sociale - Oasi nel deserto

La storia di Equo Cream Aut Cafè, una caffetteria in cui lavorano ragazzi con spettro autistico ed ex minori non accompagnati. Un presidio di inclusione e autonomia  unico in tutta la regione. 

Tesori dall'Asia

Con Damiano Crognali parliamo di Asia, immergendoci in particolare nei territori di Vietnam e Filippine, scoprendo non solo prelibatezze culinarie come i gamberi, ma anche un'insospettata risorsa nei gusci delle noci di cocco: un materiale isolante di grande utilità.

Nicoletta Ravasio, ricercatrice del CNR, approfondirà il tema degli usi di materiali alternativi nella costruzione, esplorando soluzioni sostenibili e innovative per l'edilizia.

Ricehouse, di cui Alessio Colombo è co-fondatore, si specializza nella costruzione di abitazioni innovative utilizzando gli scarti della filiera del riso. L'obiettivo dell'azienda è trasformare i sottoprodotti del riso in soluzioni abitative, promuovendo l'efficienza energetica e riducendo l'impatto ambientale.  

Cambiare si può

Apriamo la stagione 2024 di Si Può Fare partendo da Leonardo Alessandroni, che nel 2018 ha aperto il canale Youtube "Story Hunters TV" insieme alla compagna Barbara per raccontare storie di italiani che hanno deciso di abbandonare tutto e cambiare vita all'estero.

Sara Tambini ha un'azienda agricola a Compiano, in provincia di Parma, i cui prodotti riforniscono l'agriturismo "Il cielo di Strela". La giovane imprenditrice spiega cosa significa vivere a 80 km dalla città più vicina.

Il Polo olivettiano di Roccavaldina, promosso dalla Fondazione MeSSiNA, è un progetto che trasforma le trebbie di birra in bioplastiche green, promuovendo un modello di sviluppo sostenibile. Gaetano Giunta guida l'iniziativa, che comprende produzione, formazione, creazione di posti di lavoro, Comunità Energetica Solidale, rimboschimento e ricerca.

Elena Mearini, poetessa e imprenditrice, ha ideato la Piccola Accademia di Poesia (PAP), un progetto di impresa culturale nato nel 2019. Mearini ha trasformato la sua passione per la parola poetica in un'iniziativa che promuove la creazione poetica, offrendo corsi innovativi sia online che in presenza.

Marco Guercio, Vicepresidente della Federazione Nazionale Italiana Società di San Vincenzo De Paoli ODV, promuove il progetto "Liberi di studiare" a Torino, patrocinato dal Politecnico di Torino e avviato nel gennaio 2024. Il progetto mira a sostenere gli studenti provenienti da famiglie vulnerabili, offrendo contributi per dotazioni tecnologiche, libri, assistenza allo studio, ma anche a garantire opportunità di socializzazione e supporto agli studenti con DSA.


Si Può Fare nel Sociale - Un call center nel carcere

"Quando uscirò andrò in montagna a vedere un cielo stellato" Emiliano ha una pena definitiva da scontare. E' detenuto all'interno del carcere di Bollate. Lavora all'interno del carcere in un call center. Un progetto pensato e realizzato da un ex detenuto che oggi insegna alla società che c'è sempre una seconda possibilità e bisogna lasciare che viva.

Cosa resta della Cop28

È terminata questa settimana la Cop28 di Dubai, facciamo un punto insieme a diversi partecipanti alla Conferenza sul Clima. Quali sono stati i risultati e quali saranno gli sviluppi futuri?

Ne parliamo con chi è stato fisicamente a Dubai come Lucia Capuzzi, inviata di Avvenire, con Grammenos Mastrojeni, Senior Deputy Secretary General dell'Unione per il Mediterraneo e con Patty L'Abbate, vicepresidente Commissione Ambiente della Camera dei Deputati. 

Coinvolgiamo anche Banca Etica, di cui Anna Fasano è presidente, per scoprire quali sono le conclusioni che si possono trarre dalla Cop28 in chiave finanziaria.

Insieme al Sindaco Fabrizio Tondi scopriamo perché il piccolo comune di Abbadia San Salvatore, in provincia di Siena, è chiamato la Città delle Fiaccole


Storie dal Sociale - Il calore dei piccoli sogni

In meno di un anno la mensa dell’Antoniano di Milano ha distribuito quindicimila pasti. In fila molti italiani, soprattutto anziani, che faticano ad arrivare a fine mese. È lì che è andata Cristina Carpinelli, ce lo racconta in Storie dal Sociale.

Riciclo e riuso nel tessile: tiriamo le fila

Facciamo il punto sul riciclo e sul riuso del tessile insieme a due consorzi del settore. Ne parliamo con Alberto Canni Ferrari, Italy Country General Manager di ERP Italia, e con Fabrizio Tesi, presidente dell'Associazione Tessile Riciclato Italiana e amministratore dell'azienda Comistra.

Affrontiamo il tema anche dal punto di vista di due imprese con Francesco Marini del Gruppo Marini Industrie di Prato e con Alex Gavazza di Fritlex, che utilizza la camera d’aria di auto, bici e trattori come sostituto del pellame animale.

Dal 13 al 17 dicembre si terrà il "Festival della rigenerazione urbana" di cui Ance è tra i promotori. Insieme a Flavio Monosilio, direttore del Centro Studi Ance e tra i curatori del programma dell'evento, copriamo qualche esempio concreto nelle piccole e medie città di progetti che hanno dato una seconda vita ad aree abbandonate o degradate.


Storie dal Sociale - La disabilità rende poveri 

Avere una disabilità impoverisce. Lo rivela la prima ricerca mai svolta in Italia che sottolinea che a causare questo impoverimento è la mancanza di servizi. Ne parliamo in questa puntata con storie di singoli e i numeri della ricerca. 

Arabia Saudita in handbike: l’impresa di Matteo Parsani

Conosciamo l'Arabia Saudita grazie ai racconti di chi ci è stato, come Damiano Crognali, o chi ci vive come Matteo Parsani, docente di Matematica applicata e Scienze computazionali al Kaust - King Abdullah University of Science and Technology. Il professore, diversamente abile dal 2017, percorrerà più di tremila km in un mese in hand bike per tutta la penisola arabica per dimostrare che si possono superare anche limiti fisici.

Con Benedetta Brioschi, responsabile della practice Food&Retail&Sustainability di The European House - Ambrosetti, parliamo di dissalazione in Arabia Saudita, un processo tecnologicamente molto sviluppato e diffuso in quelle zone, in grado di fornire acqua potabile ad oltre 30 milioni di persone.

Chiudiamo con le possibili applicazioni di Pure.tech, un polimero innovativo in grado di assorbire CO2 e ossido di azoto: ne discutiamo con Carmelo Zappulla, fondatore e direttore esecutivo dello studio di architettura External Reference.

Consulti medici dell'altro mondo

Una puntata dedicata alla medicina a distanza o, più propriamente chiamata, telemedicina.

Con Rolando Bricchi, direttore IT di Emergency Italia, analizzeremo come, per poter aiutare da un punto di vista medico persone dall'altra parte del mondo, come ad esempio in Sudan e in Afghanistan, sia necessario in primis dotare quei luoghi di strumenti tecnici funzionanti.

Stefano Guzzetti, vicepresidente dell'Associazione Patologi Oltre Frontiera, parla dell'attività svolta negli ultimi 15 anni tra Africa, Cuba, Kosovo e Palestina e spiega come il loro lavoro sia fondamentale per aiutare la prevenzione e lo screening del cancro.

La medicina a distanza prevede anche lo sviluppo di nuove tecnologie come sensori per il monitoraggio che il paziente può portare a casa, ma anche robot umanoidi per interfacciarsi nel modo più simile al modo in cui farebbe un dottore in carne e ossa. Tutti esempi che ci racconta Filippo Cavallo, professore associato di robotica biomedica all'Università di Firenze.

Scopriamo un bel progetto di telemedicina in Madagascar grazie al racconto di Stefano Siboni, chirurgo presso l’unità di chirurgia generale e d’urgenza dell’Irccs Policlinico San Donato, nonché uno dei medici che partecipa attivamente al progetto in Madagascar insieme ad alcuni colleghi dell'associazione dilettantistica Basket Medici Milano.

Alberto Mondi, la star italiana della TV sudcoreana

Ci colleghiamo con Damiano Crognali, che racconta il viaggio che ha fatto in estate in Corea del Sud, tra templi millenari e prigioni in cui è possibile pernottare e la cosiddetta K Culture, che ha preso piede ormai da anni in Italia.

Conosciamo meglio la Corea del Sud con il racconto di chi la vive dall'interno come Alberto Mondi, ragazzo veneto che si è trasferito dall'altra parte del mondo, diventando una star televisiva sudcoreana.

Con Luca Balestrieri, docente di Economia dei media digitali alla Luiss, approfondiamo il concetto della "Korean Wave" e di cosa può insegnare il successo di questo fenomeno culturale.

In chiusura, parliamo con James Bum, CEO di Life4Cuts IT, uno dei primi Photo Booth aperti a Milano.

Intelligenza²/Italia

Parliamo di intelligenza artificiale, ma anche di intelligenze umane italiane che eccellono, anche all'estero.

Il machine learning è una delle branche principali dell’intelligenza artificiale e prova a sviluppare sistemi che imparano da esempi. Il professor Lorenzo Rosasco, docente di informatica, bioingegneria, robotica e ingegneria dei sistemi all'Università di Genova, è stato recentemente premiato per un progetto che possa aiutare a velocizzare i processi di calcolo.

Combinare fisica, biologia e machine learning per capire come gli organismi raccolgano informazioni dall'ambiente circostante e prendano decisioni. Ne parliamo con Agnese Seminara, docente di fluidinamica al dipartimento di ingegneria civile chimica e ambientale, e parte di MalGa - il centro di machine learning dell'Università di Genova, scopriamo come lo studio di organismi.

Lo sviluppo di modelli di apprendimento automatico in grado di prevedere le proprietà di molecole e materiali invisibili e ancora da scoprire è pronto a svolgere un ruolo fondamentale nell’affrontare le grandi sfide dell’umanità. La NYU Arts &Science sarà in prima linea in questo impegno attraverso il lavoro di Stefano Martiniani e del team da lui guidato, che ha recentemente ricevuto una sovvenzione di 4,5 milioni di dollari dall'americana National Science Foundation.

Cina on the road

Ci colleghiamo a Shenzhen con Damiano Crognali, che illustra il concetto di mobilità sostenibile e innovazione, parlandoci anche di un prototipo di auto volante, su cui ha avuto il privilegio di salire recentemente.

Pietro Mincuzzi, fondatore e CEO di GZM Consulting, racconta la propria esperienza personale di consulenza in Cina al servizio di aziende.

Con Cesar Mendoza, fondatore e CEO di Nito, parliamo di scooter, monopattini elettrici e di come fare impresa relazionandosi con il contesto cinese.

Eugenio Sapora, General Manager Electra Italia, analizza il gap nel mercato dell'auto elettrica da Europa e Cina.

Non si butta via nulla

In occasione di Ecomondo, Radio 24 dedica la settimana all'economia circolare. Parliamo dell'esperienza all'estero del consorzio Biorepack (imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile), di cui Marco Versari è presidente, e del consorzio Comieco (imballaggi in carta), di cui Carlo Montalbetti è direttore generale.

Voliamo poi idealmente nelle Americhe con due progetti di "Si può fare" sul tema rifiuti tra California e Brasile. Ospiti Deborah Pagliaccia, ricercatrice professionale del Dipartimento di Microbiologia e Patologia delle piante dell'Università della California e direttore esecutivo della California Citrus Nursery Society, e Anna Trento, ex fotografa e co-autrice del documentario "Carretera Cartonera".

I commenti sono chiusi.