Massimo Polidoro: l’esploratore dell’insolito


Tags (categorie): Scienza, Arte, Società, History, Letteratura, Storia, Televisione
[ Aggiungi la tua categoria (tag) ]

Massimo Polidoro è un autentico esploratore dell’insolito. Scrittore e giornalista, è Segretario del CICAP ed è stato docente di Psicologia dell’insolito all’Università di Milano. Piero Angela lo considera «Eccellente! Capisce al volo e risolve cose complicate, là dove gli altri solitamente falliscono» e Umberto Eco lo definisce: «Un vero segugio». Il suo podcast è dedicato ai curiosi, a coloro che sono attratti dall’insolito e dal mistero, ma vogliono tenere i piedi per terra e non farsi prendere per il naso, e a chi desidera scoprire trucchi e segreti di chi, come Massimo, ha fatto della scrittura il suo mestiere.
Autore: Massimo Polidoro
Ultimo episodio: 04/11/15 7:00
Aggiornamento: 19/12/16 6:20 (Aggiorna adesso)
Ascolta la storia del mago Houdini
Puntata speciale dedicata a Harry Houdini, il re delle evasioni, mago per eccellenza e nemico di medium e ciarlatani del mondo dell'occulto. Con l'unica registrazione esistente della voce di Houdini.
#9: «Tutti i paranoici mi perseguitano!» Una conversazione con Umberto Eco
Avere la possibilità di incontrare e conversare con una mente ricca e stimolante come quella di Umberto Eco è qualcosa di straordinario. In questo episodio Eco condivide le sue riflessioni sull'irrazionalità e la pseudoscienza, passando da Erone Alessandrino per arrivare a Cappuccetto Rosso. Un vero godimento, come direbbe Poirot, per le celluline grigie...
#8: La leggenda dell’uomo di Neanderthal sotto ghiaccio
Vi immaginate, ritrovare un autentico uomo di Neanderthal oggi? Impossibile, questo tipo di ominide si è estinto oltre 40.000 anni fa: come avrebbe potuto una discendenza di Neanderthal sopravvivere indisturbata così a lungo? Eppure, è proprio questa la storia che iniziò a circolare negli Stati Uniti nel 1967. In questo episodio si parla anche di Gustavo Rol e di chi, tra l'autore e l'editore, scegliere il titolo di un libro.
#7: La maledizione del bimbo che piange
"Centinaia di dipinti con un bimbo in lacrime seminano il panico: provocano incendi ma restano illesi. Perché?" Questo il tipico strillo dei quotidiani popolari inglesi di metà anni '70 che raccontavano della presunta maledizione generata da alcune stampe che riproducevano quadri di bambini in lacrime. L'autore di questi dipinti era un mistero... finché non sono riuscito a risalire alla sua identità.
#5: I segreti del thriller secondo Sandrone Dazieri
Parliamo di thriller, di noir italiani e di scrittura con Sandrone Dazieri, autore di "Uccidi il padre", il thriller dell'estate.
#4: L’arte di stupire
Questa volta il tema è l'arte di stupire. A tutti capita, prima o poi, di vivere esperienze che non esiteremmo a definire «magiche». In molti di questi avvenimenti non c’entra il paranormale ma nemmeno il caso. Tali eventi, infatti, potrebbero essere stati creati ad arte da una squadra di Magic Experience Designers. Ne parliamo con Mariano Tomatis e con lui scopriamo anche alcune dritte su come stimolare la creatività.
#3: Paul è morto? Storia di una fantastica bufala rock
È la più clamorosa delle leggende metropolitane della storia del rock: Paul McCartney dei Beatles sarebbe morto nel 1966, ma sostituito da un sosia in tutto e per tutto uguale a lui. Possibile? Alcuni pensano di sì e qui scopriremo sulla base di quali prove. Si parla poi di creatività e di scrittura, in particolare cercando di capire come si passa dal saggio al romanzo.
#2: Il fascino dei segreti
Perché amiamo così tanto i segreti? In un'epoca in cui sembra che tutto sia ormai a portata di mano e non resti più nulla da scoprire, i segreti non solo resistono, ma sanno ancora essere seducenti. Nella Bottega dello scrittore vediamo "come si diventa scrittori" e per l'angolo della posta la domanda riguarda i presunti UFO nei dipinti rinascimentali.
#1: A caccia di bufale
Perché crediamo a bufale e teorie della cospirazione? Come funziona il "kit antibufala"? Con Paolo Attivissimo scopriamo come difenderci dagli inganni che dilagano sul web, quale differenza c'è tra complotti veri e inventati e cerchiamo di capire perché le teorie della cospirazione sono in realtà un modo, seppure spesso infondato, per dare un senso al caos che ci circonda. Partono anche le rubriche: la Bottega dello scrittore e L'angolo delle domande.

I commenti sono chiusi