Nessun luogo è lontano


Tags (categorie): Politica
[ Aggiungi la tua categoria (tag) ]

Storie, notizie, analisi, per raccontare ogni giorno tutto ciò che accade fuori dai confini italiani. Fatti apparentemente lontani che ci riguardano sempre di più, quotidianamente. Dopo un anno di reportage, Giampaolo Musumeci posa lo zaino, accende il microfono e accoglie reporter, fotografi, analisti, i più autorevoli a livello internazionale.
Autore: Radio 24
Ultimo episodio: 03/04/20 17:04
Aggiornamento: 04/04/20 22:10 (Aggiorna adesso)
Nessun luogo è lontano del giorno 03/04/2020: Brasile: il cambio di rotta del presidente Bolsonaro
Durante l'ultimo discorso alla nazione, Jair Bolsonaro ha decisamente ridimensionato i toni rispetto all'epidemia di Coronavirus. Dopo settimane di "negazionismo", il presidente brasiliano si è definito risoluto nella sua missione di salvare vite, pur non dimenticando l'economia e l'importanza del salvare i posti di lavoro. Nel frattempo, la popolazione si è organizzata di propria iniziativa per arginare il contagio. Come? Ne parliamo con Lucia Capuzzi di Avvenire, Silvia Dallatomasina, coordinatore emergenza in Brasile per MSF, Emiliano Guanella, corrispondente per il Sole 24 Ore, e Samuel Bregolin, giornalista freelance.
Nessun luogo è lontano del giorno 02/04/2020: Coronavirus: cosa succede nelle carceri?
Il coronavirus nelle carceri del mondo. Una situazione che rischia di esplodere con conseguenze gravi per la salute pubblica oltre le mura carcerarie e per la tenuta dei singoli Stati. Ne parliamo con Florence Laufer, direttrice di Prison Insider, Alessio Scandurra di Antigone, Marta Ottaviani, giornalista freelance esperta di Turchia, e Claudio Bertolotti, analista e direttore di START InSight.
Nessun luogo è lontano del giorno 01/04/2020: Libia: tra guerre e pandemia, prende il largo Irini
Il coronavirus fa molta paura in Libia, Paese già devastato dalla guerra, da instabilità politica ed economica, dall'annosa questione migranti. Intanto oggi chiude i battenti la missione SOPHIA e prende avvio la nuova missione dell'Unione europea: IRINI.
Nessun luogo è lontano del giorno 31/03/2020: Pieni poteri a Viktor Orban: qualcuno approva, qualcuno si indigna
Nella giornata di ieri il Parlamento ungherese ha votato a favore del conferimento di poteri sostanzialmente illimitati a Viktor Orban, per la gestione dell'emergenza coronavirus. Soluzione pratica e accettabile o omicidio di una democrazia? Ne parliamo con Gyongyosi Marton, europarlamentare, vice presidente esecutivo di Jobbik, Gian Luigi Tosato, professore di Diritto dell'Unione europea alla LUISS Guido Carli, e Gergo Saling direttore di Direkt36, centro investigativo di giornalismo ungherese.
Nessun luogo è lontano del giorno 30/03/2020: Corea del Nord: nessun contagio, tanti missili
Mentre il mondo combatte contro il corona virus, la Corea del Nord ne sembra immune e testa il quarto lancio missilistico nel Mar del Giappone. Ne parliamo con Giulia Pompili, giornalista de Il Foglio, Antonio Fiori, docente di Politica e Istituzioni della Corea e dell'Asia Orientale presso l'Università di Bologna, Andrei Lankov, Direttore di nknews.org e professore alla Kookmin University di Seoul.
Nessun luogo è lontano del giorno 27/03/2020: Corinavirus e fake news
Il Corona Virus è stato creato in laboratorio dalla Cia, il virus farà collassare Unione Europea e Nato, solo stati autoritari e società chiuse saranno in grado di proteggersi: sono solo alcune delle fake news che circolano sul Corona Virus. E che dire di quanto si dice a proposito della Russia che, secondo alcuni, avrebbe un ruolo cruciale nella diffusione di questa disinformazione? Ne parliamo con Giovanni Zagni giornalista debunker di Pagella Politica, Anna Zafesova, giornalista esperta di Russia, e Peter Stano, portavoce per gli affari esteri e la sicurezza della Commissione europea.
Nessun luogo è lontano del giorno 26/03/2020: Boko Haram reloaded
Negli ultimi mesi, Boko Haram sembra aver intensificato gli attacchi nella regione del lago Ciad. Sarebbero circa un centinaio i soldati uccisi. Cosa sta succedendo?
Sanzioni al tempo del coronavirus. Quale valenza hanno le sanzioni comminate ai diversi Paesi? E quali le conseguenze in caso di sospensione? Ne parliamo con Marco Pertile, docente di Diritto internazionale e direttore vicario della scuola di studi internazionali dell'Università di Trento, e Vittorio Emanuele Parsi, direttore dell'Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali della Cattolica di Milano.
Nessun luogo è lontano del giorno 25/03/2020: L'Europa del domani
L'Europa è a un bivio. L'emergenza Corona Virus, così come in tante altre parti del mondo, è destinata a ridisegnarne assetti ed equilibri. Come sarà l'Europa del domani? Ne parliamo con Nadia Urbinati, politologa e giornalista, docente di Scienze politiche alla Columbia University di New York, Gianni Orsina, professore alla Luiss di Roma, e Goran Lefkov, giornalista del Center for Investigative Journalism SCOOP Macedonia.
Nessun luogo è lontano del giorno 24/03/2020: Libia, Sahel, Yemen: le crisi dimenticate
Con il Coronavirus, i riflettori si sono spenti su tante crisi che ancora persistono. Libia, Sahel, Yemen: vi raccontiamo quello che sta succedendo in queste zone calde con Francesco Strazzari, docente alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, Tim Eaton, ricercatore di Chatham House, Zainab Mohammed, giornalista per il quotidiano online Assabah News, Eleonora Ardemagni, ricercatrice associata Ispi.
Nessun luogo è lontano del giorno 23/03/2020: Coronavirus: gli stati di emergenza nel mondo
Da quando è scoppiata l'emergenza coronavirus, in molti stati, con tempistiche e modalità differenti, è stato proclamato lo stato di emergenza. Ma cosa significa esattamente a livello giuridico? E quali sono le conseguenze per ognuno di noi? Ne parliamo con Riccardo Barlaam, corrispondente a New York per il Sole 24 Ore, Roberto Da Rin del Sole 24 Ore, Paolo Magri, direttore di Ispi.
Nessun luogo è lontano del giorno 20/03/2020: Iran il virus e le sanzioni, ma cosa fa più male?
"Non vi è dubbio che la capacità dell'Iran di rispondere all'epidemia di coronavirus sia ostacolata dalle sanzioni economiche dell'amministrazione Trump": questa l'analisi del Center for Economic and Policy Research. Parliamo della crisi iraniana con Annalisa Perteghelle di Ispi e Raffaele Mauriello, assistant Professor at the Faculty of Persian Literature and Foreign Languages dell'Università Allameh Tabataba'i di Teheran.


Due giorni fa Vladimir Putin ha messo in guardia la popolazione dal rischio di contagio del coronavirus invitando le autorità locali a prepararsi ad affrontare "scenari di qualsiasi tipo". Ma sui numeri del contagio rivelati dalla Federazione russa è giallo. Ne parliamo con Antonella Scott del Sole 24 Ore.
Nessun luogo è lontano del giorno 19/03/2020: Il Corona Virus, l'apocalisse, la corsa alle armi
C'è un gruppo nutrito di politici, religiosi, comunicatori che, nel contesto dell'epidemia e della paura generale che ne consegue, spinge l'acceleratore sull'apologia della violenza e i messaggi apocalittici. Ne parliamo con Daniele Raineri de Il Foglio e Hans-Jakob Schindler, CEP's Senior Director.
Nessun luogo è lontano del giorno 18/03/2020: Il Coronavirus in Africa
Solo pochi giorni fa in Repubblica Democratica del Congo si era gioito per la guarigione dell'ultimo paziente affetto da Ebola. Ma oggi il continente africano si ritrova ad affrontare una nuova epidemia: il Coronavirus. Come sta reagendo l'Africa? Quali gli stati più colpiti? E quali i più preparati al contenimento del contagio? Ne parliamo con Claudia Lodesani, presidente di Msf, Morin Yamongbe, direttore del quotidiano online WakatSera, la dottoressa Glenda Gray del South African Medical Research Council e Ademe Tsegaye,
capoprogetto di sanità pubblica per Cuamm in Etiopia.
Nessun luogo è lontano del giorno 17/03/2020: I virus e il virus, quando la pandemia è l'arma preferita degli hacker
Il coronavirus e i pirati informatici. Sì, perché gli hacker amano le crisi e sfruttano il caos per creare le condizioni ideali per congegnare truffe e trarne profitto. Ne parliamo con Stefano Mele, avvocato esperto in cyber security, e Nunzia Ciardi, direttore del Servizio di Polizia postale e delle Comunicazioni.
Nessun luogo è lontano del giorno 16/03/2020: Francia, Israele, Stati Uniti: la politica ai tempi del Coronavirus
L'emergenza sanitaria in atto sta cambiando le regole della politica. In Israele, per far fronte al rischio contagio in maniera celere, Benny Gantz č stato chiamato a formare un governo straordinario con una maggioranza risicatissima. Negli Stati Uniti, Joe Biden e Bernie Sanders si confrontano sul sistema sanitario che servirebbe all'America, alla luce dei fatti recenti. Mentre in Francia, il presidente Macron ha chiamato i francesi alle urne, nonostante la paura del contagio.
Nessun luogo è lontano del giorno 13/03/2020: Coronavirus: la risposta dei Sistemi Sanitari nel mondo
I sistemi sanitari riflettono la natura dei regimi, le concezioni dello stato e degli stati sociali nel mondo.
Ci sono casi estremi: dalla sanità pubblica di concezione europea a quella statunitense, in mezzo ci sono una varietà di casi che non sappiamo come reagiranno all'impatto del covid 19. Ne parliamo con il professor Francesco Longo, direttore del Centro di Ricerche sulla Gestione dell'Assistenza Sanitaria e Sociale dell'Università Bocconi di Milano.
Nessun luogo è lontano del giorno 12/03/2020: Epidemia globale, risposta locale
Quando una crisi diventa globale, reazioni e risposte dovrebbero avere eguale portata. Ma oggi, nella gestione dell'emergenza Coronavirus, stiamo assistendo ad una molteplicità di risposte locali, localistiche, spesso egoistiche, spesso strumentalmente politiche. Ne parliamo con Emanuele Capobianco di Croce Rossa, Cecilia Attanasio Ghezzi, giornalista esperta di Cina, e Cristiana Salvi, responsabile Relazioni esterne emergenze sanitarie Oms Europa.
Nessun luogo è lontano del giorno 11/03/2020: La Casa Bianca e il corona virus, il vaccino della politica
Coronavirus e presidenziali Usa. Davanti all'emergenza sanitaria che il mondo intero si trova ad affrontare, la reazione degli aspiranti presidenti può rappresentare una variabile finora non calcolata. Per ora, Donald Trump e Joe Biden, favorito tra i democratici, hanno assunto atteggiamenti diametralmente opposti. Facciamo un'analisi con Riccardo Barlaam del Sole 24 Ore e Giovanni Borgognone, autore del libro "House of Trump".
Nessun luogo è lontano del giorno 10/03/2020: Coronavirus: i leader mondiali al banco di prova
Il mondo intero è chiamato alla prova del Coronavirus. Regimi autoritari e democrazie, monarchie, repubbliche islamiche, grandi federazioni stanno affrontando l'emergenza. L'epidemia sta facendo emergere debolezze, ritrosie, deficit politici. Così come sta facendo emergere prepotenti le reazioni delle società e delle pubbliche opinioni. Con risposte diverse e con comunicazioni diverse. Con quale efficacia?
Nessun luogo è lontano del giorno 09/03/2020: Erdogan a Bruxelles per "regolare" i conti con l'Ue
Dopo il cessate il fuoco concordato con Putin, Erdogan guarda a Ovest. In giornata sarà a Bruxelles per discutere della crisi migranti al confine con la Grecia con il presidente della Commissione Ursula von der Leyen e per confrontarsi con Jens Stoltenberg, segretario generale della NATO. Ne parliamo con Marta Ottaviani, giornalista esperta di Turchia, e Dimitri Deliolanes, giornalista greco.
Nessun luogo è lontano del giorno 06/03/2020: Assenti illustri ai tavoli che contano
Sempre più spesso, in questo momento storico, nelle crisi internazionali a decidere sono gli attori potenti e muscolari. I diretti interessati spesso non ci sono, subiscono le scelte. È successo il Libia, in Afghanistan, in Siria. Ne parliamo con Arturo Varvelli, direttore dello European council of foreign relation di Roma, Vincenzo Camporini, consigliere scientifico di Istituto Affari Internazionali, e Francesco Rocca, presidente FICR e CRI.
Nessun luogo è lontano del giorno 05/03/2020: Dalla Libia all'Afghanistan: giovani fragili in stati fragili
Dalla Libia fino all'Afghanistan, passando per lo Yemen e la Somalia: sono 142 milioni i bambini che, nel mondo, crescono nel mezzo di conflitti armati. Senza istruzione né risorse finanziarie, molti di questi bambini diventano adulti smarriti, incapaci di risollevare le sorti dei loro Paesi già fragili.
Nessun luogo è lontano del giorno 04/03/2020: Grecia "scudo" d'Europa
"Ringrazio la Grecia per essere lo scudo dell'Europa". Con queste parole Ursula von der Leyen ha rassicurato la Grecia sul sostegno dell'Unione europea nella gestione dei migranti provenienti dalla Turchia. Dell'incontro dei vertici dell'Ue con il premier greco Kyriakos Mitsotakis e dello scenario che andrà a delinearsi alle porte dell'Europa parliamo con Francesco Rocca, presidente nazionale della Croce Rossa italiana, Alessandro Minuto Rizzo, presidente della Nato Defence College Foundation, e Marc Pierini, docente della Carnegie Europe.
Nessun luogo è lontano del giorno 03/03/2020: Il Super Tuesday americano: chi la spunterà alle primarie?
Quello di oggi è uno dei giorni più importanti di tutta la campagna elettorale americana. È il Super Tuesday, il giorno in cui si vota in più Stati contemporaneamente. Ne parliamo con Riccardo Barlaam del Sole 24 Ore e John Shattuck, senior fellow al Carr Center for Human Rights dell'Harvard Kennedy School.
Benjamin Netanyahu ha vinto le elezioni in Israele ma potrebbe, di nuovo, non riuscire a formare il Governo. Ne parliamo con Yara Hawari, analista del think tank Al Shabaka.
Nessun luogo è lontano del giorno 02/03/2020: Accordo Usa -Talebani: un successo per la diplomazia americana?
Sabato, gli Stati Uniti e i talebani hanno firmato un accordo di pace che dovrebbe portare all'abbandono progressivo dell'Afghanistan da parte delle truppe americane. Ne abbiamo parlato con Habib Wardak, ricercatore della Kardan University ed esperto di relazioni internazionali.


Nicola Zonin, fotoreporter, ci ha portato al confine tra Turchia e Grecia dove, da quando Erdogan ha annunciato l'apertura delle frontiere, folle di profughi si trovano strette tra i militari delle due nazioni. Siamo poi andati a Lesbo, per raccontare l'isola al collasso con Mixalis Avaliotis, direttore dell'ONG Stand by Me Lesvos.
Nessun luogo è lontano del giorno 28/02/2020: Idlib, è scontro aperto tra Turchia e Regime
Erdogan spinge l'acceleratore contro il regime siriano. La Russia per ora sembra farsi da parte ma la situazione è in celere evoluzione. Ne parliamo con Alessandro Minuto Rizzo, già segretario generale ad interim della NATO e presidente Nato Defence College Foundation.
Israele di nuovo al voto. Chi sarà il favorito tra Benjamin Netanyahu e Benny Gantz? Il commento con Nello Del Gatto di Agi.
Nessun luogo è lontano del giorno 27/02/2020: Blogger ceceno sfugge a tentato omicidio
Tumso Abdurakhmanov, blogger ceceno da anni in Polonia, è sopravvissuto ad un tentato omicidio. Non si tratta però di un episodio isolato: la catena di omicidi e aggressioni ai danni di blogger e dissidenti ceceni è lunga. Ne parliamo con Giorgio Cella, ricercatore dell'Università Cattolica di Milano e collaboratore di Limes.
Tripoli chiude l'aeroporto per un bombardamento. Sulla situazione libica intervistiamo Hahmouda Ahmed Siala, presidente del Parlamento.
Matthew Cassel firma un nuovo documentario su Abdul Kareem Al Selwady, campione di MMA e "orgoglio della Palestina".
Nessun luogo è lontano del giorno 26/02/2020: L'arte della protesta
Deejay, street artist, danzatori, rapper. La prima linea delle proteste di piazza è quasi sempre composta da loro. Ripercorriamo l'evolversi delle proteste in Algeria e Libano attraverso l'arte. Ne parliamo con Luca Steinmann, giornalista freelance in Libano, Iman Assaf, direttrice di Art of Change, Adb El Djalil Faci, performer algerino, Isabelle Werenfel, ricercatrice del German institute for International and security affairs, e Francesca Recchia, direttore dell'Istituto afgano per l'arte e l'architettura.
Nessun luogo è lontano del giorno 25/02/2020: Quei gruppi neonazisti che minacciano l'Europa
Dopo gli episodi di Hanau e Volkmarsen, in Assia, la polizia federale tedesca teme nuovi attacchi neonazisti.


In Australia il capo dell'intelligence Mike Burgess lancia l'allarme su gruppi terroristici di estrema destra.
Ne parliamo con Wolfgang Buscher, caporedattore della sezione reportage del quotidiano Die Welt, Andrea Mammone, docente di Storia dell'Europa alla Royal Holloway University di Londra, e Davide Schiappapietra, giornalista di Radio SBS Australia.
Nessun luogo è lontano del giorno 24/02/2020: Elezioni in Iran, evaporati i riformisti
In Iran è vittoria schiacciante per i conservatori, che ottengono 221 seggi su 290. Khamenei si scaglia contro i media stranieri a cui attribuisce la responsabilità della scarsa affluenza al voto (circa il 42%). Facciamo il punto sulle elezioni iraniane con Annalisa Perteghella di Ispi.
La prima udienza sul caso Patrick Zaky ha decretato il prolungamento di altri 15 giorni della custodia cautelare in carcere per il ragazzo. Sentiamo il suo avvocato Hoda Nasrallah e Laura Cappon, giornalista esperta di Egitto.

I commenti sono chiusi