Esteri


Tags (categorie): Politica
[ Aggiungi la tua categoria (tag) ]

Il giro del mondo in 24 ore.

Ideato da Chawki Senouci

Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di un’ora dalle 11.30 alle 12.30)

Ogni giorno Chawki Senouci e Martina Stefanoni scelgono alcuni fatti che ritengono interessanti da segnalare agli ascoltatori e li propongono sotto forma di racconto, rubriche, reportage, piccole storie, interviste, approfondimenti e analisi. Essendo Esteri un magazine radiofonico i modi per “comunicare “ sono i titoli, un breve notiziario e i servizi lunghi. Il tutto inframezzato dai cosiddetti “intrusi” (notizie telegrafiche) e da stacchi musicali.
Autore: Radio Popolare
Ultimo episodio: 19/04/24 19:00
Aggiornamento: 20/04/24 17:10 (Aggiorna adesso)
Esteri di venerdì 19/04/2024
1-Striscia di Gaza . Sotto le bombe israeliane da 196 giorni. Oggi il bilancio delle vittime civili ha superato quota 34 mila. Da Istanbul presto una nuova Freedom Flotilla.
porterà 5.500 tonnellate di aiuti umanitari e attivisti da vari Paesi con l'obiettivo di rompere l'assedio.
2- A Isfahan non è successo nulla secondo il regime iraniano. Israele come sempre non ha rivendicato l’ attacco. Gli stato uniti fanno sapere che non sono coinvolti. Lo speciale di esteri
( Farian Sabahi, Roberto Festa, Emanuele Valenti)
3-Spagna. Elezioni regionali domenica nel paese basco
In testa nei sondaggi la coalizione della sinistra indipendentista Bildu ma non avrà i seggi necessari per governare
( Giulio Maria Piantadosi e Inaki Soto direttore di Gara intervistato da Giovanni Giacopuzzi)
5-India al voto nel segno del premier autoritario Modi.
le elezioni si tengono in 7 fasi fino al primo giugno
( Simona Vittorini – SOAS LONDRA)
6-Mondialità. La scollatura tra informazione e azioni militari.
( Alfredo Somoza)
Esteri di giovedì 18/04/2024
1- Riunione Consiglio di Sicurezza Onu sull'ammissione a pieno titolo della Palestina.
2- Francia – Stati Uniti. Le università di fronte al dramma di Gaza (Francesco Giorgini e Roberto Festa)
3-India: da domani al 1 giugno elezioni politiche in sette fasi. (Simona Vittorini Soas Londra)
4-Spagna. Parla Inaki Soto direttore del quotidiano basco Gara.
(Intervista di Giovanni Giacopuzzi)
5- World Music. Marcello Lorrai su “Saint Levant“ il rapper che canta Gaza
Esteri di mercoledì 17/04/2024
1 - La guerra in Ucraina, capitolo 1.
Un bombardamento russo ha fatto 17 morti e oltre 60 feriti nel nord del paese.
I missili non sono stati intercettati.
Zelensky: con le armi occidentali non sarebbe successo.
Nei prossimi giorni il Congresso americano proverà a votare il pacchetto di aiuti (Roberto Festa)
2 - La guerra in Ucraina, capitolo 2.
La strategia occidentale per contenere Putin non sembra funzionare.
Nonostante le sanzioni l’economia russa sta crescendo più dei paesi ricchi.
Lo dice il Fondo Monetario.
Pesano le esportazioni verso Cina e India
3 - Peggiorano le relazioni tra Pechino e i paesi del sud-est asiatico.
Nei prossimi giorni le Filippine faranno esercitazioni militari con l’alleato americano nel Mare Meridionale Cinese. Per la prima volta in una zona che la Cina rivendica come propria (Gabriele Battaglia)
4 – 10 anni senza Gabriel Garcia Marquez.
In Esteri l’impegno politico dell’autore di Cent’anni di solitudine (Alfredo Somoza)
5 - Graphic Novel. La gemella fantasma. Il primo romanzo a fumetti di Lisa Brown (Luisa Nannipieri)
Esteri di martedì 16/04/2024
1) La risposta Israeliana a Teheran ci sarà. Il governo di Tel Aviv assicura: “l’Iran non ne uscirà indenne”. Gli Stati Uniti e l’Unione Europea chiedono moderazione mentre cercano di evitare l’escalation regionale. Intanto però a Gaza e in Cisgiordania la situazione dei Palestinesi è sempre più grave. (Roberto Festa; Francesco Buono - Avsi)

2) La pace giusta in ucraina secondo Pechino. Il presidente cinese Xi Jinping presenta al cancelliere tedesco Olaf Scholz i suoi 4 principi da seguire per evitare un allargamento del conflitto con la Russia. (Gabriele Battaglia)

3) Non solo Polonia e Ungheria. Anche in Germania si discute del diritto all’aborto, che secondo il codice penale è illegale se non per questioni mediche. (Alessandro Ricci)

4) Gli occhi della Spagna sono puntati sui paesi baschi. Nella regione si vota domenica e secondo i sondaggi potrebbe vincere il partito indipendentista. (Giulio Maria Piantadosi)

5) Rubrica Sportiva. L'"eterno secondo" del calcio tedesco vince per la prima volta nella sua storia la Bundesliga. (Luca Parena)
Esteri di lunedì 15/04/2024
1 – Tra gli 8 e i 10 milioni di sfollati, e in prospettiva la più grave crisi umanitaria al mondo. Succede in Sudan. Oggi è un anno di guerra civile.
A Esteri le testimonianze da Khartoum (Sara Milanese)
2 - Il Medio Oriente in bilico dopo l’attacco iraniano su Israele del fine-settimana.
Il governo Netanyahu sta ancora valutando la sua risposta.
La comunità internazionale, senza eccezioni, chiede di evitare una drammatica escalation.
A Gaza intanto il conflitto continua (Ugo Tramballi, Alberto Negri)
3 – Il Congresso americano dovrebbe votare nei prossimi giorni nuovi fondi per Israele. Non è ancora chiaro se questa volta il pacchetto comprenderà le armi per l’Ucraina, dalle quali dipenderà in buona parte il futuro di Kiev
4 – Per la prima volta nella storia degli Stati Uniti un presidente va a processo. Donald Trump davanti ai giudici a Manhattan. La sua candidatura alla Casa Bianca non è però in discussione (Roberto Festa)
5- Serie TV. Fallout la nuova serie di Jonathan Nolan (Alice Cucchetti, Film TV)
Esteri di venerdì 12/04/2024
1- Medio oriente. Secondo fonti americane la rappresaglia iraniana contro Israele è molto reale. Per il momento da Teheran tutto tace. A Gaza City oltre 29 persone uccise in un raid aereo israeliano.
2- A Dublino vertice Spagna – Irlanda sul riconoscimento dello Stato palestinese.
Il Punto con Giulio Maria Piantadosi
3- Riscaldamento globale. Fra il 2020 e il 2022 le istituzioni finanziarie pubbliche dei paesi del G20 e le banche multilaterali di sviluppo hanno concesso al comparto fossile sussidi per 142 miliardi di dollari. (Simone Ogno – ReCommon)
4- Mondialità. La concorrenza green danneggia la transizione energetica. (Alfredo Somoza)
5- L’intelligenza artificiale al servizio della lotta alla povertà. 23esima edizione dell’Inforpoverty World Conference
Il presidente di ACRA, Nicola Morganti interverrà presentando uno studio sui biopesticidi in Burkina Faso..
6- Cuba. Oggi la quinta e ultima puntata dei reportage di Sara Milanese.
Esteri di giovedì 11/04/2024
1- Medio oriente. Le tensioni tra Iran e il governo israeliano preoccupano gli Stati uniti
Arrivato a Tel Aviv il capo del Comando centrale dell’esercito americano.
La Casa Bianca intanto ha mandato tramite alcuni paesi arabi un messaggio di distensione a Teheran
2- “La strage di Gaza si fermerà quando il mondo smetterà di inviare armi a Israele e imponendo altre sanzioni” parla Amira Hass, giornalista storica di Haaretz
3- Deforestazione, accaparramento di terre, violenza e corruzione.
Succede nel Cerrado in Brasile. L’Ong britannica Earthside denuncia gli abiti sporchi dei colossi della moda. Sotto accusa il più grande sistema di certificazione del cotone e le multinazionali del fast fashion.
4- Cina Taiwan. L’incontro tra XI Jinping e l’ex presidente Ma Ying-jeou potrebbe rilanciare il dialogo tra i due paesi.
5- World Music. Il nuovo album del gruppo portoghese Retimbrar racconta la
storia di una famiglia di braccianti durante la dittatura di Salazar.
Esteri di mercoledì 10/04/2024
1- Immigrazione e asilo.
Dopo anni di negoziato l’europarlamento ha approvato la riforma.
L’accordo è criticato da molte parti per la riduzione dei diritti.
Amnesty International: aumenteranno le sofferenze dei migranti (Riccardo Noury, portavoce Amnesty International Italia)
2- Aumento delle temperature e siccità sono ormai un fenomeno globale.
Il caso dell’Africa, dove le Cascate Vittoria non hanno quasi più acqua (Sara Milanese)
3- Diario americano. L’aborto sarà tra le questioni che decideranno le elezioni di novembre. Ultimo atto: la reintroduzione di una legge dell’800 in Arizona (Roberto Festa)
4- Birmania. L’opposizione armata sta mettendo in crisi la giunta militare.
A tre anni dal colpo di stato l’esercito sta perdendo una serie di centri importanti (Gabriele Battaglia)
5- Progetti sostenibili. Stoccolma, obiettivo zero emissioni entro il 2030, tra le prime metropoli al mondo (Fabio Fimiani)
6- Graphic Novel. Rwanda, à la poursuite des génocidaires. Il romanzo a fumetti di Thomas Zribi e Damien Roudeau (Luisa Nannipieri)
Esteri di martedì 09/04/2024
1- “Il ramadan più brutto della mia vita”. A poche ore dalla fine del mese sacro dell’islam, la guerra a Gaza non si ferma e un cessate il fuoco sembra ancora una speranza lontana. Il governo Netanyahu annuncia l’acquisto di tende per l’evacuazione di Rafah, e avvisa: “Abbiamo una data per l’invasione”. In esteri testimonianze e analisi (Mohammad da Rafah; Christian Elia)

2 – Le Anziane per il clima hanno vinto. L’associazione di donne pensionate che lo scorso anno aveva fatto causa allo stato svizzero per inadempienza climatica ha incassato una storica sentenza positiva davanti alla corte europea dei diritti dell’uomo. (Norma Bargetzi - Anziane per il clima)

3 – La Spagna vuole creare un’azienda farmaceutica pubblica. L’ambizioso progetto della nuova ministra della sanità Monica Garcia. (Giulio Maria Piantadosi)

4 – Diario Americano. Donald Trump prende una posizione sul diritto all’aborto, e l’interruzione di gravidanza torna al centro della campagna elettorale. (Roberto Festa)

5 – Rubrica Sportiva. Dopo 40 anni, l’Atletic Bilbao vince la coppa del re. Una vittoria che va oltre il calcio e lo sport. (Luca Parena; Giovanni Giacopuzzi)
Esteri di lunedì 08/04/2024
1-Striscia di Gaza. L’esercito israeliano si ritira da Khan Yunis e gli sfollati scoprono che la loro città non esiste più. Al Cairo corsa contro il tempo dei mediatori per ottenere una tregua per la festa della fine del Ramadan. ( Paola Caridi )
2-In Israele la destra religiosa lancia un monito a Netanyahu
"Senza un attacco esteso a Rafah non avrà il mandato per continuare a servire come premier“. Lo ha detto il ministro della sicurezza nazionale Ben Gvir. (Roberto Festa)
3-Riscaldamento globale. Domani a Strasburgo la Corte europea dei diritti umani stabilirà se gli Stati hanno violato i diritti dei loro cittadini. I giudici si pronunceranno su tre ricorsi presentati da attivisti di Svizzera, Francia e Portogallo. Accusano diversi governi europei di non aver rispettato il trattato della COP 21 di Parigi.
4-Ecuador. Il governo del presidente Noboa verso l’isolamento internazionale dopo
il raid della polizia nell’ambasciata messicana. A Quito il blitz è stato condannato da quasi
tutte le forze politiche locali. (Davide Matrone)
5-Serie TV. Su Netflix in otto episodi Ripley interpretato da Andrew Scott
(Alice Cucchetti – Film TV)
Esteri di venerdì 05/04/2024
1- Striscia di Gaza. L’Onu condanna l’uso dell’intelligenza artificiale da parte di Israele per uccidere i civili palestinesi. “Nessuna decisione di vita e di morte che hanno un impatto su intere famiglie dovrebbe essere delegata al freddo calcolo degli algoritmi” ha dichiarato il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres. ( Marco Schaffino)
2- Ruanda 7 aprile 1994. 30 anni fa il genocidio mentre il mondo stava a guardare. L’intervista di Esteri (Pietro Veronese, autore del libro “La Famiglia” )
3- Il governo cubano accusa gli stati uniti per la carenza di alimenti sull'isola. “ le difficoltà sono causate dell'inasprimento delle sanzioni' ha dichiarato il presidente Miguel Díaz-Canel. In Esteri la quarta puntata del reportage da Cuba a cura di Sara Milanese.
4- Disuguaglianze. La crescita economica nei paesi emergenti ha ampliato il divario tra ricchi e poveri. Il caso dell’ India (Alfredo Somoza)
5- Il libro del venerdì. Pfas, gli inquinanti eterni e invisibili nell’acqua di Giuseppe Ungherese di Greenpeace - Italia.





Esteri di giovedì 04/04/2024
1- “ La fine delle esportazioni di armi è una misura per prevenire il genocidio” 600 esperti legali britannici, tra cui ex giudici della corte suprema, scrivono una lettera al governo sostenendo che sta violando il diritto internazionale. Primo contatto telefonico tra Biden e Netanyahu dopo gli attacchi alla World Central Kitchen. Ma secondo il washington post la casa bianca aveva approvato lo stesso giorno il trasferimento di migliaia di bombe a Israele.
2-” Mai avremmo immaginato di dover portare alimenti salvavita alle porte dell’Europa”
Continua la mobilitazione delle Ong per salvare i bambini palestinesi dall’imminente carestia
sentiamo Roberto Vignola Vice Direttore Gnerale del cesvi che hanno portato 180mila buste di cibo salvavita ai bambini.
3-Francia. Non passa in parlamento la legge anti Pfas ma i promotori ecologisti hanno avuto il merito di lanciare il dibattito sugli inquinanti eterni
4-Capo verde. La nuova edizone di Atlantic Music Expo nel nome della diva Cesaria Evora e di Amilcar Cabral padre dell’Indipendenza dell’isola.
Esteri di mercoledì 03/04/2024
1. La guerra a Gaza ha isolato Israele e ha messo Netanyahu praticamente contro tutti. Il conflitto però continua. L’intervista di Esteri (Gabriele Segre)
2. L’Occidente e il dilemma della guerra in Ucraina.
Per ovviare alle tante resistenze interne la NATO studia un fondo da 100 miliardi di dollari in cinque anni per finanziare Kyiv.
Negli Stati Uniti dopo mesi i repubblicani potrebbero decidere di valutare il famoso pacchetto di aiuti militari voluto da Biden (Roberto Festa)
3. Perù. Una collezione di rolex sta mettendo a rischio la presidenza di Dina Boluarte. Contro di lei anche una buona parte del suo stesso governo (Alfredo Somoza)
4. Progetti sostenibili. I tetti blu e verdi di Amsterdam per l’adattamento climatico (Fabio Fimiani)
5. Graphic novel. Ruanda, i giorni dell’oblio. Il romanzo a fumetti di Martina di Pirro e Francesca Ferrara. Tra pochi giorni saranno 30 anni dal genocidio del 1994 (Luisa Nannipieri)
Esteri di martedì 02/04/2024
1) Il premier israeliano Netanyahu ammette l’uccisione di 7 operatori della ONG americana World Central Kitchen nella striscia di Gaza. Tra loro, anche cittadini americani ed europei. Intanto le truppe di Tel Aviv si ritirano dall’ospedale Al Shifa. Dopo due settimane d’assedio, la struttura simbolo del sistema sanitario di Gaza è ridotta ad un cumulo di macerie. (Roberto Festa; Angelo Stefanini)

2) L’esperimento portoghese. A Lisbona si insedia oggi il nuovo governo conservatore che cerca di bloccare l’estrema destra con una coalizione di minoranza. (Giulio Maria Piantadosi)

3) In Messico nel primo giorno di campagna elettorale è stata uccisa una candidata a sindaco. La sola possibilità della sua elezione rappresentava una minaccia per i cartelli della criminalità organizzata. (Fabrizio Lorusso)

4) E’ morta la penna dell’orgoglio nero. La scrittrice guadalupana Maryse Condé aveva 90 anni. (Luisa Nannipieri)

5) Rubrica sportiva. I calciatori spagnoli contro i dilaganti insulti razzisti. (Luca Parena)
Esteri di venerdì 29/03/2024
Il giro del mondo in 24 ore.

Ideato da Chawki Senouci

Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di un’ora dalle 11.30 alle 12.30)

Ogni giorno Chawki Senouci e Martina Stefanoni scelgono alcuni fatti che ritengono interessanti da segnalare agli ascoltatori e li propongono sotto forma di racconto, rubriche, reportage, piccole storie, interviste, approfondimenti e analisi. Essendo Esteri un magazine radiofonico i modi per “comunicare “ sono i titoli, un breve notiziario e i servizi lunghi. Il tutto inframezzato dai cosiddetti “intrusi” (notizie telegrafiche) e da stacchi musicali.
Esteri di giovedì 28/03/2024
1- Monito dell’Onu: “la fame a Gaza potrebbe equivalere a un crimine di guerra”
Dall’ Aja la Corte internazionale di giustizia ha ordinato a Israele di garantire un'assistenza umanitaria urgente. L’ Irlanda ha annunciato che parteciperà alla causa avviato dal Sudafrica contro Israele.
2- Intanto l'esenzione dalla leva per gli ebrei ortodossi sta creando forti problemi al governo del premier Netanyahu che ha nella sua maggioranza due partiti religiosi.
3- Francia. Il Parlamento ha approvato una risoluzione che chiede al governo il riconoscimento e la condanna del massacro degli algerini il 17 ottobre 1961 a Parigi.
4- Lo Yemen rimane una delle più gravi emergenze umanitarie al mondo.
L' allarme lanciato da Oxfam a nove anni dall'inizio del conflitto
5- Nicaragua. Settimana santa di repressione per il secondo anno consecutivo.
Vietate le processioni a Pasqua
6- La canzone di protesta che l'IDF ha cercato di mettere a tacere. A più di 40 anni dal sequestro della copia originale da parte delle forze israeliane, “The Urgent Call of Palestine” di Zeinab Shaath sarà ristampato.
Esteri di mercoledì 27/03/2024
1. Guerra, propaganda, uso deviato dell’informazione.
Il caso della guerra in Ucraina e dell’attentato al teatro di Mosca.
L’intervista di Esteri (Stefano Grazioli)
2. In 10 anni 63mila migranti morti mentre cercavano di raggiungere una vita migliore.
La prima causa di decesso è l’annegamento.
Lo dice un rapporto dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (Sara Milanese)
3. Diario americano.
La Corte Suprema è tornata sul tema aborto.
I giudici sembrano intenzionati a non bloccare l’uso della pillola abortiva, autorizzato dalle autorità federali negli anni scorsi (Roberto Festa)
4. Progetti sostenibili. Barcellona, dove c’è un rifugio climatico dietro casa praticamente per tutti (Fabio Fimiani)
5. Graphic Novel. Anna, il romanzo a fumetti di Mia Oberlander (Luisa Nannipieri)
Esteri di martedì 26/03/2024
1- Striscia di Gaza. Ancora nessun impatto della risoluzione Onu sul campo. L’astensione di Washington al consiglio di sicurezza certifica la rottura tra Joe Biden e Netanyahu
(Roberto Festa, Giulio Maria Piantadosi)
2- Caso Assange. La moglie Stella non si fida del via libera concesso dall'Alta Corte britannica sulla possibilità di un ultimo appello contro l’estradizione. Il Parere di Amnesty. (Riccardo Noury Amnesty _ Italia)
3-Francia. Cresce il deficit dello stato e la maggioranza liberista scopre le virtù della tassazione degli extraprofitti. (Francesco Giorgini)
4- l’Unione europea finanzia la distruzione degli ecosistemi naturali. La denuncia in un rapporto di una coalizione di ONG, tra cui Greenpeace. (Martina Borghi - Greenpeace)
5- Venezuela. Le presidenziali del 28 luglio prossimo senza un candidato dell’opposizione credibile. (Alfredo Somoza)
6- Rubrica sportiva. La Federcalcio francese fa il digiuno della tolleranza. Il caso dei giocatori di fede musulmana esclusi per aver rispettato il Ramadan. (Luca Parena)
Esteri di lunedì 25/03/2024
1) Per la prima volta dal 7 ottobre il consiglio di sicurezza dell’onu approva una risoluzione che chiede un cessate il fuoco a Gaza. Gli Stati Uniti si astengono e generano l’ira di Netanyahu, che annulla la visita di una delegazione israeliana a Washington. (Emanuele Valenti)

2) In Russia arrestate altre tre persone coinvolte nell’attentato alla sala da concerti di Mosca. Putin non crede alle rivendicazioni dell’isis e continua a sollevare la pista ucraina. Convocata per oggi al cremlino una riunione per la sicurezza interna del paese.

3) Stati Uniti. Una vittoria e una sconfitta per Donald Trump. Ridotta la cauzione per la truffa degli asset gonfiati, ma il processo su Stormy Daniels non viene rimandato. (Roberto Festa)

4) Vittoria a sorpresa al primo turno in Senegal per il leader dell’opposizione. Bassirou Diomaye Faye rappresenta il desiderio di rottura con il vecchio status quo del paese. (Andrea Spinelli Berrile - Slow News)

5) Serie Tv. Su Netflix arriva “il problema dei tre corpi”. La serie fantascientifica tratta dal romanzo campione d’incassi in Cina. (Alice Cucchetti)
Esteri di venerdì 22/03/2024
1-Striscia di Gaza. Al consiglio di sicurezza bocciata la risoluzione degli Stati Uniti sul cessate il fuoco.
Secondo Russia e Cina il testo non menziona Israele e vincola la tregua alla trattativa in corso in Qatar sul rilascio degli ostaggi.
“ 'andremo a Rafah anche senza di voi” ha detto questa sera
Netanyahu a Blinken.
2-Giornata mondiale dell’acqua. Secondo l’ultimo rapporto Onu 2 miliardi di persone non dispone dell’acqua potabile mentre le infrastrutture idriche sono diventate obbiettivo chiave in guerra.
3-Senegal, domenica primo turno delle presidenziali.
L’intervista di Esteri
4- Viaggio nella regione del tabacco Pinar del Rio tra black out e calo del turismo. Terza puntata dei reportage da Cuba
5-Mondialità. Le fortezze anti migranti un espediente
per nascondere i problemi sotto il tappetto. Il caso del muro tra Stati Uniti e Messico.
Esteri di giovedì 21/03/2024
1-Striscia di Gaza. Gli Stati Uniti hanno consegnato al consiglio di sicurezza ONU una risoluzione per un cessate il fuoco immediato. (Roberto Festa)
2-Portogallo. Il leader del centro destra Luis Montenegro
formerà un governo di minoranza per non cooptare il partito populista Chega. I socialisti promettono di non ostacolarlo
(Goffredo Adinoldi)
3-Violate le norme antitrust. Il Dipartimento di Giustizia americano avvia un'azione legale contro Apple.
4-Cuba affronta una gravissima crisi economica e energetica.
Finora le proteste contro la mancanza di cibo si sono concentrate nella parte orientale dell'isola, L’intervista di Esteri.
5-World Music. Si chiama Yamé l’astro nascente della musica francese. L’artista di origine camerunese si è affermato sui social grazie ai testi originali, popolari e colti allo stesso tempo. (Marcello Lorrai)
Esteri di mercoledì 20/03/2024
1. Da domani il consiglio europeo che discuterà di sicurezza di fronte alla minaccia russa.
Alcuni leader parlano di una difesa comune al di fuori della NATO.
Ma è possibile?
L’intervista di Esteri.
2. Diario americano.
“Il Texas non si arrenderà”.
Lo scontro con il governo federale sull’immigrazione visto da Eagle Pass, dove la frontiera è stata militarizzata
3. Cina. Ennesima conferma del calo delle nascite. Alcuni ospedali stanno chiudendo i reparti di ostetricia
4. Fame, elettricità, libertà. A Cuba sono tornate le manifestazioni contro il governo.
Al centro della protesta la crisi economica e la mancanza dei servizi di base
5. Progetti sostenibili. Il latte fieno è patrimonio agricolo di importanza globale.
Lo ha deciso la FAO. Il primo produttore è l’Austria
6. Graphic Novel. Marmellata con laban, il romanzo a fumetti di Lena Merhej
Esteri di martedì 19/03/2024
1- “ l'imminente carestia a Gaza è un disastro" appello dell’Onu alla comunità internazionale per agire contro l'inaccettabile e l'ingiustificabile". ( Emanuele Valenti)
2-Haiti. Gli scontri tra bande criminali hanno provocato la fuga 17.000 persone dalla capitale Port au Prince in una settimana.
( Nikos Moise)
3- “ Ho l’onore di diventare il primo leader nero d’Europa “ Domani nel Galles si insedia il premier laburista Vaughan Gething,50 anni, nato in Zambia. ( Daniele Fisichella)
4-Diario americano. Corsa contro il tempo di Donald Trump trovare e pagare 464 milioni di dollari di cauzione.
( Roberto Festa)
5- Succede nel nord dei Londra. Un nuovo murales di Banksy restituisce il fogliame a un vecchio ciliegio.
“ La natura è in difficoltà, spetta a noi aiutarla a rifiorire” il messaggio. ( Martina Stefanoni)
6- Era un artista impegnato. È morto a 34 anni Cola Boyy, musicista californiano che amava il funky e lottava contro ogni e discriminazione. ( Matteo Villaci)
7-Rubrica Sportiva. Il calcio turco ha perso la testa tra arbitri aggrediti e risse tra tifosi e giocatori. ( Luca Parena)
Esteri di lunedì 18/03/2024
1) A Gaza l’ospedale Al Shifa è ancora sotto assedio. L’esercito israeliano ha fatto irruzione nella notte costringendo migliaia di persone ad evacuare. Nella striscia, però, non c’è un posto dove andare.
Ripartono intanto i colloqui per una tregua. Ma oltre alle distanze tra Hamas e Israele, emergono fratture anche all’interno delle diverse fazioni palestinesi. (Emanuele Valenti)

2) Elezioni in Russia. Un vittoria già scritta per Putin tra brogli, propaganda e una flebile opposizione. (Aleksej Tilman - Meridiano 13, Gabriele Battaglia)

3) Stati Uniti. Davanti alla corte suprema di Washington, un’udienza fondamentale per il futuro della libertà di espressione e informazione. (Roberto Festa)

4) Francia. La cantante Aya Nakamura bersagliata dai razzisti, che non le perdonano il ruolo che ha avuto nel cambiamento della lingua francese. (Francesco Giorgini)

5) Serie Tv. Dopo sette anni torna Feud con una seconda stagione dedicata a Truman Capote. (Alice Cucchetti)
Esteri di venerdì 15/03/2024
1- Gaza City. Fuoco dell’esercito israeliano sulla folla in attesa di aiuti umanitari. Uccisi 21 persone. Almeno 150 i feriti.
2- Russia. Le elezioni presidenziali viste da Mosca, lontana dall’Ucraina e dalla democrazia
(Marta Allevato giornalista dell’agenzia Agi e autrice del libro “La Russia moralizzatrice. La crociata del Cremlino per i valori tradizionali“ uscito per Piemme)
3- Aleppo – Damasco. 13 anni vissuti tra guerra e voglia di normalità
L’intervista a Giulia Cingolani cooperante della Ong Jesuit Refugee Service.
4- America Latina. Va di moda il metodo del presidente del Salvador Bukele.
Di fronte al dilagare delle bande criminali numerosi governi sono tentati di sospendere i diritti umani in nome della sicurezza. (Alfredo Somoza)
5- Cuba. La "casa Particular" un ’ancora di salvezza delle famiglie vittime della grave crisi economica. Il reportage dall’ Havana di Sara Milanese
Esteri di giovedì 14/03/2024
1- Gli Stati Uniti "preoccupati" dal raid israeliano ieri su una struttura Onu a Gaza e chiedono a Israele una indagine "rapida e completa".
2- Spagna. Approvata la legge di amnistia per i nazionalisti catalani.
Il governo di Pedro Sanchez avrà l’appoggio di Junt, il movimento indipendentista di Puijdemont
3- Guerra commerciale Stati Uniti - Cina: la crisi TikTok vista da Pechino.
4- Kamala Harris visita una clinica per l'aborto, è la prima volta nella Storia.
Mai lo avevano fatto un presidente o un vice.
5- Haiti. Più di un milione di bambini vivono in aree controllate da gruppi armati mentre la violenza diventa fuori controllo. La denuncia di Save the Children.
6- World Music. Dall’Argentina il nuovo album di La Yegros
Esteri di mercoledì 13/03/2024
1. La crisi in Medio Oriente.
Nuovo raid israeliano su un centro delle Nazioni Unite a Rafah, nel sud di Gaza. Il responsabile delle operazioni umanitarie dell’ONU, Griffiths: tutto questo deve finire.
2. In Sudan 25 milioni di persone sono a rischio fame.
Lo dicono le agenzie umanitarie.
Dopo quasi un anno di guerra civile il paese rischia di diventare teatro della più grave crisi alimentare al mondo.
3. Sarà nuovamente Trump contro Biden.
Repubblicani e democratici hanno scelto.
A novembre le elezioni per la Casa Bianca passeranno dalla ripetizione della sfida del 2020.
4. Kazakistan: fine di un’epoca.
Un libro dedicato alla storia della ex-repubblica sovietica, che fa luce sull’importanza dell’Asia Centrale per gli equilibri globali
5. Romanzo a fumetti. Emily Dickinson, la graphic novel di Liuba Gabriele
Esteri di martedì 12/03/2024
1- Striscia di Gaza. Si muove la società civile. Salpata da Cipro la prima
nave con 200 tonnellate di aiuti umanitari. Appartiene all’ong catalana Open Arms impegnata in questi anni a salvare i migranti nel Mediterraneo.
Lo speciale di Esteri
2- Stati Uniti. Joe Biden lancia la sua campagna elettorale con un budget da 7.300 miliardi di dollari. Scontato il no dei repubblicani. Ma con la proposta di aumentare le tasse ai ricchi per finanziare i programmi sociali il presidente uscente spera di recuperare il consenso della sinistra democratica
3- Cina. Dopo una settimana di lavori si è conclusa la doppia sessione del parlamento.
L’esito più significativo una nuova legge sul governo che di fatto lo subordina ulteriormente al controllo del partito.
4- Rubrica sportiva. La storia di Mohamad Barakat la stella del calcio palestinese ucciso in un raid israeliano a Khan Yunis
Esteri di lunedì 11/03/2024
1 – A Gaza è iniziato il Ramadan, ma le bombe non si fermano. Mentre la popolazione nella striscia continua a morire di fame, e i colloqui per una tregua sembrano in fase di stallo, cresce la tensione anche in Cisgiordania. (Paola Caridi, Emanuele Valenti)

2 – Qualunque cosa accada, in Portogallo, ha vinto l’estrema destra. Alle elezioni legislative nessun partito ha ottenuto la maggioranza necessaria per governare e ora l’ago della bilancia sarà il partito di destra Chega.(Goffredo Adinolfi - Università di Lisbona)

3 – In Germania, un gruppo di ambientalisti lotta contro il gigante della Tesla. (Alessandro Ricci)

4 – Spagna, 20 anni fa la strage della stazione di Atocha. Un attentato che ha segnato per sempre la coscienza spagnola. (Giulio Maria Piantadosi)

5 – Serie Tv. Arriva in Italia, la commedia Broad City. (Alice Cucchetti)
Esteri di venerdì 08/03/2024
- Stati Uniti, il giorno dopo il discorso sullo Stato dell’Unione di Joe Biden
- Striscia di Gaza. La corrispondenza tra Federica Cavazzoni - Università Milano Bicocca - Mona Ameen studiosa e ricercatrice della Striscia di Gaza.
- Otto marzo in Argentina. E' scontro aperto tra il governo di Javier Milei e il movimento femminista. Alberta Bottini docente all’Università Nacional di Quilmes
- Irlanda. Doppio referendum sui diritti civili In ballo due quesiti, relativi al diritto di famiglia e al ruolo della donna (Enrica Ferrara docente del Trinity College di Dublino)
- Portogallo. Si chiude oggi la campagna elettorale per le elezioni legislative del 10 marzo (Goffredo Adinolfi – Università Dublino)
- Mondialità. L’impasse elettorale globale. (Alfredo Somoza)
- Addio a Akira Toriyama, l'autore di Dragon Ball. Aveva 68 anni. (Disma Pestalozza)
Esteri di giovedì 07/03/2024
- Stato dell’Unione. Joe Biden annuncerà l'invio di una missione militare d'emergenza Usa sulla costa di Gaza per allestire un molo temporaneo in grado di accogliere navi cargo di grandi dimensioni che trasportino cibo, acqua, medicine e rifugi temporanei".
Roberto Festa
- Haiti i tassi di mortalità legati a violenze come Raqqa quyando era in mano all’isis
Flavia Maurello – AVSI Haiti
- Francia. Parlamento vota legge per risarcire le vittime anti gay
( Luisa Nannipieri)
- Germania. Nuovo sciopero dei macchinisti e del personale di terra di Lufthansa.
Alessandro Ricci
- Salvador. Il punto sulle e elezioni generali che hanno rafforzato il potere del presidente Bukele ma hanno fatto calare la sua credibilità.
Gianni Beretta
- Svezia. La tragedia di Gaza fa scoprire alla generazione TIK TOK Leve Palestine, il brano del 1976 del gruppo KOFIA. Marcello Lorrai
Esteri di mercoledì 06/03/2024
Stati Uniti.
Dopo il super-martedì Nikki Haley si ritira dalle primarie repubblicane.
Trump senza avversari.
Salvo colpi di scena a novembre si ripeterà la sfida del 2020, Trump contro Biden.
La guerra a Gaza.
Gli alleati di Israele hanno quasi perso la pazienza.
La Gran Bretagna: potremmo dover valutare se abbia violato il diritto internazionale umanitario.
A Esteri il racconto di una cooperante e del suo rapporto con i colleghi all’interno della Striscia.
( Serena Baldini - Vento di Terra)
Haiti, il paese senza stato dove comandano i gruppi criminali.
Questa settimana hanno impedito al capo del governo di rientrare a casa e hanno fatto uscire dalle carceri migliaia di detenuti.
Il loro leader ha minacciato la guerra civile
Progetti sostenibili. La storia di una zona umida alla periferia di Dublino, in Irlanda, che ha permesso di rigenerare, anche socialmente, un’area degradata
Graphic Novel. Perpendicolare al sole, il romanzo a fumetti di Valentine Cuny-Le Callet
Esteri di martedì 05/03/2024
1-A qualche metro dall’inferno. La testimonianza dal valico di Rafah dove centinaia di camion di aiuti umanitari sono fermi da un mese. Al Cairo corsa contro il tempo per raggiungere una tregua prima dell’inizio del ramadan.
(Serena Baldini – Vento di Terra, Chicco Elia)
2-Stati Uniti, è il giorno del super martedì.
Oggi Primarie in 15 Stati. Nel campo repubblicano Donald Trump tenterà di ipotecare già oggi la nomination.
Per Joe Biden sarà invece un nuovo banco di prova per il voto di protesta della base che non condivide il suo silenzio di fronte alla tragedia di Gaza. (Roberto Festa)
4-Spagna. Pedro Sanchez alle prese con il primo scandalo di corruzione. Per ora nel governo non c'è nessun indagato, ma la crisi di credibilità per i socialisti è molto grande
(Giulio Maria Piantadosi)
5-Rubrica sportiva. Ai mondiali indoor di atletica la regina del salto triplo è Thea Lafond. Proviene dell’isola caraibica “?La Dominica “ che ha rischiato di essere sommersa dal mare a causa del riscaldamento globale. (Luca Parena)
Esteri di lunedì 04/03/2024
1) “La vittoria non poteva essere che collettiva”. In Francia la libertà delle donne di abortire è protetta dalla costituzione. Oggi riuniti a Versailles, deputati e senatori hanno messo ufficialmente il timbro ad una decisione storica.

2) A Gaza, nessuna tregua all’orizzonte. Tutte le strade per arrivare ad un cessate il fuoco prima dell’inizio del ramadan sembrano bloccate e il conflitto rischia di entrare in una nuova fase, ancora più dura. Gli stati uniti cercano di evitarlo. Oggi Benny Gantz sarà alla Casa Bianca. (Emanuele Valenti, Ilaria Masieri - Terres des Hommes)

3) Trump rimane in gara. La corte suprema degli Stati Uniti ha stabilito che l’ex presidente è eleggibile in Colorado, che ne aveva chiesto l’esclusione per il suo ruolo nell’assalto di Capitol Hill. La decisione è stata unanime e sarà un precedente anche per gli altri stati. (Roberto Festa)

4) Al via il Lianghui, la doppia sessione dei parlamenti cinesi. L’appuntamento annuale che detta la linea politica di Pechino per l’anno in corso. (Gabriele Battaglia)

5) Serie TV. Su Sky Atlantic “The Regime”, la nuova serie con Kate Winslet, a cavallo tra la commedia grottesca e la satira politica. (Alice Cucchetti)
Esteri di venerdì 01/03/2024
1-Gaza, il giorno dopo la strage del cibo. Numerosi governi
occidentali chiedono un’ indagine indipendente.
2-Russia. Migliaia di persone ai funerali di Navalny.
Gesto di apertura o debolezza del regime?
( Intervista a Gian Piero Piretto )
3-Stati Uniti. Il confine con il Messico teatro della sfida
elettorale tra Joe Biden e Donald Trump. ( Roberto Festa)
4-Effetto bloqueo. Peggiora la carenza del cibo, Cuba chiedo aiuto alle agenzia umanitarie dell’Onu. ( Sara Milanese)
5-L’inclusione che non contempla i dannati della terra.
Il dorato mondo delle imprese woke. ( Alfredo Somoza)
Esteri di giovedì 29/02/2024
1-Striscia di Gaza. Il Segretario generale dell'Onu Antonio Guterres ha condannato la strage della semola.
(Esteri, Paolo Pezzati Oxfam)
2-Reim – Gerusalemme. Nuova Marcia della famiglie degli oltre 130 ostaggi israeliani. A parteciparvi non sono solo i parenti dei rapiti ma anche diversi ex ostaggi. (Anna Momigliano, corrispondente dall’Italia di Haaretz )
3-Diario americano. L’annuncio di Mitch McConnell “lascio la guida repubblicani in Senato, è il momento di leader nuova generazione”. (Roberto Festa)
4-Vigilia delle elezioni legislative in Iran. Secondo i sondaggi ci sarà un record dell'astensione alle urne (Farian Sabahi)
5-World Music. “Cape Verdean Blues“ l’album di Kavita Shah, l’artista indiana che si è innamorata della Morna di Cesaria Evora. (Marcello Lorrai)
Esteri di mercoledì 28/02/2024

1. La politica di Biden in Medio Oriente inizia a complicare la campagna del presidente americano per le elezioni di novembre. Alle primarie in Michigan – dove c’è una grossa comunità araba – oltre il 10% dei democratici non lo ha votato
2. “Flessibili nel negoziato ma anche pronti ad andare avanti con la guerra”. Hamas conferma che le trattatative per una tregua a Gaza siano molto complicate.
Tra le questioni più spinose l’accesso per i palestinesi alla Moschea di Al-Aqsa, a Gerusalemme Est, durante il Ramadan, che comincia tra dieci giorni
3. Decine di migliaia di rifugiati interni e una città di due milioni di persone parzialmente isolata. Succede nella zona orientale della Repubblica Democratica del Congo, dove c’è un conflitto antico di decenni
4. Progetti sostenibili. Portland, in Oregon, dove le superfici che assorbono l’acqua piovana migliorano la qualità della vita dei cittadini
5. Romanzo a fumetti. Noyu Girl, il Romanzo a fumetti di Haro Aso e Shiro Yoshida

Esteri di martedì 27/02/2024
1-Primarie democratiche nel Michigan. Joe Biden teme un voto sanzione per i suoi veti al cessate il fuoco nella striscia di Gaza. (Roberto Festa)
2-La storia di Aaron Bushnell, il giovane pilota dell’aeronautica militare, che si è dato fuoco per protestare contro i massacri in Palestina, è una sfida alle politiche della casa bianca. (Martina Stefanoni)
3-Soldati europei in Ucraina. La proposta di Macron è stata bocciata all’unanimità. La mossa dell’Eliseo un messaggio a Putin che sta sfrattando la Francia dall’Africa sub sahariana. (Francesco Giorgini)
4-La Spagna che vota Vox e i Popolari non accetta il femminismo e denuncia la discriminazione degli uomini. (Giulio Maria Piantadosi)
Esteri di lunedì 26/02/2024
1-Netanyahu dichiara la città di Rafah area di combattimenti e intende spostare verso nord oltre un milione di civili. “Un' offensiva israeliana a tutto campo sulla città non solo sarebbe terrificante ma metterebbe il chiodo finale sulla bara dei nostri programmi di aiuto" dichiara l’onu
(Emanuele Valenti)
2-Berlinale 2024. Il governo tedesco ha accusato di antisemitismo i registi che hanno chiesto cessate il fuoco a Gaza e denunciato le uccisioni di palestinesi.
(Alessandro Ricci)
3-Sudan. Le conseguenze della guerra civile sulla popolazione. La secondo parte dell’intervista al Prof Marco Masini – centro Salam di Emergency
4-Niente speculazione, niente prodotti derivati: Pechino presenta la variante cinese del capitalismo dove la finanza serve all’economia reale. (Gabriele Battaglia)
5-Serie TV. Su Disney Plus “ Shogun “ la miniserie basata sul romanzo di James Clavell
(Alice Cucchetti – Film TV)
Esteri di venerdì 23/02/2024
1-Medio Oriente. Piani di Netanyahu per altre 3300 case in Cisgiordania. Nella Striscia di Gaza 100 civili uccisi dai bombardamenti israeliani. A Parigi colloqui per una tregua
(Intervista alla giornalista Francesca Borri)
2-Ucraina. Due anni di occupazione dell’esercito russo.
Lo speciale di Esteri (Ambasciatore Sergio Romano, Irma Gjinaj capo missione Cesvi in Ucraina)
3-Sudan, 25 milioni di persone soffrono una grave insicurezza alimentare. La guerra in corso sta generando la più grave crisi di sfollamento del mondo. Franco Masini, cardiologo e coordinatore medico del Centro Salam di cardiochirurgia di EMERGENCY.
4-Francia. Il metoo scuote il mondo del cinema.
Questa sera alla cerimonia dei Césars – gli oscar transalpini – attese le denunce di numerose attrici.
5-Costa d’avorio. I sandali dei poveri tornano di moda grazie al mix tra calcio e musica. (Claudio Agostoni)
Esteri di giovedì 22/02/2024
1-Gerusalemme est, spianata delle moschee.
A tre settimane dall’inizio del ramadan il premier israeliano Netanyahu vuole aprire un nuovo fronte. ( Chiara Cruciati)
2-Due anni di guerra in Ucraina. Ritorno a Bucha dove sono aumentati i casi di disagio mentale. ( Irma Gjinaj – Cesvi)
3-Corsa alla Casa Bianca. Nonostante tutto, Joe Biden supera Donald Trump nei sondaggi a livello nazionale. Ma come sempre saranno i singoli stati a risultare decisivi.
( Roberto Festa)
4-Repubblica democratica del Congo. Tre anni fa l’assassinio dell’ambasciatore Luca Attanasio. ( Giusy Baioini)
5-World Music. Da Lisbona il nuovo album di Lina la nuova regina
del Fado. ( Marcello Lorrai)
Esteri di mercoledì 21/02/2024
1-Stati Uniti, Israele e la questione palestinese.
Dopo aver posto ieri il veto a un cessate il fuoco immediato nella striscia di Gaza, oggi alla corte di giustizia dell’Aja, la Casa Bianca ha difeso l’occupazione decennale di Cisgiordania e Gerusalemme Est. (Emanuele Valenti)
2-I profitti record dei mercanti delle armi. Il colosso militare britannico degli armamenti Bae Systems ha annunciato un aumento del 17% dell'utile netto nel 2023, a oltre 2 miliardi di euro
3-La Francia riscrive la propria storia. Entrano oggi nel Panthéon Missac Manouchian e i suoi compagni – comunisti e stranieri - nella resistenza contro il Nazifascismo.
4-Diario americano, sentenza shock della corte suprema dell’Alabama. “Gli embrioni congelati sono bambini”.
(Roberto Festa)
5-Nicaragua. 90 anni l’assassinio di Augusto Cesar Sandino.
(Gianni Beretta )
6-I cercatori del basso perduto. Dopo 50 anni Paul McCartney ha finalmente recuperato il suo mitico strumento grazie all’iniziativa di un gruppo di fans dell’ex beatles
(Alessandro Principe)
7-Romanzo a fumetti. Io sono il loro silenzio il graphic novel di Jordi Lafebre. (Luisa Nannipieri)
Esteri di martedì 20/02/2024
1-“Non è il momento di una tregua permanente“. Al consiglio di sicurezza ennesimo veto degli USA a una risoluzione araba per il cessate il fuoco nella striscia di Gaza. Aggiornamento e analisi (Roberto Festa)
2-Cile. La Corte d’appello di Santiago ordina la riapertura delle indagini sulla morte di Pablo Neruda. Il Premio Nobel della Letteratura e sostenitore di Allende morì 12 giorni dopo il golpe di Pinochet. (Sara Milanese, Evandro Teixeira )
3-Spagna. Ritorno sull’omicidio Kuzminov, il pilota russo che l'estate scorsa disertò col proprio elicottero in Ucraina. (Giulio Maria Piantadosi)
4-Cina. Il capodanno lunare il vero termometro dell’andamento dell’economia.
L’anno del dragone inizia con la voglia della popolazione di rimettersi in movimento ma è calata la spesa pro-capite. (Gabriele Battaglia)
5-Manchester 20 febbraio. 40 anni fa usciva l’album d’esordio degli Smiths
(Gianmarco Bachi)
6-Rubrica sportiva. La storia di Caitlin Clark diventata la miglior realizzatrice nella storia del college basket femminile. (Luca Parena, Raffaele Ferraro – Blog “Una Giornata Tipo“ )
Esteri di lunedì 19/02/2024
1-Striscia di Gaza. No del Premier Netanyahu a tutte le richieste della comunità internazionale. Numerosi leader occidentali considerano l’attacco alla città di Rafah una linea rossa da non oltrepassare. Questa sera 26 paesi dell’Unione Europea hanno chiesto una tregua umanitaria. (Emanuele Valenti)
2-Elezioni europee. Ursula von der Leyen si candida a una secondo mandato come Presidente della commissione.
"La cosa più importante per l'Europa è la democrazia. Il compito di questa campagna è chiarirlo all’estrema destra“
(Alessandro Ricci, Roberto Castaldi - Euroactive Italia)
3-Il giornalismo non è un crimine. L'Alta Corte britannica dovrà stabilire nelle prossime 48 ore se Julian Assange potrà chiedere a una corte d'appello di bloccare la sua estradizione negli Stati Uniti. Il fondatore di Wikileaks è accusato di spionaggio e di complicità nell'hackeraggio di documenti del Pentagono.
(intervista a Stella Morris a cura di Andrea Carcuro per FDU)
4-Nuove ombre su Frontex. Il suo ex direttore si candiderà alle europee con Marine le Pen. Nel 2002 Fabrice Leggeri si era dimesso per un rapporto che lo accusava di violazioni di natura grave dei diritti umani. Lo speciale di Esteri con Luisa Nannipieri e Chiara Vitali)
5-Serie TV: Finalmente disponibile su Netflix la pluripremiata comedy “Hacks “ (Alice Cucchetti – Film TV)
Esteri di venerdì 16/02/2024
1-Striscia di Gaza. Da giorni Israele blocca nel porto di Ashdod una spedizione di cibo, destinata a sfamare più di un milione di abitanti di Rafah
2-“Ha pagato con la vita la sua resistenza “. è morto
in prigione Alexei Navalny, il principale oppositore di Putin. Aveva 47 anni.
3-Il futuro dell’Ucraina sul tavolo della Conferenza di Monaco sulla sicurezza. Sullo sfondo il fallimento delle sanzioni alla Russia.
4-Spagna. Le elezioni di domenica in Galizia un vero e proprio test nazionale. Dopo 20 anni Il partito popolare rischia di perdere la maggioranza assoluta
5-Nepal. Al forum sociale mondiale si parla di ambiente e dei
diritti alla terra e all’acqua.
Esteri di giovedì 15/02/2024
1- Striscia di Gaza. Il veto incrociato di Hamas e Israele contro il piano di Pace di Usa e paesi arabi
(Roberto Festa)
2- Libano. Il movimento Hezbollah ha affermato di aver sparato decine di razzi su Kiryat Shmona, cittadina israeliana in Alta Galilea. Tel Aviv il ministro della difesa Gallant minaccia di attaccare anche Beirut. (Marco Magnano – Armadilla Onlus)
3- No dell’Egitto allo spostamento forzato dei residenti di Gaza nel Siani
(Laura Cappon)
4- Si è aperto a Kathmandu, in Nepal, il World Social Forum che fino al 19 febbraio vedrà oltre 1.200 associazioni di tutto il mondo confrontarsi sui grandi temi d'attualità, primo fra tutti la crisi climatica.
5-- Stati Uniti. Comincerà il 25 marzo il processo a Donald Trump per l'accusa di aver pagato illegalmente l’attrice di film erotici Stormy Daniels
6- Indonesia. E' in ampio vantaggio alle presidenziali il favorito ministro della Difesa Prabowo Subianto, ex generale accusato di violazioni dei diritti umani sotto la dittatura di Suharto alla fine degli anni '90. (Emanuele Giordana – Lettera 22 e Atlante 22)
7- World Music. Dalla Costa d’Avorio l’album acustico di Tiken Jah Fakoly (Marcello Lorrai)
Esteri di mercoledì 14/02/2024
1-Gli Stati Uniti stanno indagando su diversi raid israeliani a Gaza che hanno ucciso decine di persone e sul possibile uso da parte di Israele di fosforo bianco in Libano.
(Marco Magnano – Armadilla Onlus)
2-Ucraina. Dopo le dichiarazioni di Trump sulla Nato aumentano le preoccupazioni dei paesi europei. (Emanuele Valenti)
3- L'epidemia di febbre dengue non accenna a frenare. Dopo un 2023 da record, con oltre 5 milioni di casi, nel solo mese di gennaio sono già stati superati i 600 mila contagi nel mondo.
(Luigi Spera)
4-Voglia di musica Country, da Lana del Rey a Beyoncé. ( Claudio Agostoni)
5-Romanzo a fumetti. Difettucci. Il graphic novel di Adrian Tomine ( Luisa Nannipieri)
Esteri di martedì 13/02/2024
1-Striscia di Gaza. Riunione straordinaria dei mediatori al Cairo per ottenere una tregua. Nuovi appelli della comunità internazionale al premier Netanyahu per fermare l’operazione militare a Rafah. Secondo Huffington Post, gli Stati Uniti stanno indagando su possibili crimini di guerra di Israele. (Gabriele Battaglia)
2-Ucraina. Il Senato - controllato dai democratici – approva
il pacchetto di aiuti da 60 miliardi di dollari. Ma il disegno di legge rischia di saltare alla camera a maggioranza repubblicana. (Roberto Festa)
3-Indonesia. Domani 205 milioni di cittadini alle urne per scegliere il nuovo Presidente. Favorito il ministro della difesa Subianto con un passato di criminale di guerra durante l’occupazione di Timor Est. (Emanuele Giordana - lettera 22 e Atlante delle Guerre)
4-Spagna. Continua la protesta degli agricoltori. Il premier Pedro Sanchez convoca i sindacati. Il punto di Esteri con Giulio Maria Piantadosi
5-Coppa d’Africa di calcio nel segno della pace. La vittoria della Costa d’Avorio un passo importante verso la riconciliazione nazionale. (Luca Parena)
Esteri di lunedì 12/02/2024
1-Rafah, c’era una volta un posto sicuro per i palestinesi.
La città al confine con l’Egitto è stata sottoposta a intensi bombardamenti mentre Israele pianifica l’attacco di terra.
Amnesty ha raccolto nuove prove di attacchi illegali e mortali proprio a Rafah “ Rischio concreto di genocidio”
(Riccardo Noury – Amnesty Italia)
2-Ucraina. L’ azzeramento dei vertici militari deciso da
Zelensky, una mossa politica o una scommessa militare?
(Emanuele Valenti)
3-Stop allo IUS SOLI nell’isola di Mayotte, il dipartimento francese nell'Oceano indiano. Il governo ha preannunciato una revisione costituzionale nel tentativo di arginare l’eccezionale flusso di migranti. (Francesco Giorgini, Luisa Nannipieri)
4-Siria, un anno fa il terremoto che ha devastato il nord del paese. L’ intervista di Esteri a Arianna Martini Presidente «Support and Sustain Children»
5-Serie TV. Su prime video Mr. & Mrs. Smith
( Alice Cucchetti _ film TV)
Esteri di venerdì 09/02/2024
1-L’Egitto rafforza la sicurezza al confine con la striscia.
Nella città di Raffah sono ammassati quasi due milioni di palestinesi spinti a sud dai bombardamenti israeliani.
( Paola Caridi)
2-Il Dramma di Gaza vista da Beirut.
Aumenta il consenso attorno al Partito di Hezbollah che - stando alla stampa locale - sta facendo di tutto per evitare
l’ìmportazione della guerra in Libano. (Marco Magnano – Armadilla Cooperativa Sociale Onlus)
3-Bolsonaro approvò il piano per il golpe contro Lula. La polizia federale brasiliana ha raccolto prove schiaccianti e il suo arresto potrebbe essere una questione di giorni.
(Luigi Spera)
4-Francia. Addio a Robert Badineter. È morto a 95 anni l’ex ministro della giustizia di Mitterand. Era considerato l'artefice dell'abolizione della pena di morte.
(Francesco Giorgini)
5-Commercio globale. Dopo 17 anni, la Cina è stata detronizzata dal Messico come massimo esportatore negli Stati Uniti.
(Gabriele Battaglia9
6-Mondialità: Il Mercosur la prima vittima della rivolta degli agricoltori nell’Unione Europeo. (Alfredo Somoza)
Esteri di giovedì 08/02/2024
1-Striscia di Gaza. Il negoziato va avanti nonostante
il No di Netanyahu a un cessate il fuoco.
Il punto di Esteri.
2-Ucraina. Alla fine il presidente Zelensky ha licenziato il suo capo delle forze armate Zaluzhny.
Ufficialmente la sua sostituzione fa parte di un piano di rinnovamento dei vertici militari
3-Stati Uniti. L' eleggibilità di Donald Trump all’esame della corte suprema. I giudici stanno valutando la decisione del Colorado che lo ha escluso dal voto per l'assalto al campidoglio.
(Roberto Festa)
4-Repubblica Democratica del Congo. Aumentano le violenze nell’Est del paese a causa degli scontri tra esercito e
il gruppo armato M23, sostenuto dal Ruanda.
Ieri durante la semifinale della coppa d’Africa clamorosa protesta dei giocatori congolesi per denunciare il silenzio della comunità internazionale. (Giusy Baioni)
5-Germania. Un’inchiesta giornalistica conferma la deriva nazista dell’organizzazione giovanile dell’ AFD
(Alessandro Ricci)
6-Effetto riscaldamento globale sulla salute. In Francia
oltre 5.000 morti per l'afa dell'estate scorsa.
(Vittorio Agnoletto)
7-Artisti palestinesi nel mirino dei coloni. Il Washington Post e Haaretz hanno raccontato l’incubo che sta vivendo in Israele Dalal abu Amneh cantante di successo e neuroscienziata.
(Marcello Lorrai)
Esteri di mercoledì 07/02/2024
1-Striscia di Gaza. Missione quasi impossibile di Anthony Blinken a Tel Aviv. Al centro dell’incontro con Netanyahu
il piano del Qatar per il rilascio degli ostaggi e la controproposta di Hamas. ( Emanuele Valenti)
2-Pakistan domani al voto. La vigilia segnata da gravi attentati e violazioni dei diritti umani.
L’esercito ha estromesso il campione di cricket Imran Khan per favorire la vittoria del loro uomo, l’ex premier Nawaz Sharif già condannato per corruzione.
(Emanuele Giordana – lettera 22 e Atlante delle guerre)
3-Diario americano. Per riconquistare la casa bianca
Donald Trump punta sul caos dentro il partito repubblicano
e nel paese. ( Roberto Festa)
4 Progetto sostenibili: la rinaturalizzazione delle sponde dei fiumi per ridurre l’impatto degli alluvioni.
L’esempio dell’Isar a Monaco di Baviera. ( Fabio Fimiani)
5-Romanzo a fumetti. Monica il graphic novell di Daniel Clowes. ( Luisa Nannipieri)
Esteri di lunedì 05/02/2024
1-Striscia di Gaza. Ancora in salita l’accordo Hamas – Israele sugli ostaggi.
La missione del segretario di stato Antonhy Blinken otrebbe tornare a casa anche questa volta senza risultati concreti e immediati.
( Emanuele Valenti)
2-"Artisti per il cessate il fuoco - pace nel mondo” L’appello per i civili palestinesi di Annie Lennox durante la cerimonia dei Grammy. La cantante scozzese ha interpretato Nothing Compares 2 U in onore di Sinead O'Connor,
3-Ulster. Il Premier britannico Sunak a Belfast , il giorno dopo l’insediamento del governo locale guidato per la prima volta dallo Shin Fein.
In Esteri la storia di Michelle O’Neil proveniente da una famiglia legata all’Ira e che vuole essere la First Minister di tutti i nordirlandesi. ( Martina Stefanoni)
4-Salvador. Nessuna sorpresa ha stravinto il Presidente uscente Bukele.
Decisivo la lotta alle bande criminali ma il paese rischia di sprofondare in una deriva autoritaria
( Gianni Beretta)
5-Turchia – Siria. Un anno fa il violento terremoto che provocò la morte di circa 60 mila persone. ( Serena Tarabini)
6-Serie TV. Su Prime “ Expats ” con Nicole Kidman.
( Alice Cucchetti)
Esteri di venerdì 02/02/2024
1- Striscia di Gaza. Secondo il governo del Qatar, Hamas e Israele sarebbero molto vicini a un accordo su una tregua e al rilascio degli ostaggi. Unicef lancia l’allarme sui bambini rimasti soli. Sono 17 mila secondo le ultime stime
2- Unhcr lancia la campagna “Fermiamo il gelo”
Filippo Ungaro – UNHCR Italia
3-Germania. Primi effetti delle mobilitazioni contro l'estrema destra.
L' Afd ha perso tre punti rispetto al mese precedente. Domani nuova grande manifestazione a Berlino. (Alessandro Ricci)
4-Salvador. Domenica al voto.
Rielezione assicurata e al primo turno per il presidente Najib Bukele
(Gianni Beretta)
5-Ulster, vigilia della riapertura del parlamento di Belfast e la nomina per la prima volta nella storia di un leader del Sinn Finn come First Minister.
Claudio Agostoni racconta i murales di Derry.
6-Cambiamenti climatici. Oceani sempre più caldi. La preoccupazione degli esperti
(Sandro Carniel – CNR Venezia)
7-Brasile. Il punto sulle riforme economiche un anno dopo il ritorno di Lula da Silva al governo. (Alfredo Somoza)
Esteri di giovedì 01/02/2024
1- Medio oriente. Joe Biden sanziona i coloni israeliani che hanno attaccato i palestinesi in Cisgiordania. L’ ordine esecutivo arriva a poche ore delle nuova missione di Anthony Blinken a Tel Aviv. (Roberto Festa)
2- Francia . Dopo gli annunci del governo a favore del mondo rurale i principali sindacati agricoli lanciano un appello alla sospensione dei blocchi dei trattori.
(Francesco Giorgini)
3- Ucraina – UE. Alla fine l’Ungheria ha rinunciato a porre il veto sul pacchetto di aiuti da 50 MLD di euro. Il Premier Orban sostiene che in cambio Bruxelles sarà più flessibile sulle violazioni dello Stato di Diritto. (Professore Daniele Stasi – Univ Foggia )
4- Birmania. Tre anni fa il golpe militare. Il segretario generale dell’ONU Guterres ha chiesto ai golpisti di aprire la strada a una transizione democratica con il ritorno al governo civile
(Alessandro De Pascale – Lettera 22)
5- Marc Gasol si ritira dal Basket a 39 anni. Il Campione catalano e spagnolo ha vinto tutto nella sua carriere ma sarà ricordato anche per aver salvato i migranti a bordo della nave OPEN Arms. L’omaggio di Gianmarco Bachi
6-World Music. Si chiama Mawja – le onde - Il nuovo album di Aziza Brahim.
Dai campi profughi del Sahara occidentale un inno per la libertà del suo popolo.
( Marcello Lorrai)
Esteri di mercoledì 31/01/2024
1- Aumentano le pressioni su Netanyahu per ottenere una tregua e un accordo sugli ostaggi. ( Emanuele Valenti)
2-Tagliare i finanziamenti all'UNRWA avrà "conseguenze catastrofiche" per la popolazione di Gaza. Dichiarazione congiunta dei responsabili di tutte le agenzie Onu
3-La protesta degli agricoltori alle porte di Parigi.
Il 64 % dei francesi approva la mobilitazione del mondo rurale.
4- Russia – Cina. Ancora fermo il cantiere del nuovo gasdotto siberiano.
La frenata sarebbe dovuta alle divergenze sul prezzo del gas.
( Gabriele Battaglia)
5-Progetti sostenibili. In Germania Il fiume Emscher è diventato il simbolo della rigenerazione metropolitana della Ruhr. ( Fabio Fimiani)
6- Addio a Chita Rivera, una delle dive leggendarie di Broadway. Aveva dato vita a personaggi memorabili come Anita in West Side Story del 1957.
( Roberto Festa)
7-Romanzo a fumetti. Una maglia per l’Algeria il graphic di Javi Rey, Bertrand Galic et Kris. ( Luisa Nannipieri )
Esteri di martedì 30/01/2024
1- “I tagli ai finanziamenti dell’Unrwa minacciano le vite di 2 milioni di palestinesi a Gaza”
l’appello di 21 ong internazionali tra cui save the children, oxfam e action aid
(Paolo Pezzati – oxfam)
2- Dopo due anni di stallo l’Ulster potrebbe riavere presto un governo autonomo che sarà guidato per la prima volta dal Sinn Fein. Nella notte la destra unionista del Dup ha accettato il nuovo accordo commerciale post Brexit. (Daniele Fisichella)
3- Spagna. Sull’amnistia ai nazionalisti catalani il governo Sanchez si trova tra due fuochi.
Da una parte la destra sostenuta dalla magistratura di Madrid e dall’altra lo stesso Puigdmont che ha fatto sapere non accetterà nessun compromesso. (Giulio Maria Piantadosi)
4- Stati uniti. In vista delle presidenziali Joe Biden gioca la carta del referendum. Secondo il piano dei democratici Il prossimo 5 novembre gli elettori dovrebbero dire si o no a Donald Trump alla Casa Bianca. (Roberto Festa)
5- Rubrica sportiva. Il punto sulla Coppa d’Africa. (Luca Parena)
Esteri di lunedì 29/01/2024
1- Striscia di Gaza. UNRWA chiamata in causa, ma indispensabile per evitare una catastrofe umanitaria. ( Esteri)
2- Giordania, L'Iran smentisce di essere coinvolto nell'attacco di droni costato la vita a tre soldati statunitensi. Joe Biden promette una risposta ma – ha precisato - non cerchiamo una guerra con Teheran. Emanuele Valenti
3-Francia. La rabbia degli agricoltori è la storia di un settore che prova a sopravvivere alla deregulation del mercato globale e alle rigidissime norme imposte dall’UE. ( Francesco Giorgini)
4-Il Piano Mattei visto dalle ONG che operano in Africa. l’intervista di Esteri a Giampaolo Silvestri – Fondazione Avsi.
5--Serie TV: su Apple Tv+ Masters of the Air di Steven Spielberg
( Alice Cucchetti – Film Tv)
Esteri di venerdì 26/01/2024
1-Israele deve evitare atti di genocidio nella striscia Gaza.
Sentenza storica della corte internazionale di giustizia nonostante non abbia accolto la richiesta del Sud Africa di ordinare un cessate il fuoco immediato.
I giudici hanno tuttavia elencato una serie di misure a tutela della popolazione civile che il governo Netanyahu è obbligato a rispettare. Inoltre Israele deve garantire la conservazione delle prove del presunto genocidio e deve riferire alla corte entro un mese.
2-Le Guerre dimenticate. A New York presentata la nuova mappa dei conflitti ignorati dai mass media ma che stanno provocando migliaia di vittime e di sfollati.
3- Gran Bretagna. 320mila cittadini europei multati ingiustamente a Londra per aver guidato nella zona Ulez, l’area C della capitale. Secondo il Guardian si tratta di una delle grandi violazioni di dati nella storia dell'Unione europea.
4-I diritti umani secondo Pechino. Dal rapporto dell’Onu sulla situazione in Cina.
5-Marsiglia, 22 anni senza jean Claude Izzo.
L’autore della trilogia di Fabio Montale raccontato dal figlio Sebastien Izzo.
Esteri di giovedì 25/01/2024
1-Striscia di Gaza. Vigilia della sentenza della corte suprema dell’Onu sulla causa del Sudafrica contro Israele per genocidio. Quella di domani riguarderà l’applicazione di una “misura provvisoria” con cui Pretoria chiede alla Corte la rapida interruzione delle operazioni militari di Israele.
2-Intanto In Israele dopo oltre 100 giorni di guerra i pacifisti non si sentono più soli contro Netanyahu.
L’intervista alla giornalista Anna Momigliano
3-“Il movimento è lanciato e ha attecchito ovunque. Siamo in buona posizione per negoziare “. Ai microfoni di Luisa Nannipieri un giovane agricoltore francese racconta le ragioni della collera del mondo rurale che covava da diversi mesi.
4-“ La Patria non è in vendita ” l’ Argentina si mobilita contro le privatizzazioni del Presidente Milei.
( Alberta Bottini)
5-Stati uniti. L’ America sembra rassegnata di fronte al remake della sfida del 2020 tra joe biden e Donald Trump.
( Roberto Festa)
Esteri di mercoledì 24/01/2024
1-Striscia di Gaza. Nessun luogo è sicuro. A Khan Yunis enorme incendio in un centro per sfollati bombardato da Israele. La denuncia dell’Unrwa che parla di almeno 9 morti e 75 feriti.
2- Le Accuse di Mosca a Kiev: Avrebbe abbattuto un aereo
russo con a bordo 65 prigionieri di guerra ucraini.
Il punto di Esteri
3-Stati uniti. Donald Trumpo vince le primarie del New Hampshire.
Ma la sua avversaria Nikki Haley sostiene che la corsa non è finita.
4-Francia. Si estende la protesta del mondo rurale alle prese con una gravissima crisi del settore agricolo.
5-Corea del nord. Missili verso il Mar Giallo. A rischio il vecchio sogno della riunificazione con il Sud.
6-Progetti sostenibili. Arrivare al 50% di superficie verdi entro il 2030. Parigi va avanti con il suo piano forestale urbano a Va avanti.
7-Romanzo a fumetti: L’ultimo weekend di gennaio il graphic novel di Bastien Vivès.
Esteri di martedì 23/01/2024
1-L’assedio israeliano sta uccidendo la popolazione di Gaza. La denuncia dell’Onu. “ I residenti mancano di cibo e acqua pulita, le strutture sanitarie sono praticamente inesistenti”
Questa sera nuova riunione del consiglio di sicurezza. A dominare il dibattito le richieste ad Israele di consentire maggiori aiuti alla striscia e di accettare il principio di due stati.
2-Cala il gelo sulle relazioni tra Spagna e Stati uniti.
Oltre alla crisi di Gaza, Madrid ha scoperto di essere spiata dal suo alleato. Pesano anche i no di Pedro Sanchez a Joe Biden sulle operazioni anti Houthi nel Mar Rosso. ( Giulio Maria Piantadosi)
3-Primarie repubblicane. Nel New Hampshire duello decisivo tra Donald Trump e Nikki Haley.
( Roberto Festa)
4-Gran Bretagna. La Camera dei lord ostacola la deportazione dei dei migranti in Ruanda. Approvata una mozione che chiede al governo di sospendere il trattato. ( Daniele Fisichella)
5-Rubrica sportiva. Dopo Jurgen klopp anche i tifosi del Liverpool si mobilitano per esaudire il sogno di Sven-Göran Eriksson gravemente malato: allenare l squadra del cuore prima di morire.
( Luca Parena)
Esteri di lunedì 22/01/2024
1-Striscia di Gaza. L’esercito israeliano spinge la popolazione di Khan Yunis verso il confine con l’Egitto. Monito dei ministri della destra religiosa a Netanyahu “ se finisce la guerra, finisce il governo” ( Emanuele Valenti)
2- India. Il premier Modi lancia la sua campagna elettorale a consacrando il tempio di Ayodhya dedicato al dio Ram. Il tempio fu costruito nel luogo in cui, nel 1992, una folla di fanatici induisti distrusse la preesistente moschea.
3-Stati uniti. Donald Trump aumenta il vantaggio in New Hampshire alla vigilia delle primarie repubblicane. Nella notte Ron DeSantis si è ritirato dalla corsa alla casa bianca e annunciato il sostegno all’ex Presidente. ( Roberto Festa)
4-Germania, il giorno dopo le manifestazioni contro l’AFD
L’intervista di Esteri a Arturo Winters
5-Serie TV . La recensione della nuova stagione di True Detective
( Alice Cucchetti)
Esteri di venerdì 19/01/2024
1-Netanyahu contro tutti. Nonostante gli appelli della comunità internazionale il premier israeliano ha detto no alla tregua, no al passaggio a operazioni a bassa intensità, no a uno Stato palestinese. (Francesco Strazzari docente relazioni internazionali alla Scuola Superiore Sant’ Anna di Pisa)
2-India. La Corte Suprema ha rifiutato di concedere più tempo per il ritorno in carcere degli 11 condannati all'ergastolo per il pogrom dei musulmani nel Gujarat.
3-Birmania. La conquista da parte dei ribelli di un importante città al confine con l’india
conferma le difficoltà sul campo della dittatura militare
(Alessandro de Pascale – Lettera 22)
4-Repubblica democratica del Congo. La dura vita dei bambini nel paese che ha la metà delle riserve del Cobalto. Oggi la seconda parte intervista di Luisa Nannipieri a Vital Kasongo Kamungu, il Program Manager dell’ONG italiana Still I Rise-
5-Mondialità. Il mercato globale del cibo è a rischio.
(Alfredo Somoza)
Esteri di giovedì 18/01/2024
Nella puntata di oggi lo scontro a distanza tra Israele e Iran e le divisioni all’interno dei democratici ( Roberto Festa )
- Ecuador, assassinato a Guayaquil il procuratore César Suárez indagava su attacco a Tv e sui rapporti tra Narcos e politica ( Alfredo Somoza)
- Germania, le ragioni del crollo economico con Walter Rahue
- World Music. Dall’esilio il nuovo album di Ramy Essam, l’artista protagonista della Rivoluzione di Piazza Tahrir ( Marcello Lorrai )
Esteri di mercoledì 17/01/2024
1- Il Pakistan richiama il suo ambasciatore a Teheran dopo i raid iraniani sul suo territorio e minaccia rappresaglie. La Cina ha invitato i due paesi alla moderazione. L’escalation nel Belucistan è l’ultima atto dell’espansione del conflitto a Gaza.
( Emanuele Giordana - Lettera 22)
2-La promessa di Kiev: “ Nel 2024 cercheremo la superiorità aerea nei confronti della Russia “
ma il piano ucraino è legato ai 60 miliardi di dollari ancora bloccati dai deputati repubblicani. Sullo sfondo l’incognita della sfida Biden – Trump a novembre.
( Emanuele Valenti)
3-Francia. Macron rispolvera il motto “ Ordine e progresso “ per rilanciare il suo mandato e battere l’estrema destra. la rassegna stampa a cura di Francesco Giorgini.
4-Sport e politica. Le guerre culturali hanno raggiunto anche il football americano, uno dei pilastri della società statunitense. ( Roberto Festa)
5-Progetti sostenibili: La stagione alpestre svizzera iscritta al patrimonio culturale immateriale dell’UNESCO.
( Fabio Fimiani)
6-Romanzo a fumetti. Naufraghi il graphic novel di Laura Pérez e Pablo Monforte.
( Luisa Nannipieri)
Esteri di martedì 16/01/2024
1- Striscia di Gaza. Gli Stati uniti incapace di fermare l’espansione del conflitto nonostante le cinque missioni del segretario di stato Anthony blinken.
Il punto di Esteri
2-Primarie repubblicane. Donald Trump stravince nell’Iowa. Verso una nuova sfida con Joe Biden ( Roberto Festa)
3-Per il 34esimo anno consecutivo e la diplomazia cinese inaugura l’anno con un viaggio in Africa. Il ministro degli esteri Wang Yi in Egitto, Tunisia, Togo e Costa d’Avorio.
( Gabrielle Battaglia)
4-Haiti a 14 anni dal devastante terremoto. Oggi è un paese ostaggio delle bande criminali.
La testimonianza dalla capitale Port au Prince di Fiammetta Cappellini – Avsi .
5-Microplastica ovunque. Ritorno sul disastro ecologico in Galizia. ( Giulio Maria Piantadosi )
6-Rubrica sportiva. Nella coppa d’asia di Calcio la nazionale palestinese ha già vinto la sua scommessa. ( Luca Parena)
Esteri di lunedì 15/01/2024
1-Stati uniti, pompieri o piromani?
La guerra nella striscia di Gaza rischia di allargarsi all’intera regione a causa dei raid in Yemen.
2-Guatemala. Sconfitto il golpe giudiziario, il presidente Arèvalo ha potuto giurare nella notte. Ma fino all’ultimo il suo insediamento è stato a rischio.
3-Primarie repubblicano. Riparte dall’Iowa l’assalto di Donald Trump alla Casa Bianca
4-Germania. Berlino bloccata dai trattori degli agricoltori.
Il mondo rurale in rivolta contro i tagli imposto dal governo.
5-Europei 2024. In Francia lo spostamento a destra del governo Macron un’occasione per il rilancio della Gauche
6-Arabia saudita. La supercoppa nel paese delle 1250 impiccagioni nell’era Bin salman. Si tratta degli otto anni più sanguinosi per il regno wahabita.
Esteri di venerdì 12/01/2024
- In questa puntata gli attacchi di Usa – Gb contro le milizie Houti in Yemen con Laura Silvia Battaglia
- Domani si vota Taiwan ( da Taipei l’illustratore Stefano Misesti)
- Focus sulla situazione birmana con Alfredo Somoza
- Romanzo a fumetti. Sotto il vessillo di re morte il graphic novel di Marcus Rediker e David Lester.
Esteri di giovedì 11/01/2024
1- Striscia Gaza. All’Aja la corte di giustizia dell‘ Onu ha ascoltato le accusa di genocidio mossa dal Sudafrica contro Israele. “Le prove non sono solo agghiaccianti, sono anche schiaccianti e incontrovertibili” secondo gli avvocati di Pretoria. ( Nicola Perugini – Università Edimburgo)
2-Taiwan. Occhi puntati sulle elezioni politiche di sabato.
Cina e Stati uniti particolarmente interessati all’esito del voto
( Gabriele Battaglia)
3-Effetto Brexit. L’ economia della gran bretagna ha perso
più di 160 miliardi di euro e 2 milioni di posti di lavoro. Dal rapporto pubblicato dal sindaco laburista di Londra Sadiq Khan
4-Primarie Repubblicane. Per conquistare il voto delle donne
Trump tenta di correggere il tiro sull’aborto.
( Roberto Festa)
5-Eletronica for Gaza. Da Barcellona una compilation di 64 brani il cui ricavato sarà destinato a MSF. ( Marcello Lorrai)
Esteri di mercoledì 10/01/2024
1-Striscia di Gaza. Il Sudafrica accusa Israele di genocidio. Domani la prima udienza
davanti alla corte di giustizia internazionale. ( Emanuele Valenti)
2-Spagna. La coalizione di Pedro Sanchez a rischio implosione.
Podemos e nazionalisti catalani di Puigdmont uniti alle destre per bocciare le misure di politica sociale destinate al sostegno dei redditi piu' bassi.
( Giulio Maria Piantadosi)
3. Ecuador, il giorno dopo la sfida militare dei Narcos allo Stato.
Martina Stefanoni e dalla capitale Quito aggiornamenti e analisi a cura di Davide Matrone docente di analisi politica dell'Università Politecnica Salesiana
4-Germania. Al via lo sciopero di 3 giorni dei macchinisti dei treni.
Da ieri migliaia di agricoltori bloccano le strade del paese. La protesta contro i tagli del governo è appoggiata dal 75 % della popolazione. ( Alessandro Ricci)
5-Diario Americano. Il punto sugli ultimi giorni di campagna in vista delle primarie repubblicani
nell’Iowa. ( Roberto Festa)
6-Progetti sostenibili: Vitoria continua nel suo percorso di rigenerazione urbana.
Nel 2012 la città basca è stata capitale verde d’Europa
Fabio Fimiani
Esteri di martedì 09/01/2024
1- Nella striscia di Gaza oltre 600 pazienti e la maggior parte degli operatori sanitari dell'ospedale Al-Aqsa a fuggire a causa dei bombardamenti.
( Enrico Vallaperta, coordinatore medico di MSF all’ospedale di Al-Aqsa) ,
2- Anthony Blinken a Tel Aviv per l’ultima tappa della sua missione. Il punto di Esteri
3- Francia. Con la nomina a Primo Ministro di Gabriel Attal, 34 anni, Macron intende rilanciare il secondo mandato e sfidare Marine Le Pen alle elezioni europee.
4-Germania. Governo in difficoltà per gli scioperi degli agricoltori contro il caro carburante
( Alessandro Ricci)
5-Spagna. Nuove misure di politica sociale a sostegno dei redditi più bassi e la classe media. ( Giulio Maria Piantadosi)
6-Diario americano. Repubblicani, guerra civile e razzismo. ( Roberto Festa)
7- Rubrica sportiva. La crisi di Benzema ennesima conferma del flop del calcio saudita. ( Luca Parena)
Esteri di lunedì 08/01/2024
1-Striscia di Gaza. Anthony Blinken di nuovo in Medio Oriente.
Il segretario di stato americano vuole evitare un allargamento del conflitto ma senza un cessate il fuoco immediato la sua missione rischia di naufragare.
2-Addio al Kaiser. È morto Franz Beckenbauer, leggenda del calcio tedesco e mondiale.
Aveva 78 anni.
3- Il Brasile ricorda le violenze dell'8 gennaio 2023. Un anno fa il golpe di Bolsonaro contro Lula da Silva.
4-Stati uniti. Tra una settimana le primarie repubblicane. Come da tradizione saranno i caucus nell’Iowa ad aprire la corsa alla casa bianca
5-Repubblica democratica del Congo. La dura vita nel paese che ha la metà delle riserve di cobalto del mondo ma dove 1 bambino su 5 muore prima del compimento dei 5 anni. ( Vital Kasongo Kamungu, il Program Manager dell’ONG italiana Still I Rise)
6- Serie Tv. Su Disney+ al via Echo della Marvel. ( Alice Cucchetti)
Esteri di venerdì 22/12/2023
1- Striscia di Gaza. Il consiglio di sicurezza ha approvato la risoluzione proposta dagli emirati arabi ma rispetto alla bozza originale il testo votato non contiene le parole cessate il fuoco o pausa nei bombardamenti israeliani. ( Roberto Festa)
2--Ceasefire. È il titolo del singolo di Massive Attack, Fontaine Dc e Young fathers.
Il ricavato sarà devoluto al ramo di Medici senza frontiere che opera a Gaza
3-Cina, l’anno che verrà. Dopo il 2023 segnato da una profonda crisi del sistema Pechino pianificail ritorno alla crescita economica. ( Gabriele Battaglia)
4-Cuba. Il governo annuncia la un contrazione del PIL e aumento dell’inflazione
L'esecutivo di Miguel Díaz-Canel prevede un piano shock per il nuovo anno, con aumenti dei prezzi di carburante, elettricità, acqua e altri servizi. Il reportage di Claudio Agostoni
5-Repubblica Democratica del Congo. Dopo un voto caotico di due giorni
questa sera saranno pubblicati i primi risultati. ( Giusy Baioni)
6-Mondialità. Tempi duri per babbo Natale tra conflitti e crisi della globalizzazione
( Alfredo Somoza)
Esteri di giovedì 21/12/2023
1- Striscia di Gaza. Nuova riunione del consiglio di sicurezza sul cessate il fuoco, rischio di un nuovo fallimento. Intanto Israele ha ordinato l'evacuazione di una vasta area di Khan Yunis dove vivono 140 mila civili. (Roberto Festa, Martina Stefanoni)
2- Repubblica ceca. È salito a 15 il numero dei morti nella sparatoria all'università Carlo di Praga. Trovato morto l’autore, un giovane che avrebbe annunciato il suo gesto Telegram. (Giorgio Cadorini)
3- Francia. Con la nuova legge sull’ immigrazione il Parlamento ha calpestato la carta costituzionale. (Francesco Giorgini)
4- Il calcio al tempo della Superlega. L’ Unione Europea ha dato ragione ai club ricchi e pesantemente indebitatati. (Pippo Russo)
5- World Music. Da Dakar l’album che sancisce una seconda vita del gruppo storico Dieuf – Dieul. (Marcello Lorrai)
Esteri di mercoledì 20/12/2023
1-Striscia di Gaza. Raggiunta la cifra simbolica dei 20 mila morti
Tra le vittime 8.000 bambini. Al consiglio di sicurezza si continua a modificare la bozza di risoluzione per evitare il veto di Washington
( Emanuele Valenti)
2-Francia. La nuova legge sull’immigrazione, approvata grazie ai voti dell’estrema destra, sta provocando un terremoto politico dentro il partito di Macron.
3-Stati Uniti. Donald Trump escluso dalle primarie del Colorado.
Ma le cattive notizie stanno consolidando il sostegno della base repubblicana
4- Il calcio europeo al bivio. Domani la corte di giustizia darà l'atteso giudizio sul ricorso promosso dalla Superlega contro il monopolio di UEFA e FIFA.
5-Romanzo a fumetti. Il racconto della roccia il graphic novel di BeneDì.
Esteri di martedì 19/12/2023
1- Striscia di Gaza. Il Consiglio di sicurezza continua a rinviare il voto sul cessate il fuoco. Nuove stragi di civili a Jabalia e a Rafah. L’Onu e Ong accusano il governo Netanyahu di bloccare gli aiuti umanitari. Unione Europea si conferma la grande assente dai principali scenari di crisi. (Roberto Festa, Hiba Zayadin - Human Rights Watch, Roberta De Monticelli)
2- Repubblica democratica del Congo domani al voto: circa 44 milioni di elettori andranno alle urne per eleggere il presidente, i parlamentari e i rappresentanti provinciali e municipali. (Giusi Baioni, africanista)
3- Hong Kong. Ritorno sul processo al magnate dei media attivista pro-democrazia Jimmie lai. La Cina lo accusa di collusione con forze straniere. (Gabriele Battaglia)
4- Riscaldamento globale. La Catalogna, alle prese con una siccità che dura da 37 mesi, si prepara a ricevere navi cariche di acqua. (Giulio Maria Piantadosi)
5- La scelta del magazine SPIN: Sinéad O’ Connor artista dell’anno. “La sua bellissima fiamma si è spenta, ma la sua luce non si spegnerà mai“.
Esteri di lunedì 18/12/2023
1- "Israele usa la fame come metodo di guerra nella Striscia di Gaza. La denuncia di Human Rights Watch". Il Segretario alla difesa Usa Austin, in visita a Tel Aviv, afferma che proteggere i civili è sia un dovere morale che un imperativo strategico. (Emanuele Valenti)
2- Serbia. Alle elezioni anticipate di ieri maggioranza assoluta per il partito del presidente Vucic. Ma secondo gli osservatori OSCE irregolarità e acquisto di voti hanno pesato in particolare sulle amministrative a Belgrado. (Massimo Moratti – Obc)
3- Germania. Continua l’avanzata dell’estrema destra nell’est del paese. L’AFD ha conquistato per la prima volta un comune di 40 mila abitanti. È successo a Pirna in Sassonia. (Alessandro Ricci)
4- Cile. Bocciata la costituzione proposta dall’estrema destra. Resta in vigore la Carta ereditata dalla dittatura militare. (Alfredo Somoza)
5- Riscaldamento globale. La COP 28 vista dal sud globale. Oggi la testimonianza della UIGS, l’organizzazione che rappresenta oltre 600.000 suore nel mondo. (Giulia Isabel Cirillo, coordinatrice delle progettualità di Advocacy UISG)
6- Serie Tv. Nella puntata di oggi le nomination Golden Globe & Emmy Awards (Alice Cucchetti)
Esteri di venerdì 15/12/2023
1-Striscia di Gaza. La guerra di Israele ai giornalisti palestinesi . 89 fotoreporter uccisi in due mesi. A Khan Yunis feriti oggi due corrispondenti di Al Jazeera. Secondo l’Unicef la situazione umanitaria sta peggiorando di giorno in giorno. "Il sistema fognario è guasto e i bambini si ritrovano con meno di un litro al giorno di acqua pulita e sicura “ .
2-Cina. Segnali di crescita. Vendite di novembre a +10 % e produzione a +6,6%. Si tratta del passo più ampio da maggio.
l’annuale Conferenza Centrale sul Lavoro Economico per la prima volta Pechino ha enfatizzato esplicitamente lo sviluppo rispetto alla stabilità.
3- Prove di dialogo tra Venezuela e Guyana. Forte dell’esito di un referendum consultivo, Nicolas Maduro aveva rivendicato la sovranità sull’Esequibio regione frontaliera ricca di petrolio, gas e minerali. Tra tre mesi incontro tra i due governi in Brasile
4-Social network. Threads sbarca nell’unione europea dopo aver fornito garanzie sul rispetto della privacy. La nuova piattaforma di microblogging di Meta punta a fare concorrenza a X – Twitter di Elon Musk.
Esteri di giovedì 14/12/2023
1- La situazione a Gaza e a Jenin (Francesca Albanese - relatrice speciale Onu per i territori palestinesi occupati e Ahmad Odeh da Jenin)
2- Il Consiglio Europeo apre i negoziati di adesione con l'Ucraina e Moldavia.
3- Belgio. La Chiesa cattolica avrebbe venduto circa 30mila bambini all'insaputa delle loro madri (Federico Tulli – Left)
4- Stati Uniti. L’impeachment contro Joe Biden una trovata politica senza fondamento (Roberto Festa)
5- Artisti in prima linea. A Londra concerto di Brian Eno per i civili di Gaza. (Marcello Lorrai)
Esteri di mercoledì 13/12/2023
1- La popolazione di Gaza non ha più tempo né opzioni. Secondo l'Unrwa stanno
affrontando il capitolo più buio della loro storia dal 1948. Appello delle ONG: la crisi umanitaria aumenterà con l’arrivo delle forti piogge e il freddo. Intanto Il governo israeliano ignora il monito Joe Biden: “andremo avanti con o senza il sostegno internazionale". (Roberto Festa)
2- Zelensky torna da Washington a mani vuote. Il presidente ucraino si è trovato in mezzo di un durissimo scontro politico statunitense in vista delle presidenziali 2024. (Emanuele Valenti)
3- Riscaldamento globale. A Dubai la cop 28 si è conclusa con un accordo senza precedenti per l’abbandono di petrolio, gas e carbone. Analisi editoriale. (Emanuele Bompan, Fabio Fimiani)
4- Tempi duri per l’argentina. Il presidente Milei annuncia tagli, il fondo monetario applaude. Svalutato del 50% il peso rispetto al dollaro.
5- Romanzo a fumetti. “Ducks. Due anni nelle sabbie bituminose“ il graphic novel di Kate Beaton. (Luisa Nannipieri)
6- Artisti in prima linea. Con il brano Gaza, l principale gruppo di Trap Francese PNL manda un messaggio di Pace.
Esteri di martedì 12/12/2023
1- Gaza è l’inferno sulla terra. La situazione umanitaria continua ad aggravarsi. Aumentano le malattie infettive e cresce la fame, mentre secondo l’oms solo 11 ospedali su 36 sono ancora in funzione. Uno solo nel nord.
Le ong statunitensi lanciano un appello al presidente Biden: “Il governo americano deve intervenire”. (Paolo Pezzati – Oxfam Italia)

2- Zelensky in missione a Washington per convincere il congresso americano a sbloccare i nuovi finanziamenti a Kiev. Ma negli stati uniti il clima politico si è sempre più inasprito e ottenere il via libera è sempre più difficile (Roberto Festa)

3 – A Dubai si prepara una lunga notte. Alla Cop28 si continua a discutere per trovare un accordo dopo la bozza deludente del testo finale diffuso ieri. Le decisioni che verrano prese nelle prossime ore avranno effetti a livello globale per decenni. (Emanuele Bompan – Materia Rinnovabile)

4 – La Polonia ha un nuovo primo ministro. L’europeista Donald Tusk presenta ministri e programma e domani il giuramento. “Lavoreremo perché tutti possano sentirsi a casa”, ha detto. (Daniele Stasi)

5 – Il golpe strisciante del Guatemala. La procura tenta di sovvertire l’esito delle elezioni che hanno visto trionfare il progressista Bernando Arevalo. (Gianni Beretta)

6 – Rubrica Sportiva. Il governo britannico respinge la legge Hillsburough, e delude ancora una volta le vittime di una delle più sanguinose stragi nella storia del calcio. (Luca Parena)
Esteri di lunedì 11/12/2023
1-Striscia di Gaza. Il numero delle vittime ha superato quota 18mila, circa 8 mila sono bambini.
Con l’umiliazione pubblica dei prigionieri palestinesi Israele ha ha scambiato il diritto di difendersi con il diritto alla vendetta. ( Martina Stefanoni)
2-Varsavia 11 dicembre. Dopo 8 anni la destra estrema non governerà più la Polonia. Dopo la sfiducia al Premier uscente Morawiecki, il parlamento eleggerà questa sera Donald Tusk che guiderà una coalizione di centro - sinistra.
3-Missione quasi impossibile di Zelensky a Washington.
Il Presidente ucraino dovrà convincere il congresso a maggioranza repubblicana di sbloccare gli aiuti in armi pari a 60 miliardi di dollari. ( Emanuele Valenti)
4- Hong Kong, alle elezioni riservate ai “ patriotici “ solo il 27,54 % è andato a votare. Nel 2019 l’affluenza aveva sfiorato l’80%. ( Gabriele Battaglia)
5- Riscaldamento globale. La Cop 28 si conclude domani, il testo finale non è ancora pronto a causa dello scontro sui fossili tra paesi esportatori di petrolio e Unione europea
( Alfredo Somoza)
6-Nuovi guai per Facebook. In Spagna i principali quotidiani hanno denunciato Meta per concorrenza sleale e violazione sistematica della legge sulla privacy. ( Giulio Maria Piantadosi)
7- Serie Tv. L’omaggio di esteri a Norman Lear, leggendario autore, sceneggiatore e produttore morto a 101 anni. ( Alice Cucchetti )
Esteri di mercoledì 06/12/2023
1-Striscia di Gaza. I raid aerei israeliani spingono i civili verso il confine con l’Egitto. Intensi combattimenti in corso in numerose località sotto assedio. Le agenzie umanitarie affermano che non ci sono più parole per descrivere il dramma umanitario della popolazione. La Cina chiede agli Stati uniti di dare la massima priorità al cessate il fuoco. (Emanuele Valenti, Gabriele Battaglia)
2-La Pop star americana Taylor Swift persona dell’anno secondo il Time. “In questo particolare momento, abbiamo scelto la gioia, qualcuno che nel 2023 ha portato la luce nel mondo".
3-Gran Bretagna. Boris Johnson di fronte alla commissione d'inchiesta indipendente sulla pandemia. L’ex premier ha ammesso di aver sottovalutato l’emergenza nonostante le scene terribili dall’Italia. (Daniele Fisichella)
4-Diario americano. Dibattito TV questa sera tra gli avversari repubblicani di Donald Trump in vista delle primarie. (Roberto Festa)
5-Nuovi guai per Facebook. In Spagna i principali quotidiani hanno denunciato Meta per concorrenza sleale e violazione sistematica della legge sulla privacy. (Giulio Maria Piantadosi)
6-Romanzo a fumetti: Racconto Palestina, il graphic novel di Mohammad Sabaneh. (Luisa Nannipieri)
Esteri di martedì 05/12/2023
1- “ La situazione sta peggiorando di ora in ora “
Dalla striscia di Gaza l’ appello dell’OMS.
L’esercito israeliano ha fatto il suo ingresso a Khan Yunis e bombardato Rafah. Nei due centri meridionali ci sono oltre un milione di sfollati. Amnesty denuncia l’uso di bombe guidate di precisione statunitensi contro obiettivi civili.(Riccardo Noury – Amnesty Italia)
2- La striscia senza Hamas e amministrata da governi arabi.
Il piano di Joe Biden, rivelato dalla stampa americana, presenta una serie di gravissime lacune. ( Roberto Festa)
3-Cina. Moody's ha mantenuto il rating 'A1' ma cambiando l'outlook da 'stabile' a 'negativo'. Per il rilancio dell’ economia il Presidente Xi Jinping ha deciso di ripartire da Shanghai, capitale finanziaria del paese. ( Gabriele Battaglia)
3-Francia. Pressioni delle organizzazioni femministe sul governo per fare del femminicidio un reato a tutti gli effetti iscritto nel codice penale. ( Luisa Nannipieri intervista Maëlle Noir dell’organizzazione Nous Toutes.
5-Sudafrica, 10 anni fa la morte di Nelson Mandela. In carcere Madiba aveva capito l’importanza politica e sociale dello sport.
( Luca Parena)
Esteri di lunedì 04/12/2023
1- Nessun posto è sicuro nella striscia di Gaza. Bombardamenti a tappetto di israele
Secondo l’ Unicef, nella zona di Khan Yunis cadono missili ogni 10 minuti.
Aumenta la pressione sui pochissimi ospedali funzionati. La testimonianza di un medico dell’ European Gaza Hospital. ( Emanuele Valenti, Paul Ley – European Gaaza Hospital)
2- “ La pace non arriva con gli appelli. L’obiettivo è aprire un terzo spazio per uscire dalla polarizzazione “ cosi in “ Rights Now “ Bruno Montesano del Laboratorio Ebraico Antirazzista.
3-Stati uniti. La crisi degli oppiacei arriva alla Corte Suprema. All’esame dei giudici
il controverso caso della bancarotta di Purdue Pharma e della famiglia Sackler che la controlla.
( Roberto Festa)
4-Venezuela, Vince il si nel referendum sull’annessione di Esequibo, territorio della guyana ricco in oro e petrolio. ( Gianni Beretta)
5- Argentina. Nasce il governo Milei. Ultraliberisti, uomini d’affari e un filo nazista
( Alfredo Somoza)
6-Spotify licenzia. Nonostante le ottime trimestrali il gigante dello streamimg taglia 1500 posti di lavoro .
7-Su Netflix Scott Pilgrim la serie a fumetti scritta e disegnata da Bryan Lee O’Malley
( Alice Cucchetti – Film TV)
Esteri di venerdì 01/12/2023
1-Punizione collettiva, atto due. La striscia di Gaza di nuovo sotto le bombe. Almeno 110 palestinesi uccisi. L’esercito israeliano ha concentrato i suoi attacchi sulle zone meridionali dove si trovano oltre un milione di sfollati.
( Chicco Elia, Renzo Guolo)
2-” la terra brucia, eliminare le fonti fossili”
l’appello del segretario generale dell’Onu Antonio Guterres alla Cop 28. ( Giuliano Battiston – Lettera 22)
3-Il voto della paura di fronte ai cambiamenti epocali
Il caso olandese. ( Alfredo Somoza)
4-Effetto Covid. In Marocco la pandemia ha amplificato le disuguaglianze esistenti nella società. 3,2 milioni di persone cadute in condizioni di povertà.
5-Francia. Ogni anno 160.000 minori vittime di violenze sessuali.
Intanto la Commissione europea ha chiesto formalmente a Meta informazioni sulla circolazione di materiale pedo pornografico autoprodotto su Instagram.
6-Artisti per la Palestina. Il progetto “ torneremo “ di decine di artisti arabi per sostenere il fondo per i bambini di Gaza.
( Marcello Lorrai)
7-Romanzo a fumetti. “ Pardalita – Storia di un incontro” il graphic novel di Joana Estrela. ( Luisa Nannipieri)
Esteri di giovedì 30/11/2023
1-Striscia di Gaza. Ultimo giorno della tregua, i mediatori lavorano per la una proroga ma regna il pessimismo.
Negli stati uniti si allarga la spaccatura tra la base progressista e i politici democratici.
( Lorenzo cremonesi – Corriere della Sera , Roberto Festa )
2--Cile, Plan Condor, Vietnam, Cambogia. Mentre i leader mondiali rendono omaggio a Henry Kissinger, il Sud Globale ricorda
le sue responsabilità nei massacri di milioni di persone.
( Alfredo Somoza )
3-Al via la cop 28 a Dubai. Il caso del Bangladesh che non emette gas serra ma subisce i suoi effetti dalla siccità all’innalzamento dell’acqua di mare nel golfo del Bengala. ( Giuliano Battiston – Lettera 22)
4- Addio a Shane MacGowan, leggenda della musica irlandese.
Il leader dei Pogues ha cantato gli ultimi e i troubles in Ulster.
( Riccardo Michelucci autore del libro “ Storia del conflitto anglo-irlandese. Otto anni di persecuzione inglese)
Esteri di mercoledì 29/11/2023
1-Striscia di Gaza. Verso la proroga della tregua ma per pochi giorni. Intanto Hamas e Israele si preparano ad affrontare la parte più delicata del negoziato. Per il rilascio dei soldati israelianim, il movimento islamico starebbe per chiedere la scarcerazione dei principali leader politici e militari palestinesi. ( Emanuele Valenti)
2-Indice Globale della fame. Situazione drammatica in 43 paesi secondo il rapporto pubblicato dal Cesvi alla vigilia della cop 28. nesssun progresso dal 2015 e sempre più persone malnutrite. Le prime vittime sono le giovani donne in Asia del sud e in Africa Subsahariana. A pesare l’impatto degli shock climatici.
( Valeria Emmi – Cesvi)
3-Diario americano. In uscita il libro di Liz Cheney, l’ex deputata repubblicana che ha processato Donald Trump per l’assalto del campidoglio. ( Roberto Festa)
4-Social network e censura. Dilaga su Meta lo shadowban.
Il caso di Gaza. ( Marco Schiaffino)
5-Progetti sostenibili: la mobilità ciclista e pubblica al centro delle politiche della città ungherese di
Szeged. ( Fabio Fimiani)
Esteri di martedì 28/11/2023
1-' Striscia di Gaza. Israele disposta alla proroga della tregua ma solo fino a domenica. Save the Children e numerose altre ong chiedono un cessate il fuoco permanente
Durissimo scontro diplomatico tra Spagna e il governo Netanyahu. Il premier Pedro Sanchez aveva parlato di “ Strage di innocenti inaccettabile da parte di Israele” ( Esteri, Giulio Maria Piantadosi)
2-Francia. La TV pubblica “TV5 Monde” umilia un suo giornalista, Mohamed Kaci che aveva posto domande scomode al portavoce dell’esercito israeliano. ( Francesco Giorgini)
3-Gli Houthi aprono il fronte yemenita.
Le ragioni dell’attivismo delle milizie sciite.
( Laura Silvia Battaglia)
4-Stati Uniti. Attesa per il dibattito tra governatori repubblicani. Dalla sfida tra DeSantis della florida e Gavin Neswom della California potrebbe emergere l’avversario di Donald Trump alle primarie. ( Roberto Festa)
5-Intelligenza artificiale. Lo scontro ai vertice delle big tech è solo per fare più soldi. Il commento di Derrick De Kerkove, sociologo, massmediologo, uno dei più influenti e profetici osservatori della società contemporanea.
6-Medellin 28 novembre 2016. Sette anni fa anni fa uno dei giorni più tristi per il calcio. L'aereo della squadra brasiliana Chapecoense precipita: 71 morti e solo 6 sopravvissuti.
( Luca Parena)
Esteri di lunedì 27/11/2023
1-Striscia di Gaza. Quarto e ultimo giorno della tregua ma il Qatar avrebbe ottenuto una proroga
almeno due giorni. Hamas conferma. Il premier Netanyahu invece si trova di fronte a un dilemma: riprendere a bombardare Gaza o continuare a negoziare per il rilascio di tutti gli ostaggi.
( Emanuele Valenti)
2-Riscaldamento globale. Giovedì si apre la Cop 28 negli emirati arabi
Un dossier della Bbc denuncia un potenziale conflitto d'interesse della presidente della conferenza Onu sul clima che amministra il colosso petrolifero di Abu Dhabi.
( Martina Stefanoni)
3-Fuga da X, ex twitter, accusato di antisemitismo.
“ è diventato una vasta fogna mondiale “ secondo la sindaca di Parigi, Anne Hidalgo che ha annunciato l'intenzione di cancellare il suo profilo. Travolto dalle accuse Elon Musk è oggi in Israele per tentare di placare le polemiche. ( Marco Schiaffino)
4-Bangladesh. come vincere le elezioni mettendo migliaia di oppositori in car cere.
Il racconto dalla capitale Dacca di Giuliano Battiston di Lettera 22.
5-Serie TV. 60° anniversario del Doctor Who. Il primo episodio andò in onda sulla BBC il 23 novembre del 1963. ( Alice Cucchetti – Film Tv)
Esteri di venerdì 24/11/2023
- È arrivato il momento che la popolazione di Gaza stava aspettando da 49 giorni.
Alle 7 del mattino , le sei in italia, è entrata in vigore la la tregua di 4 giorni,
( Giovanna Bizzarro - Croce Rossa in Palestina, Annalaura Anselmi – Unrwa)
- Irlanda. Sono 32 - su 34 arresti - le persone formalmente incriminate in queste ore di fronte alla Corte distrettuale di Dublino per le violenze anti-migranti scatenate da circa 500 simpatizzanti di estrema destra e hooligan. ( Paola rivetti – univ Dublino
- Fast fashion di nuovo sotto accusa. Nell’ undicesimo anniversario della strage di lavoratori dell’azienda tessile Tazreen ( 112 morti) i sindacati tornano a chiedere invano un aumento dei salari e più sicurezza nelle fabbriche. ( Giuliano Battiston – Lettera 22)
-La lezione argentina. ( Alfredo Somoza)
Esteri di giovedì 23/11/2023
- Striscia di Gaza. Domani dovrebbe entrare in vigore la tregua di 4 giorni.
In Esteri la testimonianza di Paul Ley medico della Croce Rossa presso l’Ospedale Europeo a Khan Yunes.
- Elezioni in Olanda. Avanza l’estrema destra ma la formazione di un nuovo governo sarà un processo molto complesso
- Caso Sam Altman. Prima del siluramento del fondatore di OpenAI, alcuni ricercatori avevano inviato al CDA una lettera in cui mettevano in guardia su una scoperta nell'intelligenza artificiale che poteva minacciare l'umanità. ( Marco Schiaffino)
- World Music. Majazz, il progetto per la digitalizzazione delle vecchie cassette di musica palestinese. oggi " Jamila " di Ahmed al Kelani (Marcello Lorrai)





Esteri di mercoledì 22/11/2023
1-Striscia di Gaza. Aspettando la tregua prevista per domani, Israele ha intensificato i bombardamenti attorno agli ospedali e ai campi profughi.
2-Il capo del Mossad a Doha per finalizzare l’accordo con Hamas che entrerà in vigore domani. Secondo il sito Politico gli Stati Uniti hanno inviato a Israele le posizioni dei siti umanitari per prevenire gli attacchi ma il governo Netanyahu avrebbe ignorato le raccomandazioni della casa bianca. (Emanuele Valenti, Roberto Festa)
3-Portogallo. Ritorno sugli errori giudiziari ai danni dei socialisti che rischiano di stravolgere il paesaggio politico del paese. (Goffredo Adinolfi – Univ Lisbona)
4-Le ultime elezioni in Spagna e Argentina confermano la trasformazione delle destre globali. (Giulio Maria Piantadosi e Steven Forti)
5-Progetti sostenibili. Da venerdì ad Amsterdam la 12esima edizione del Cargo Bike, le bici da trasporto. (Fabio Fimiani)
6-Romanzo a fumetti. “Sofia Kovalevskaja. Vita e rivoluzioni di una matematica geniale” il graphic novel di Alice Milani. (Luisa Nannipieri)
Esteri di martedì 21/11/2023
1-Striscia di Gaza. Verso una tregua di 4 giorni. Secondo il giornale Haaretz, Hamas rilascerà 50 ostaggi.
“ Nessun luogo SICURO A Gaza” Il rapporto di Amnesty che chiede alla corte dell’Aja di indagare come crimini di guerra su due attacchi israeliani che hanno ucciso 46 civili, tra cui 20 bambini
Infine in questo speciale Focus sui giornalisti uccisi a Gaza e nel sud del Libano
2-Olanda domani al voto. Sarà una sfida tra le destre xenofobe e un’alleanza centro sinistra verdi.
3-Gioco quindi esisto. La storia della nazionale palestinese di calcio che cerca una qualificazione storica ai mondiali. Oggi ha perso con l’Australia. Bel gesto del
sindacato dei calciatori australiani che ha deciso di donare i premi alle ong attive nella striscia di Gaza.
Esteri di lunedì 20/11/2023
1- La striscia degli sfollati. Un milione e 700 mila palestinesi hanno lasciato la propria casa. Si tratta della stragrande maggioranza della popolazione che a causa dei bombardamenti israeliani si sta muovendo in continuazione ma senza trovare luoghi sicuri. ( Emanuele Valenti)
2- Il New york schiacciato su Israele', lascia un'altra firma.
Via in segno di protesta anche la poetessa e saggista premio Pulitzer Anne Boyer.
3-Argentina. Javier Millei vince quasi ovunque e soprattutto tra i giovani. Ma adesso il leader ultra liberista dovrà fare i conti con la realtà e cercare una maggioranza
in parlamento. ( Alfredo Somoza)
4-Caos Chat GPT. Dopo Il licenziamento del Ceo Sam Altman 500 dipendenti minacciano di dimettersi e di seguirlo a Microsoft.
La posta in gioco il modello commerciale. ( Andrea di Stefano)
5- “ Il potere degli invisibili” l’ installazione degli architetti Yara Sharif e Nasser Golzari per Gaza. L’intervista di Esteri. ( Luisa Nannipieri)
6-Serie TV. Su Disney Plus “ A Murder at the End of the World “ con Emma Corrin. ( Alice Cucchetti)
Esteri di venerdì 17/11/2023
Striscia di Gaza. nell’ospedale Al Shifa intrappolate 7000 persone fra pazienti, medici e altri civili in cerca di rifugio
- In migliaia sono in marcia verso Gerusalemme in una iniziativa per chiedere il rilascio degli ostaggi israeliani tenuti a Gaza.
- In Gran Bretagna rivolta interna contro il leader laburista Keith Starmer che ha bloccato una mozione sul cessate il fuoco
( Andrea De Domenico – Onu, Laura cappon, Daniele Fisichella)
-Emergenza Plastica ( Sara Milanese, Alfredo Somoza)
- QUASI 5 MILIONI DI PERSONE A RISCHIO TRA UCRAINA, SIRIA E AFGHANISTAN. Unhcr lancia la campagna “ Fai sentire il tuo calore” Laura Iucci - UNHCR Italia
Esteri di giovedì 16/11/2023
1- Israele stringe la morse intorno agli ospedali a Gaza. Secondo giorno consecutivo di assedio ad Al Shifa, circondato anche quello di Al Ahli, l’ultimo rimasto operativo a Gaza City. L’ultimo rifugio rimasto per i civili non è più un luogo sicuro. Il consiglio di sicurezza dell’Onu approva una risoluzione per chiedere pause e corridoi umanitari prolungati. (Roberto Festa)

2- Spagna, Pedro Sanchez ottiene la fiducia. Eletto premier per il terzo mandato. “Questo governo sarà un muro contro l’avanzata dell’estrema destra” ha detto il leader socialista. (Giulio Maria Piantadosi)

3 – Niente accordo sul glifosato. La commissione europea rinnova il suo utilizzo per altri 10 anni nonostante i danni comprovati che provoca a esseri umani e natura. (Federica Ferrario - Greenpeace Italia)

4 – Cina e stati uniti tornano a parlare. Pochi risultati concreti se non la promessa di dialogo. Tra gli accordi, però, anche una promessa cinese per limitare le esportazioni di Fentanyl, tra gli oppiodi più letali negli stati uniti. (Alfredo Somoza)

5 – World Music. Majazz, il progetto per la digitalizzazione delle vecchie cassette di musica palestinese. (Marcello Lorrai)
Esteri di mercoledì 15/11/2023
1-Striscia di Gaza. Sale l’indignazione in tutto il mondo per l’ operazione militare israeliana dentro l’ospedale AL Shifa. Washington prende le distanze: nessun ok a Tel Aviv. Oms e croce rossa internazionale preoccupate. “Dentro l’ospedale neonati in grave pericolo, le forniture di acqua, elettricità e ossigeno completamente interrotte” avvertono i responsabili dell’ospedale.
2-Cisgordania, situazione sempre più critica. Da Ramallah la testimonianza di Francesca Forte dell’ong Cospe.
3-Cina - Stati Uniti. Vertice storico e ad alto rischio tra Joe Biden e Xi Jinping. (Roberto Festa).
4-Gran Bretagna. La corte suprema boccia il piano di deportazione dei migranti in Ruanda. I cinque giudici all'unanimità hanno affermato che il Ruanda non è considerato un Paese terzo sicuro. (Daniele Fisichella)
5-Progetti sostenibili: parco fluviale, luogo del benessere cittadino per l’adattamento ai cambiamenti climatici. L’esempio della città spagnola di Salamanca. (Fabio Fimiani)
6-Romanzo a fumetti. Tracciato Palestina. Racconto di viaggio in Cisgiordania, il graphic novel di Elena Mistrello. (Luisa Nannipieri)
Esteri di martedì 14/11/2023
1-Striscia di Gaza. Carri armati israeliani nei pressi di al shifa. nell'impossibilità di gestire un numero crescente di cadaveri Il direttore dell’ospedale ha deciso di fare scavare una fossa comune per 200 corpi. ( Nicoletta Dentico responsabile del programma di salute globale per la SID)
2-Stati Uniti. Aumenta il dissenso interno contro Joe Biden
per il suo sostegno alla guerra di Israele.
In una lettera aperta 500 dirigenti di 40 agenzie federali chiedono alla casa bianca di cercare un cessate il fuoco immediato. ( Roberto Festa)
3-Germania, la fine di un’epoca. Si scioglie Die Linke, la sinistra. Il gruppo parlamentare è stato travolto da una drammatica scissione. ( Alessandro Ricci)
4-Spagna. Ritorno sulla piaga degli abusi nella chiesa.
Il punto di di Giulio Maria Piantadosi) esteri
3-Presidenziali in Argentina. Ultimi giorni di campagna elettorale. Stando ai sondaggi la sfida tra il peronista Massa e l’estremista destra Milei sarà decisa degli indecisi costretti a votare il meno peggio. ( Federico Larsen)
6-Rubrica sportiva. Dopo 13 giornate è in vetta alla Liga. La storia del Girona, la piccola società catalana che sfida Real e Barcellona. ( Luca Parena)


Ci sono altri episodi disponibili, il numero totale di episodi è 2223 clicca qui per visualizzare tutti gli episodi

I commenti sono chiusi.